Con l’infinita offerta presente sul mercato, scegliere è spesso difficile. Ecco cinque dei migliori modelli di scarpe da trekking recensiti da noi. Troverai le caratteristiche di ogni prodotto, i vantaggi e gli svantaggi, in modo da poter capire con facilità quali siano le scarpe più adatte a te.

 ImmagineNomeValutazioneControlla il prezzo

1 di 5

scarponi da montagna

Tecnica Makalu III GTX MS

4.5

LEGGI LA NOSTRA RECENSIONE

CONTROLLA IL PREZZOsu amazon.it

2 di 5

scarponi trekking

SALEWA Alp Mid GTX

4.0

LEGGI LA NOSTRA RECENSIONE

CONTROLLA IL PREZZOsu amazon.it

3 di 5

scarponi alpinismo

SALEWA MTN Mid GTX

4.0

LEGGI LA NOSTRA RECENSIONE

CONTROLLA IL PREZZOsu amazon.it

4 di 5

scarponi trekking migliori

CMP Rigel

4.0

LEGGI LA NOSTRA RECENSIONE

CONTROLLA IL PREZZOsu amazon.it

5 di 5

scarponi da montagna prezzi

Dek stivali da trekking

4.0

LEGGI LA NOSTRA RECENSIONE

CONTROLLA IL PREZZOsu amazon.it

Pratichi il trekking o vorresti avvicinarti a questa attività? Oppure ami fare lunghe e più semplici passeggiate su sentieri non accidentali e cerchi un paio di scarpe più comode di quelle che stai utilizzando? Scopri gli scarponi trekking migliori: essi sono indispensabili per le passeggiate e per praticare l’escursionismo e il trekking in modo sicuro. Conoscere le caratteristiche di un prodotto è indispensabile per poter effettuare un acquisto consapevole, per questo nell’articolo troverai tutti gli aspetti che occorre tenere in considerazione quando si desidera comprare delle scarpe da trekking. Acquistare con consapevolezza previene infatti il rischio di scegliere prodotti non adatti alle proprie necessità.

Cosa sono gli scarponi da montagna

Gli scarponi da montagna, detti anche scarponi da trekking, sono delle calzature progettate per praticare l’escursionismo, uno sport in cui la cura e la protezione del piede è fondamentale.

Alcune scarpe di questa categoria possono essere utilizzante anche per altri sport, per esempio per l’arrampicata, o come scarponi alpinismo.

Camminando su percorsi accidentali, spesso pieni di fango acqua e vari ostacoli, una calzatura idonea protegge il piede sia dagli agenti atmosferici che dal movimento compiuto durante le lunghe camminate, aiutando a prevenire il formarsi di vesciche e storte alle caviglie.

Come funzionano?

Gli scarponi trekking migliori sono studiati in ogni parte per garantire sicurezza e protezione del piede. Fabbricati con materiale rigido nella parte inferiore, essi evitano che ciottoli o sassi appuntiti possano ledere il piede. Un’adeguata imbottitura previene la formazione di vesciche, problema inevitabile che tende a presentarsi quando si percorrono molti chilometri a piedi.

Il sostegno alla caviglia e dei supporti laterali, aiutano a mantenere una postura corretta e prevengono storte o mal posizionamenti dell’arto, senza però impedirne o limitarne i movimenti.

Una soletta plantare garantisce comfort e aiuta a mantenere l’equilibrio, mentre la scelta dei materiali utilizzati tende a proteggere il piede dall’umidità.

Fattura e design degli scarponi da montagna

I fattori che distinguono un paio di scarponi da montagna da un altro, sono principalmente il fattore estetico e la scelta dei materiali impiegati e l’assemblaggio.

Se ci si può permettere di acquistare un paio di scarpe un po’ scomode ma belle per andare a un matrimonio, la qualità e la comodità sono invece i primi aspetti da considerare quando si devono comprare degli scarponi da montagna.

I modelli in commercio si dividono principalmente in alti (che coprono la caviglia) e bassi. I modelli alti sono preferibili, in quanto riescono a evitare posizionamenti scorretti del piede che possono portare a piccoli infortuni, ma chi desidera delle calzature di questo tipo per lunghe passaggiate su percorsi piani e privi di particolari ostacoli, può scegliere un modello basso.

Gli scarponi da montagna più “specifici” sono stringati, mentre quelli più semplici da passeggiata possono avere anche delle comode e pratiche chiusure in velcro.

Come per le scarpe da ginnastica, i colori tra cui scegliere sono molti. Generalmente si trovano tonalità sul marrone, nero, grigio, blu e verde, spesso abbinati a cuciture e/o stringhe dai colori accesi.

La suola è una delle parti più importanti di queste calzature. Chi cerca una scarpa per addentrarsi su percorsi difficili, deve scegliere una suola scolpita profondamente, che sappia assicurare aderenza sui terreni scivolosi o accidentati. Un modello con semplici scanalature può essere preferibile per lunghe passeggiate su sentieri regolari, in quanto offre più flessibilità.

Anche la curvatura della suola è molto importante e deve avere una curvatura che aiuti a mantenere una corretta postura.

Un’altra qualità fondamentale è la capacità dello scarpone di mantenere l’interno asciutto e caldo, infatti generalmente queste calzature sono in materiale impermeabile; l’importante è che sappiano garantire allo stesso tempo un’adeguata traspirazioni che eviti la sudorazione. Il materiale utilizzato solitamente è la pelle, che offre il vantaggio di asciugarsi subito, ma ha lo svantaggio di non essere completamente impermeabile, mentre la scelta di scarpe in gomma assicura un’impermeabilità totale a discapito della traspirazione.

Vantaggi e svantaggi degli scarponi da montagna

Gli scarponi da trekking offrono numerosi vantaggi agli utilizzatori, proteggendo i piedi da piccoli incidenti quali storte e salvaguardandoli da acqua e altri agenti atmosferici che possono portare funghi, vesciche e altri disturbi.

Cura e manutenzione

Terminato l’utilizzo, inserire della carta nelle calzature aiuta ad evitare che si sformino. In caso di scarponi bagnati (o umidi), essi vanno posti ad asciugare in luogo secco e lontano dai raggi solari.

Dopo ogni utilizzo controllare la presenza di sassi o altri materiali incastrati sotto la suola o all’interno della calzatura può aiutare a preservare il prodotto più a lungo. Per la pulizia occorre seguire i consigli dei vari produttori, in quanto l’impiego di diversi materiali può richiedere lavaggi diversi.

Prezzi medi

Analizzando degli scarponi da montagna prezzi minimi e massimi, si nota subito un grande divario tra i modelli in sintetico e quelli in pelle. Se delle scarpe da trekking semplici, pensate per passeggiate “tranquille” e fatte in sintetico possono costare intorno ai 30 euro, i modelli più elaborati, in pelle e studiati per un escursionismo su percorsi irregolari e pieni di ostacoli hanno un costo che medio di 200 euro.

Come scegliere i giusti scarponi da montagna in base alle necessità

Se devi acquistare degli scarponi da montagna, il primo fattore da prendere in considerazione è il tipo di utilizzo che prevedi di farne. Se ti piace passare qualche giorno all’anno in montagna e fare tranquille passeggiate su sentieri non troppo ripidi, un modello base ed economico può essere più che sufficiente. Questi modelli essenziali si possono rivelare utili anche per chi porta per esempio il proprio cane in riva a fiumi con percorsi pieni di sassi e ciottoli, che troverà più comodità in un paio di scarpe di questo tipo rispetto a delle calzature tradizionali.

Se pratichi del “vero” escursionismo, non devi assolutamente lasciare che il prezzo influenzi la tua scelta: gli scarponi da trekking sono indispensabili per poter svolgere questa attività in sicurezza.

Se ti stai avvicinando a questo sport per la prima volta o se lo vuoi provare occasionalmente, potresti azzardare l’acquisto di un modello di fascia media, ma che offra comunque comfort e protezione.

Se pratichi lo sport con costanza, su tragitti lunghi e pericolosi, allora dovresti guardare ai modelli più professionali, che ti assicureranno il comfort indispensabile e una sicurezza totale. Camminare “male” per dolori ai piedi, o tenere gli arti in ambienti umidi, può rivelarsi un inferno! Per questo devi accertarti che il modello che sceglierai sia di ottima qualità, costruito con materiali adeguati, con suole adatte ai percorsi più disparati e dotato di tutti gli accorgimenti per mantenere la postura corretta delle gambe e delle caviglie.

Una volta scelti dei modelli adatti, potrai allora valutare anche prezzo e design.

Consigli

Per ottenere i migliori risultati offerti dagli scarponi trekking, è bene utilizzare anche calzini specifici. Ne esistono di modelli appositi sia per scarponi alti che bassi, studiati anche in base al tipo di attività che si andrà a svolgere. Portare con sé calzini e stringhe di ricambio è sempre una buona abitudine per far fronte ad ogni eventuale imprevisto.

I lacci vanno stretti al punto giusto, senza stringere troppo il piede, ma offrendo stabilità e aderenza.

Al momento dell’acquisto conviene scegliere un mezzo numero in più rispetto a quello portato di solito, in quanto i piedi tendono a gonfiarsi durante le camminate. L’utilizzo di calzettoni particolarmente spessi potrebbe far scegliere addirittura un numero intero in più, anche se mezzo numero può essere sufficiente in quanto l’utilizzo porterà la scarpa a “smollarsi” e a conformarsi al piede.

I modelli con solette removibili si rivelano indubbiamente più pratici nel momento in cui si deve provvedere alla sostituzione, ma allo stesso tempo hanno lo svantaggio di muoversi durante il movimento.

Come si fa spesso anche con le calzature tradizionali, indossare un paio di scarponi da trekking prima di utilizzarli per l’escursione aiuta a renderli meno rigidi e ad adattarli al piede: è consigliabile quindi indossarli in varie occasioni come brevi passeggiate in paese.

Aspetti interessanti degli scarponi da montagna

I modelli di scarpe da trekking non sono unisex, ma tra i modelli maschili e femminili vi è una differenza sostanziale. Le donne hanno una camminata diversa e un tallone più stretto rispetto all’avampiede di percentuale maggiore rispetto al sesso maschile. Per questo motivo non devi pensare che un uomo con una misura di piede piccola (esempio il 38) o una donna con un piede piuttosto lungo (come il 41) possano destreggiarsi nell’acquistare modelli destinati al sesso opposto scegliendo colori unisex.

Trekking, hiking ed escursionismo

Sebbene utilizzate spesso come sinonimi nel linguaggio italiano, ognuno di questi nomi corrisponde ad attività diverse.

Con la parola escursionismo si intendono passeggiate e camminate semplici o di difficoltà media, messe in atto soprattutto a scopi di esplorazione, quindi la scoperta di paesaggi e animali.

Con il termine trekking si intende invece un’attività più intensiva, che può durare anche più giorni, con distanze maggiori, terreni diversi e accidentali.

L’hiking è molto simile all’escursionismo come attività fisica, ma in questo caso le uscite vengono fatte a scopo principalmente sportivo piuttosto che naturalistico.

 

1. Tecnica Makalu III GTX MS Recensione

Tecnica è un azienda italiana nata nel 1960 dai figli di un calzolaio che aveva un laboratorio per la produzione di scarpe da lavoro per chi operava sulle Dolomiti. Divenuta uno dei principali gruppi internazionali nel mondo della calzatura sportiva, Tecnica continua a proporre modelli studiati per dare il massimo delle performance agli sportivi. Le calzature di questo marchio puntano ad offrire il top in senso di qualità, design, vestibilità e versatilità, con prodotti confortevoli, leggeri e performanti.

scarponi da montagna

Dedicata in particolare alla produzione di prodotti per sport outdoor, Tecnica presenta questo modello di scarponi da montagna da uomo adatti agli esperti del trekking.

La suola in vibram, abbinata all’intersuola in gomma EVA a doppia densità, è perfetta per ammortizzare e attutire i colpi su terreni accidentati e consente un buon grip anche su pietra. La suola è infatti irregolare, evitando così scivolate e cadute accidentali.

Il plantare anatomico regala invece il massimo comfort e la massima sicurezza alla pianta del piede.

La tomaia è in pelle scamosciata, mentre la fodera interna è in Gore.Tex, offrendo così un buon compromesso tra impermeabilità e traspirazione. Il sudore del piede viene rilasciato all’esterno, aiutando il piede a rimanere caldo e asciutto. Sebbene non siano completamente impermeabili, queste scarpe riescono a proteggere da terreni bagnati, piogge e piccoli ruscelli.

Il modello è alto, a scarponcino, avvolgendo e proteggento al massimo la caviglia e rivelandosi quindi un prodotto adatto ad affrontare sia le semplici escursioni, che i percorsi più difficoltosi.

L’articolo si presenta stringato e in colore verde militare ed inserti verde lime, per un look decisamente accattivante.

La taglia consigliata è quella normalmente utilizzata, mentre mezzo numero in più è consigliato a chi prevede di indossarle con dei calzettoni spessi.

Vantaggi:

  • Materiali
  • Qualità
  • Design

Svantaggi:

  • Non totalmente impermeabili
CONTROLLA IL PREZZO SU AMAZON.IT

 

2. SALEWA Alp Mid GTX Recensione

L’Alp Mid GTX di Salewa è uno scarpone per l’escursionismo e il trekking, realizzato in pelle scamosciata e dotato di rinforzi in poliuretano. La fodera Gore-Tex mantiene i piedi asciutti, mentre la soletta Multi Fit è removibile e consente un adattamento individuale dello scarpone alla forma del piede dell’utilizzatore.

scarponi trekking

L’allacciatura a stringhe è ispirata ai modelli di scarpe da arrampicata e arriva fino in punta, permettendo al prodotto di rimanere ben saldo al piede.

Caviglia e tallone sono ottimamente sostenuti dalla tecnologia 3F, mentre la suola Vibram di alta qualità offre un’ottima presa e stabilità sia sull’asciutto che sul bagnato.

Lateralmente le scarpe sono dotate di piccoli fori che funzionano come “prese d’aria” per garantire la traspirazione del piede. La temperatura interna della scarpa è sempre mantenuta ottimale grazie all’utilizzo della tecnologia SURROUND, ovvero la suola traspirante, prevenendo il rischio di irritazioni o vesciche.

Il modello è alto sulla caviglia, studiato per essere indossato dal sesso maschile e si presenta in diverse colorazioni. Se ami i colori accesi troverai il modello di colore nero, blu, blu elettrico e con stringhe con inserti verde lime, se preferisci tonalità più neutre la versione marrone con stringhe gialle potrebbe attirare maggiormente la tua attenzione. Infine abbiamo un modello nei colori nero, verde chiaro e bluette, molto originale.

La vestibilità risulta regolare, quindi acquistare il numero che si indossa solitamente dovrebbe essere ideale.

Questo prodotto è adatto a chi cerca degli scarponi da trekking di qualità per attività intensive.

Il marchio italiano ha iniziato a farsi conoscere a livello internazionale durante gli anni ’60, grazie alle sue innovazioni nel campo alpinistico. Nel 2005 ha creato la divisione footwear, iniziando a proporre calzature di alto livello per gli amanti degli sport da montagna.

Vantaggi:

  • Materiali
  • Qualità
  • Aderenza

Svantaggi:

  • Prezzo
CONTROLLA IL PREZZO SU AMAZON.IT

 

3. SALEWA MTN Mid GTX Recensione

Salewa punta con questo modello a proteggere i vostri piedi dalle antipatiche e dolorose vesciche che spesso si formano a seguito di lunghe camminate. Questo modello fa appunto parte della nuova generazione di scarpone 100% blister free.

scarponi alpinismo

Il sistema 3F Evo integrato nel tallone offre maggiore sostegno laterale garantito anche nei passaggi difficili, mantenendo allo stesso tempo comfort e flessibilità.

Una costruzione confortevole, che avvolge il piede e il memory foam che avvolge il tallone sono i punti di forza di questo modello leggero e comodo, che vi accompagnerà nelle vostre escursioni senza limitare la vostra agilità.

Questi scarponi sono un modello alto, che quindi ricopre completamente la caviglia per una maggiore protezione.

Un piacevole extra è il sottopiede MFF+, con il quale potrete personalizzare le calzature per rendere ancor più perfette per i vostri piedi. La presenza del doppio plantare permetterà di soddisfare sia chi ha le piante dei piedi larghe, sia chi le ha strette.

La suola vibram è studiata per offrire un ottimo grip sulle diverse superfici.

Il materiale esterno è pelle, uno dei materiali più utilizzati per questo tipo di calzature, in quanto offre una buona impermeabilità e traspirazione.

I Salewa MTN Mid GTX sono disponibili in due diverse colorazioni, entrambe con chiusura stringata. Il primo dello è di colore grigio, con inserti e stringhe verdi e qualche altro inserto bianco e nero; il secondo modello che troviamo è nero, con inserti e stringhe rossi e altre piccole parti in grigio scuro e bianco.

Il modello è studiato per un pubblico maschile e la calzata risulta normale, sebbene chi intende indossare calzettoni particolarmente spessi dovrebbe valutare l’acquisto di un mezzo numero in più.

Vantaggi:

  • In vera pelle
  • Anti vesciche
  • Soletta personalizzabile

Svantaggi:

  • Non totalmente impermeabili
CONTROLLA IL PREZZO SU AMAZON.IT

 

4. CMP Rigel Recensione

CMP ha messo sul mercato questo modello di scarponi da montagna per offrire un buon rapporto qualità prezzo ai principianti, che eseguono percorsi escursionistici leggeri e non hanno quindi le stesse esigenze degli sportivi più incalliti.

scarponi trekking migliori

Il modello presentato è maschile, alto, con chiusura a stringhe e disponibile in diversi colori. Il primo modello che vediamo è quello grigio scuro, con stringhe e inserti neri, cuciture decorative bianche e suola nera e grigio chiaro. La versione blu scuro presenta invece inserti neri, stringhe grige, suola nera e grigia e alcuni piccoli dettagli in rosso. Il modello è presente anche in color marrone, con stringhe in tinta, inserti neri e suola nera e grigia. Vediamo ora un altra versione nel colore blu scuro, questa volta con stringhe blu, inserti neri, suola nera e grigia e cuciture decorative e altri piccoli dettagli di color verde gecko.

La suola esterna è estraibile, comoda quindi da lavare e da estrarre per un futuro ricambio.

Il prodotto è robusto, ammortizzante, impermeabile, antiabrasione, traspirante e stabilizzante, offre un passo sicuro grazie alla altezza sulla caviglia. La suola è in gomma, la fodera in maglia e il materiale esterno è scamosciato e nubuk.

Grazie agli ottimi materiali impiegati, sebbene non consigliate per trekking ed escursioni difficoltose, queste calzature offrono un ottimo rapporto qualità/prezzo per chi pratica escursionismo a basso livello, ma anche per chi va a caccia o per chi per lavoro deve camminare a lungo anche in condizioni di pioggia. La pelle non offre l’impermeabilità completa, ma aiuta la traspirazione tenendo il piede caldo e asciutto in condizioni climatiche non esageratamente ostili.

La vestibilità è normale, ma una tabella con indicate le misure dettagliate in centimetri vi permetterà di scegliere il numero più adatto senza dubbi.

Vantaggi:

  • Qualità/prezzo
  • Scamosciato e nubuk
  • Varianti colore

Svantaggi:

  • Adatte solo per escursioni leggere
CONTROLLA IL PREZZO SU AMAZON.IT

 

5. Dek stivali da trekking Recensione

Un modello pensato per il pubblico femminile questo proposto da Dek.

Queste scarpe da trekking si presentano in due diverse varianti, una con chiusura stringata e l’altra con velcro. Entrambe sono basate sui colori rosa e grigio, molto femminili ed eleganti. Il modello stringato ha suola e stringhe nere, tessuto grigio e logo, cuciture e interno rosa. Il modello con chiusura in velcro è invece nero e grigio, lasciando il rosa solo nell’interno. Il design risulta molto fine per calzature di questo tipo, qualità che sarà sicuramente apprezzata dal pubblico femminile.

scarponi da montagna prezzi

La scarpa è bassa e non arriva ad avvolgere completamente la caviglia, rivelandosi un prodotto ideale per passeggiate ed escursioni su sentieri regolari. Gli inserti in tessuto traforato permettono il passaggio dell’aria, limitando così i problemi di sudorazione del piede. Il resto della scarpa è in finta pelle, che risulta molto bella da vedere.

La fodera è imbottita e la suola modellata per offrire comfort e anche una buona presa sul terreno.

Questo modello calza in modo “largo”, ma la pratica guida alle taglie saprà indicarti in modo preciso i centimetri corrispondenti ai vari numeri, indicati sia in euro, che ne nelle misure inglesi e americane. In questo modo potrai scegliere la misura perfetta, ricordando però di tener conto anche dell’eventuale spessore di calzini particolarmente spessi.

Queste scarpe risultano molto comode, leggere e calde.

La scarpa non è completamente impermeabile, ma aiuta a proteggere il piede dall’umidità e da lievi quantità d’acqua per un buon periodo.

Il prezzo competitivo offre comunque un prodotto di qualità più che adatto a chi intende farne un uso per piacevoli escursioni, senza particolari esigenza tecniche o di scalata.

Vantaggi:

  • Prezzo
  • Ideali per passeggiate
  • Disponibili sia stringate che con chiusura a strappo

Svantaggi:

  • Materiali sintetici
CONTROLLA IL PREZZO SU AMAZON.IT