Le scarpe da trekking sono indicate per chi ama l’avventura e fa del trekking il suo passatempo preferito. Indispensabili per affrontare qualsiasi tipo di ambiente, devono rappresentare il giusto mix di caratteristiche, ma ciò che non deve mancare è la comodità. Di seguito troverete le migliori soluzioni, scelte in base a prezzo e qualità.

 ImmagineNomeValutazioneControlla il prezzo

1 di 5

scarpe trekking

CMP Rigel

4.5

LEGGI LA NOSTRA RECENSIONE

CONTROLLA IL PREZZOsu amazon.it

2 di 5

scarpe da trekking

Grisport Wolf

4.0

LEGGI LA NOSTRA RECENSIONE

CONTROLLA IL PREZZOsu amazon.it

3 di 5

scarpe da montagna

The North Face Hedgehog Hike Mid Gore-Tex

4.0

LEGGI LA NOSTRA RECENSIONE

CONTROLLA IL PREZZOsu amazon.it

4 di 5

scarpa trekking

Columbia Redmond Mid Waterproof

4.0

LEGGI LA NOSTRA RECENSIONE

CONTROLLA IL PREZZOsu amazon.it

5 di 5

scarpe da trekking prezzi

Karrimor K748

4.0

LEGGI LA NOSTRA RECENSIONE

CONTROLLA IL PREZZOsu amazon.it

Informazioni generali sulle scarpe trekking

Tutti gli appassionati di trekking e gite outdoor sapranno che scegliere un buon paio di scarpe da trekking è una cosa fondamentale. È proprio la qualità delle scarpe che potrà regalarvi una bella esperienza in mezzo alla natura, o un viaggio di sofferenza. Si tratta di un aspetto spesso trascurato da chi affronta le sue prime escursioni, ma in realtà è molto importante scegliere le scarpe giuste, realizzate con materiali adatti al tipo di attività scelta.

Scegliere un paio di scarpe trekking adatte ai propri bisogni non è affatto semplice, perché bisogna prendere in considerazione innanzitutto il tipo di attività o viaggio che si deve affrontare.

Prima di scegliere, dovrete valutare il tipo di materiale con cui sono realizzate le scarpe, perché ciò ne influenza notevolmente la durata, la traspirabilità e l’impermeabilità. Alcune delle più comuni scarpe da trekking e scarpe da montagna sono realizzate con diversi tipi di materiali tra cui:

  • Pelle pieno fiore, che offre una lunga durata e una grande resistenza all’acqua, ma molto poca flessibilità e traspirabilità;
  • Cuoio, che di solito è accoppiato ad una rete di nylon per dare una maggiore traspirazione e comfort, ma offre una minore durata;
  • Pelle scamosciata, più leggera e quindi traspirante e adatta ad asciugarsi rapidamente, ma non molto resistente o stabile;
  • Materiali impermeabili che mantengono i piedi asciutti in condizioni estremamente umide, ma hanno una traspirabilità limitata che può essere fastidiosa e può favorire la comparsa di vesciche, che possono far aumentare il sudore del piede;

Inoltre, alcune scarpe da trekking sono realizzate con materiali naturali, e alcuni di essi offrono un tipo di isolamento sintetico per mantenere i piedi caldi in condizioni di temperature molto basse ed estreme, come spesso accade in montagna.

La scarpa trekking viene realizzata, tenendo in considerazione i diversi tipi di ambiente, terreni, temperature.

Con quali materiali sono realizzate le scarpe trekking?

Come dicevamo, spesso le scarpe da trekking vengono realizzate con pelle, cuoio o materiali impermeabili. Proprio in base al materiale con cui vengono realizzate, avranno delle caratteristiche diverse, che le renderanno adatte più ad una tipologia di escursione rispetto ad un’altra.

Oltre ai materiali di rivestimento, è bene tenere in considerazione i materiali con cui vengono realizzati gli altri componenti della scarpa. L’intersuola ad esempio, che è lo strato tra la suola che tocca il suolo e la suola che tocca il piede, è ciò che determina l’ammortizzazione e la rigidità della scarpa. Le intersuole più rigide sono anche più pesanti, ma offrono una migliore protezione del piede, in caso si stia calpestando un terreno roccioso e irregolare, che metterebbe sotto pressione un piede non protetto da una suona di questo tipo. La maggior parte delle scarpe da escursionismo hanno suole in poliuretano, che è solido e resistente. Tuttavia, molti utilizzano anche acetato di etilene e vinile, che è più leggero, più ammortizzato e meno costoso del poliuretano. A volte, tra suola e intersuola, vengono posizionati dei rinforzi, che aiutano ad aumentare la rigidità portante, offrendo una protezione aggiuntiva contro le rocce taglienti che potrebbero ferire i piedi.

Per quanto riguarda la suola vera e propria, invece, praticamente tutte le scarpe da trekking hanno suole in gomma, che è la parte della scarpa che tocca il suolo. Alcune scarpe da trekking sono realizzate con dei materiali che frenano il tallone, cioè aiutano a ridurre le possibilità di scivolare e cadere quando si cammina su un ripido declino.

Per quanto riguarda, invece, le altre parti della scarpa, procediamo con ordine: delle scarpe da trekking con una suola rigida dovrebbero offrire una linguetta relativamente imbottita per compensare la sensazione di pressione dell’allacciatura, che può essere molto scomoda; l’imbottitura interna dovrebbe essere molto estesa e morbida, dato che la caviglia è una delle parti più importanti da proteggere, ed infatti, spesso necessita di una protezione supplementare; nella punta del piede della scarpa, di solito si trovano vari strati di gomma avvolgente ed impermeabile, come protezione supplementare contro l’umidità.

Caratteristiche particolari che rendono le scarpe trekking migliori rispetto ad altri prodotti simili

Le scarpe da trekking sono indispensabili per escursioni, passeggiate nei boschi o in montagna, gite e campeggi in luoghi in cui la natura è incontaminata e selvaggia. Tutte queste situazioni non possono assolutamente essere affrontate con un paio di scarpe che normalmente indossiamo tutti i giorni. Anche scarpe che possono sembrarci adatte e che utilizziamo per lo sport non vanno bene, perché sono realizzate con materiali non adatti a questo tipo di attività e quindi rischiereste non solo di restare letteralmente senza scarpe, ma anche di potervi far male durante il vostro cammino. Le scarpe da trekking, come abbiamo visto, sono realizzate con materiali appositi per prevenire graffi e ferite durante le escursioni. Sono realizzate appositamente per proteggere il piede da ogni tipo di danno che si potrebbe subire nel bosco o in montagna.

Inoltre, chi affronta questo tipo di attività per la prima volta, dovrebbe sapere che è sempre meglio portare con sé due paia di scarpe, perché in base al terreno su cui dovrete poggiare i piedi, può capitare di avere bisogno di un paio di scarpe di emergenza.

In quali situazioni sono più utili le scarpe trekking?

Come dice anche la sua stessa denominazione, le scarpe da trekking sono indispensabili per il trekking, ovvero un’escursione che consiste spesso in passeggiate a piedi, in territori non usuali, come sentieri di montagna o comunque percorsi immersi nella natura. Spesso durante il trekking ci si deve avventurare in salite ripide e su rocce o in mezzo ad alberi. Per questi motivi è sempre meglio essere attrezzati, a partire dalle scarpe, che è la cosa più importante. Oltre alla sicurezza, che, come abbiamo visto passa dalle scarpe, questo tipo di calzatura difende anche dagli attacchi di insetti. Per esempio nei boschi o nei luoghi montani, sappiamo di correre dei rischi, per esempio venendo punti da zecche, che possono essere molto pericolose per l’uomo. Le scarpe hanno anche questo compito, quello di proteggerci dagli attacchi di eventuali insetti ed animali. E anche in questo caso, più sono spessi meglio è.

Qual è il prezzo medio di un paio di scarpe trekking?

Per quanto riguarda le scarpe da trekking prezzi, come tutto, potrete scegliere da un range molto ampio: potrete trovare ovunque scarpe da trekking che vanno da 40 a 150 euro. Ovviamente, anche in questo caso, dovrete tenere in considerazione il tipo di attività che avete scelto di fare e il tipo di ambiente. Sul web, in particolare, potrete trovare i migliori prezzi e valide offerte per trovare il giusto paio di scarpe per le vostre escursioni. Le scarpe da trekking prezzi sono sempre adeguate al tipo di scarpa e di sport. Ovviamente, le scarpe da 150 euro sono indicate per un tipo di trekking molto estremo, mentre chi vuole dedicarsi solo a delle passeggiate meno impegnative, potrà optare per un paio di scarpe molto più economico e a buon mercato.

Come scegliere un paio di scarpe trekking?

Come dicevamo prima, per scegliere un paio di scarpe da trekking per le proprie escursioni è indispensabile tenere in considerazione il materiale delle varie parti che compongono la scarpa, ma non solo, è sempre bene fare attenzione ad altri particolari, che potrebbero essere determinanti per il vostro viaggio attraverso i boschi o le montagne. È indispensabile che la scarpa, oltre ad essere realizzata con un materiale giusto, sia della giusta misura, in modo tale da avere il maggiore confort possibile, per poter affrontare le vostre passeggiate immersi nella natura incontaminata e selvaggia.

Conoscete davvero la vostra misura? In questi casi è sempre meglio misurare la lunghezza del piede, la larghezza e anche il volume. Il volume del piede è un’altra informazione fondamentale per avere una buona vestibilità della scarpa e dovrebbe essere valutata da uno specialista in un negozio.

Potrete anche effettuare questa operazioni da soli, misurando la lunghezza del piede e utilizzando le tabelle relative alla dimensione, che trovate ovunque sul web.

Anche indossare calze appropriate per le vostre escursioni sarà fondamentale per la buona riuscita della vostra passeggiata immersa nella natura. Assicuratevi che lo spessore dei calzini corrisponda a quello che si intende indossare. Il consiglio è di prediligere calze di cotone sintetico, e non quelle 100% cotone, che si asciugano più lentamente e possono favorire la comparsa di vesciche.
Come abbiamo visto, la scarpa da trekking viene realizzata tenendo in considerazione le

attività da escursionismo cui sono dedicate, ed è giusto che ogni sportivo possa scegliere in base alla tipologia di trekking che ha scelto di praticare. Ad ogni modo, non esistono le migliori scarpe da trekking, ma esistono scarpe escursionismo adatte alle proprie attività e ai propri bisogni.

Insomma, nonostante le varie nomenclature che assumono in base agli sport, scarpe da escursionismo o scarpe alpinismo, si tratta di un elemento indispensabile per chi ama l’avventura e con questa piccola guida speriamo di avervi aiutati a scegliere non le migliori scarpe da trekking, ma quelle più adatte a voi e al tipo di trekking che avete scelto di praticare.

 

1. CMP Rigel Revisione

CMP è un brand che realizza prodotti da trekking da più di 50 anni, grazie ad una famiglia dedita al lavoro del settore tessile. L’azienda si occupa della realizzazione di capi di abbigliamento ed accessori per diverse tipologie di sport, fornendo le migliori condizioni per facilitare l’approccio e la pratica degli sport. Propongono una lunghissima lista di capi di abbigliamento adatti per tutte le tipologie di temperature; tra tutti, non possono mancare ovviamente le scarpe. Le scarpe da trekking CMP Rigel sono realizzate in pelle scamosciata ed hanno una suola in gomma, con una chiusura con stringhe. Queste scarpe rientrano in una fascia di prezzo abbastanza economica e i clienti l’apprezzano particolarmente per un ottimo rapporto qualità/prezzo. È una scarpa da trekking non molto leggera, ma sicuramente comoda e confortevole e non affaticano i piedi, anche dopo una giornata di utilizzo.

scarpe trekking

Sembra che oltre ad essere di buona fattura e ideali per condizioni estreme, abbiano anche un bel design, caratteristica che difficilmente si trova nelle scarpe da trekking.

Su Amazon il prodotto è stato molto apprezzato dagli utenti, totalizzando 4,6 stelle su 5. Molti hanno apprezzato la comodità e il rapporto qualità/prezzo. C’è stata, invece, qualche lamentela sulla vestibilità delle scarpe, che sembra un po’ piccola rispetto al normale. Per questo gli utenti consigliano un numero in più rispetto alla propria misura di scarpe.

Nel complesso, si tratta di un’ottima scelta per chi vuole praticare trekking, in particolare durante la stagione invernale e non vuole spendere una grande cifra. Sono ben realizzate, con buone finiture ed ottimi materiali, che comprende la grande suola in gomma, ideale per conferire comodità al piede. Sono scarpe ideali per chi vuole esplorare il mondo della natura, senza darsi a sport troppo estremi e senza troppe spese.

Vantaggi:

  • Ottimo rapporto qualità/prezzo
  • Comodità
  • Bel design

Svantaggi:

  • Tendono a riscaldare il piede
  • Non ideali per la stagione estiva
CONTROLLA IL PREZZO SU AMAZON.IT

 

2. Grisport Wolf Revisione

Grisport è un marchio made in Italy, nato nel 1977 e impegnato nella realizzazione di scarpe da trekking, iniziano la produzione in maniera artigianale, per poi passare a dei metodi di avanguardia, che gli hanno permesso di diventare uno dei brand più apprezzati made in Italy, nel campo delle calzature da trekking e non solo. Chi è appassionato di trekking è passeggiate nella natura conoscerà sicuramente questo brand, che è riconosciuto come uno dei migliori. Le Grisport Wolf, ad esempio, si inseriscono in una fascia di prezzo abbastanza economica, ma non per questo devono essere considerate meno dei prodotti di fascia alta, anzi. Queste scarpe rivestite in pelle e tessuto e con suola in poliuterano, sono molto apprezzate da tutti gli sportivi che le hanno provate. Hanno una chiusura con stringhe, ed è possibile trovarle in vendita anche su Amazon, dove, peraltro, ha guadagnato il punteggio di 4,5 stelle su 5, ed è stata apprezzata per l’ottima qualità, la comodità, la leggerezza, l’impermeabilità e sembrano essere adatte per passeggiate sia nella stagione estiva, sia in quella invernale, data l’eccezionale impermeabilità. Sono stati, inoltre, molto apprezzati per un’altra caratteristica molto importante della scarpa da trekking, ovvero la traspirabilità, aspetto essenziale per le lunghe escursioni, non solo in ambienti umidi. La scarpa è ben fatta, con ottimi materiali e finiture, e il rapporto qualità/prezzo è sicuramente molto soddisfacente. Sembra, però, che anche in questo caso ci siano dei problemi con le reali corrispondenze della misura del piede; diversi utenti hanno lamentato una discrepanza tra i numeri reali e quelli delle scarpe in questione. Prestando attenzione a quest’aspetto, rimane un ottimo acquisto, ideale per chi pratica il trekking, anche estremo, data la grande impermeabilità dei materiali e la suola. Nel complesso, sono molto resistenti.

scarpe da trekking

Vantaggi:

  • Ottimo rapporto qualità/prezzo
  • Comodità e leggerezza
  • Impermeabilità

Svantaggi:

  • Misure non corrispondenti al numero usuale
CONTROLLA IL PREZZO SU AMAZON.IT

 

3. The North Face Hedgehog Hike Mid Gore-Tex Revisione

The Noth Face è un brand esistente dal 1966, che da sempre si impegna nella realizzazione di abbigliamento ed accessori per atleti, per attività outdoor e sport estremi. L’azienda statunitense è specializzata in accessori per alpinisti ed escursionisti, in particolare, ma non solo. Si occupa, infatti, di una grande selezione di prodotti, che include anche scarpe da trekking come le The North Face Hedgehog Hike Mid Gore-Tex, realizzate in pelle e tessuto e con una suola in gomma. Hanno una chiusura con stringhe e sono disponibili in diversi colori. La scarpa si inserisce in un range di prezzo superiore, rientrando in una fascia medio alta. Sono ideali per chi sta iniziando a provare le attività di trekking, in un contesto anche di montagna, ma non molto impegnativo. Possono essere disponibili su Amazon, dove hanno raggiunto il punteggio di 4,2 stelle su 5 e sono state molto apprezzati dagli utenti che l’hanno provate. Sono state apprezzate soprattutto per la comodità, data anche da un’ottima suola interna, la leggerezza, l’impermeabilità, la qualità. Sembra che la scarpa si comporti bene anche in ambienti differenti: è ideale sia per passeggiate tranquille, che per affrontare climi più particolari con pioggia e fango e temperature più elevate.

scarpe da montagna

Al contrario, qualche cliente ha lamentato problemi con le cuciture e le finiture e con il tessuto, che potrebbe perdere colore, affrontando umidità e temperature più estreme. Nonostante tutto è un’ottima scarpa da trekking, ideale per diversi tipi di escursioni. Il peso del brand si fa sentire sul prezzo, che si inserisce in un range di prezzo abbastanza alto. Nel complesso, è un’ottima scelta per chi sceglie di praticare l’escursionismo e il trekking e vuole sperimentare diversi percorsi e sentieri, durante la sua attività all’aperto.

Vantaggi:

  • Comodità
  • Leggerezza
  • Impermeabilità

Svantaggi:

  • Il tessuto esterno tende a perdere colore
  • Prezzo
  • Cuciture
CONTROLLA IL PREZZO SU AMAZON.IT

 

4. Columbia Redmond Mid Waterproof Revisione

Columbia Sportswear è un’azienda nata nell’Oregon, Stati Uniti, che opera da più di 70 anni nel campo delle attrezzature e dell’abbigliamento sportivo, per appassionati di sport estremi, soprattutto quelli outdoor. Da una piccola azienda conduzione famigliare, ad un brand conosciuto in campo internazionale ed operante su diversi mercati in tutto il mondo, ha saputo rinnovarsi, proponendo ai suoi clienti articoli sempre più di qualità, apprezzati dagli sportivi di tutto il mondo.

scarpa trekking

È il caso delle scarpe da trekking Columbia Redmond Mid Waterproof, rivestite in pelle e foderate in tessuto, con suola in gomma e chiusura con stringhe. Gli sportivi, amanti di escursioni ed arrampicate, hanno apprezzato questa scarpa da trekking in particolare per la leggerezza, l’ottima qualità dei materiali, l’ammortizzazione. Non molto apprezzata, invece, la suola che sembra essere molto stretta in direzione del tallone e questo fa si che il piede possa spostarsi di lato, in maniera repentina. Questo paio di scarpe da trekking si inserisce in una fascia di prezzo medio alta, ma garantisce ottimi materiali. Anche su Amazon, dove il prodotto può essere acquistato, sono state molto apprezzate, guadagnandosi il punteggio di 4,2 stelle su 5, con una media calcolata su 32 recensioni degli utenti. Sono state apprezzate in particolare per la comodità e la buona fattura, anche se qualche utente ha lamentato una scarsa tenuta su un terreno bagnato. Anche in questo caso, come accade spesso per le scarpe da trekking, si consiglia di prendere mezza misura in più, rispetto a quella che abitualmente si sceglie. È una scarpa da trekking che può essere considerata nella media, adatta ad escursioni, ma non ideale per condizioni troppo estreme, sia per quanto riguarda il luogo, sia per quanto riguarda le temperature.

Vantaggi:

  • Leggerezza
  • Ottima qualità dei materiali
  • Ammortizzazione

Svantaggi:

  • Suola stretta in direzione del tallone
  • Non ideale per condizioni estreme
CONTROLLA IL PREZZO SU AMAZON.IT

 

5. Karrimor K748 Revisione

La Karrimor è un’azienda impegnata nella produzione di abbigliamento, calzature, accessori per gli sport, in particolare outdoor, ma anche di tende da campeggio, zaini e tutto l’indispensabile per chi ama lo sport. È un’azienda nata nel 1946, che ha saputo costruire una fortuna, partendo da circostanze molto umili. In origine, infatti, si occupava della realizzazione di borse cucite a mano. Ha saputo rinnovarsi nel tempo fino ad imporsi sul mercato, consentendo a tutti gli sportivi di avere un punto di riferimento. Tra tutti i prodotti troviamo anche le calzature, ideali per escursioni e trekking, come le Karrimor K748, scarpe che si inseriscono in un range di prezzo medio basso, offrendo una grande prestazione anche in condizioni estreme. Le scarpe, esternamente, sono realizzate in pelle, con una fodera e la suola realizzate invece con materiale sintetico. Hanno una chiusura con stringhe e sembrano essere molto calde internamente. Sono state apprezzato soprattutto per la robustezza, la solidità, i materiali, il rapporto qualità/prezzo, l’impermeabilità. Le scarpe si trovano in vendita anche su Amazon, dove hanno guadagnato un buon punteggio, 4 stelle su 5, calcolato su 63 recensioni degli utenti, che l’hanno apprezzata durante le loro escursioni per l’impermeabilità, anche se altri hanno lamentato problemi con la suola esterna, in quanto sembra che tenda a far scivolare su terreni poco asciutti.

scarpe da trekking prezzi

Ad ogni modo, si tratta di scarpe da trekking nella media, comode e calde, quindi indicate soprattutto per la stagione invernale e comunque non adatte a condizioni troppo estreme. Sono indicate per escursioni in terreni non troppo pericolosi, anche per la loro tendenza a far scivolare il piede. È, però, un buon prodotto per chi sta provando le prime escursioni e le prime attività di trekking in mezzo alla natura.

Vantaggi:

  • Robustezza e solidità
  • Rapporto qualità/prezzo
  • Impermeabilità

Svantaggi:

  • Rigidità
  • Tendono a far scivolare su terreni bagnati
  • Pianta larga
CONTROLLA IL PREZZO SU AMAZON.IT