Le donne sono particolarmente impegnate a mantenersi belle curando il proprio trucco, i capelli e recandosi regolarmente dall’estetista per sitemare baffetti e sopracciglia e procedere con la ceretta. Anche l’uomo moderno dedica molto tempo alla cura del proprio aspetto: le mode per tagli e acconciature cambiano spesso, alcuni ricorrono all’estetista e acquistano creme e prodotti per corpo e viso proprio come il sesso femminile. Se per le donne esistono sicuramente molte più alternative per ciò che riguarda le acconciature, per gli uomini è la barba a ricoprire uno degli aspetti principali del proprio look.

Accanto ai rasoi a mano libera, quelli usa e getta e quelli di sicurezza, troviamo il regolabarba elettrico, immancabile nel bagno di ogni uomo.

A differenza dei classici rasoi esso permette di tagliare la barba senza dover per forza ricorrere alla rasatura totale, inoltre evita i fastidiosi tagli che i meno esperti spesso si provocano durante la rasatura.

Un rasoio regolabarba è perfetto per chi vuole evitare una rasatura totale, ma mantenere la barba ordinata. Esso permette di accorciare baffi, pizzetto e basette mantenendoli della lunghezza preferita senza ricorrere ogni volta al barbiere e senza impiegare troppo tempo.

Negli ultimi tempi il culto della barba è tornato in auge, con tantissimi tagli e look diversi per tutti i tipi di volto e per tutti gusti: barbe lunghe e folte, baffi, pizzetti e la barba “effetto barba di 3 giorni” molto ricercato negli ultimi periodi.

Quale barba scegliere? Beh, come per tutto occorre analizzare la propria fisionomia e seguire le mode solo quando si adattano al viso: chi ha un viso squadrato dovrà optare per baffi e pizzetto, un viso tondo troverà armonia con pizzetto folto o barba lunga. Per un viso triangolare sono sonsigliate basette e baffi, mentre una barba rada si spossa bene con visi oblunghi. Una barba rada o il pizzetto sono perfetti per un viso a diamante, mentre i fortunati col viso ovale potranno sperimentare tutti i tipi di barba. Questi sono i consigli generici, ovviamente non sono obbligatori, ognuno deve trovare il tipo di barba con cui si sente più a suo agio e talvolta la scelta è dettata anche dalle posizioni lavorative: alcuni impieghi richiedono infatti la rasatura totale, anche se negli ultimi anni la barba è accettata in molti più luoghi di lavoro, purché sia ordinata e curata.

Come sempre, non esiste un miglior regolabarba in assoluto: ogni modello avrà delle caratteristiche che risulteranno migliori per alcuni e meno funzionali per altri.

Da non dimenticare le attenzione e le cure di cui anche la barba necessita: una buona detersione due volte a settimana con prodotti nutrienti e specifici vi aiuteranno a mantenere sia la pelle che il pelo sani. Una buona abitudine è anche quella di lavare la barba dopo ogni pasto, per eliminare degli eventuali residui di cibo.

Andiamo quindi a valutare quale regolabarba comprare in base alle proprie esigenze.

Quando si deve acquistare un regola barba occorre innanzitutto controllare le lunghezze minime e massime regolabili: un regolabarba 0.1 mm è senza testina, mentre si si può raggiungere una lunghezza di taglio pari a 0.5 mm per chi vuole un taglio estremamente corto ma dall’aspetto moderno e con il tanto ricercato effetto ricrescita. In genere un regolatore barba viene venduto accessoriato di vari pettini per poter ottenere lunghezze diverse. Troviamo anche dei regolabarba e capelli che possono appunto essere utilizzati per chi ama tagli corti che non richiedono particolari attenzioni da “parrucchiere”: grazie a questi prodotti ibridi è infatti possibile sia regolare la barba, che tagliare i capelli.

Anche chi non intende utilizzarlo per i capelli troverà grandi vantaggi in un tagliacapelli regolabarba: potrà infatti usarlo per sistemare le basette e/o i capelli in crescita sulla nuca tra un appuntamento dal parrucchiere e l’altro.

Chi vuole un prodotto ibrido deve verificare con attenzione che le misure di taglio siano adatte al risultato che si intende ottenere su entrambi i fronti.

Nella scelta del miglior regola barba secondo i nostri bisogni, occorre valutare anche il tipo di pettini e il tipo di lama.

I pettini sono di due tipi: a scatto e ad ascensore. Il primo tipo è tangente alla lama e i suoi vantaggi sono un taglio omogeneo, un incanalamento di residui inferiore e la possibilità di passare il regolabarba anche in posizione verticale. Un punto a svantaggio per i pettini a scatto è l’essere disponibili solo in poche misure: essi non superano in genere i 6 mm.

I pettini ad ascensore invece permettono maggiore diversità nelle misure di taglio, arrivando anche oltre i 20 mm. Lo svantaggio è quello di dover provvedere spesso alla pulizia della parte “vuota” che si viene a trovare tra le lame e il pettine.

Alcuni modelli di regolabarba possiedono un serbatoio in cui finiscono i peli tagliati: questo utile optional eviterà di sporcare il lavandino, facilitando le operazioni di pulizia.

Parliamo ora delle lame e dei materiali di cui possono essere fatte: le lame in ceramica sono ottime per il tagli, non si scaldano, ma sono fragili; le lame in titanio garantiscono un buon taglio, resistono alla corrosione, sono leggere e in genere sono lavabili; le lame in acciaio inox hanno un’ottima capacità di taglio e sono resistenti; infine, le lame in carbonio offrono un buon taglio, sono di facile manutenzione e sono molto resistenti. Molti modelli presentano lame e pettini arrotondati, garantendo così un approccio molto delicato sulla pelle e risultando preferibili per coloro che hanno pelli sensibili.

Le testine di un regolabarba sono lunghe circa 30 mm e alcuni modelli permettono anche di intercambiare la testina con una più piccola permettendo di poter rifinire le zone meno agibili. Altri offrono lo stesso servizio ma aggiungendo un doppio lato di taglio: uno classico e il secondo più piccolo.

Alcuni regolabarba funzionano solo mentre sono attaccati alla corrente, altri vanno caricati e utilizzati senza filo, altri ancora permettono sia l’utilizzo a batteria che quello tramite alimentazione, ottimo per chi tende a dimenticare di ricaricare l’apparecchio.

Esistono diversi tipi di batteria: abbiamo ancora qualche modello con le classiche stilo usa e getta, ne abbiamo con tecnologia Ni-Cd, che richiede di effettuare sempre la carica completa e solo quando la batteria è scarica (questo per mantenerla funzionale più a lungo), poi abbiamo le Ni-Mh, che non richiedono ogni volta la ricarica completa (anche se è consigliabile farne almeno una ogni 3 mesi circa) e infine abbiamo le batterie al litio, che non richiedono particolari cure ma ha un ciclo di vita più breve.

Ci sono anche dei modelli con la funzione “turbo”, che permette di aumentare temporaneamente il numero dei giri per minuto, per radere a fondo zone in cui la barba è particolarmente folta.

Un’altra funzione particolare è quella data dalla presenza della guida laser, perfetta per chi ama sbizzarrirsi con tagli geometrici.

Il costo regolabarba è ovviamente più basso per i prodotti destinati a ad un uso commerciale, mentre si alza per un regolabarba professionale.

Regolabarba prezzi per tutte le tasche: troviamo modelli a partire da 20 euro fino ad arrivare a 80 per i modelli commerciali, mentre quelli professionali si aggirano tra i 70 e i 150 euro. Il professionista che non vuole rinunciare a possedere il miglior regolabarba professionale può anche arrivare a spendere più di 300 euro!

Il prezzo di un regolabarba o di un tagliacapelli varia anche in base agli accessori inclusi, che sono in genere uno o più pettini, la spazzolina per la pulizia, il caricatore, l’olio per le lame che necessitano lubrificazione e talvolta la custodia.

Per chi vuole risparmiare non sono da dimenticare le regolabarba offerte talvolta presenti soprattutto online, che vi permetteranno di risparmiare anche fino al 50%! Insomma, tutti possiamo permetterci di acquistarne uno.

Ecco che con ogni regolabarba opinioni diverse appaiono dai vari acquirenti: ricordate di valutare bene prima dell’acquisto se il prodotto rispecchia le vostre reali necessità: a volte lo stesso prodotto può essere considerato eccellente da una persona e pessimo da un’altra solo perché in fase di acquisto non è stato valutato bene il tipo di prodotto in relazione alle proprie necessità.

Tra i vari regolabarba in offerta troverete sicuramente il modello perfetto per voi, non abbiate fretta e leggete bene le caratteristiche del prodotto.

Da non sottovalutare la forma e la dimensione del corpo: ognuno infatti potrà preferire modelli più sottili o più “grandi”, in base alla grandezza della propria mano. Le misure e il peso di ogni prodotto sono sempre indicate e consultabili.

Fondamentale è come sempre il libretto di istruzioni: anche se il funzionamento di un regolabarba sembra piuttosto semplice e intuitivo, una lettura al libretto permetterà una miglior conoscenza dell’articolo, su cui sarà possibile trovare anche utili consigli per la pulizia e il mantenimento dello stesso in stato ottimale. In genenre sono sconsigliati prodotti chimici e per la pulizia è invece consigliato l’uso della spazzolina solitamente in dotazione. Alcuni modelli sono interamente lavabili sotto getto d’acqua, se siete quindi un po’ pigri per ciò che riguarda la pulizia dell’apparecchio questo tipo di modello è quello più adatto a voi.

Prima di passare a vedere alcuni prodotti scelti e recensiti da noi, scopriamo qualche consiglio per la cura della barba e anche qualche curiosità!

Proprio come avviene per i capelli, anche la barba necessita di cure e attenzioni particolari: una buona detersione due volte a settimana con prodotti nutrienti e specifici vi aiuteranno a mantenere sia la pelle che il pelo sani. La pelle del viso diventa così come il cuoi cappelluto per i capelli, ovvero il terreno su cui crescono le vostre chiome e, proprio come avviene in agricoltura, un buon terreno nutrito e curato porterà raccolti migliori. Per questo il primo passo per avere una bella barba è quello di curare la propria pelle. Un’alimentazione sana porta grandi benefici a tutto il corpo, inclusi pelle del viso e peli, quindi seguire una dieta corretta e bilanciata non può far altro che migliorare il vostro aspetto su più fronti. In particoalre, il pesce pare essere uno degli alimenti più benefici per la crescita di barba e capelli.

Chi opta per una barba lunga, deve spuntarla regolarmente non solo per mantenerla ordinata, ma anche per eliminare le doppie punte.

Chi sceglie di sfoggiare una barba media o lunga, deve provvedere a lavaggi quotidiani la mattina e la sera con un detergente per rimuovere il grasso che si forma sul pelo. Al termine occorre assicurarsi anche di asciugare il più possibile la barba.

Una buona abitudine è anche quella di lavare la barba dopo ogni pasto, per eliminare degli eventuali residui di cibo.

Esistono un sacco di prodotti per la barba: i classici pre e aftershave, shampoo, balsamo, olii e anche cere modellanti: più la barba è lunga, più dovrà essere trattata con prodotti specifici. Un buon olio evita la formazione di forfora e di grasso, mantiene il pelo morbido e aiuta la crescita del pelo. Da non dimenticare il pettine, con il quale la barba va pettinata regolarmente seguendo la direzione di crescita dei peli. L’utilizzo di una cera specifica può aiutare a dare la giusta direzione al pelo, aiutando a mantenere l’ordine e a creare dei look personalizzati.

Quanto può arrivare a misurare una barba? Se non avete intenzione di tagliare o accorciare la vostra barba, forse potreste arrivare ad eguagliare il record della barba più lunga: il norvegese Hans Nielsen Langseth è entrato nel Guinnes dei Primati grazie alla sua barba, che al momento della sua morte era lunga ben 5,33 metri! La misura è stata presa dalla barba tagliata dalla famiglia al momento della sepoltura, quindi alcuni centimetri sono rimasti attaccati alla pelle. Considerando anche quelli la barba avrebbe misurato 5,67 metri. La barba di Langseth è conservata ed esposta presso lo Smithsonian Institute ed è possibile notare come la parte di barba più “antica” sia di colore più scuro sipetto alla parte di crescita più recente, rivelandosi così come una linea temporale della vita del norvegese. L’indiano Ram Singh Chauhan si è invece aggiudicato il record per i suoi baffi, che raggiungono una lunghezza pari a 4,30 metri. Sempre dall’India arriva il record per l’uomo con i capelli più lunghi del mondo: il sessantenne Savjibhai Ratuwa sfoggia orgogliosamente la sua chioma rasta lunga 19,8 metri, pari alla lunghezza di un edificio di 6 piani.

Se tentare di battere qusti record non è nei vostri piani, allora vi consiglio caldamente di prendere in considerazione tutti gli aspetti di cui abbiamo parlato in questo articolo e di provvedere all’acquisto di un regolabarba.

 

1. Philips BT5200/16 Serie 5000 Revisione

Il regolabarba Philips BT5200/16 Serie 5000 offre ben 7 lunghezze di taglio, da 0.4 mm a 10 mm con scatti da 0,2 mm. Il taglio minimo di 0,4 mm regalerà un perfetto effetto ricrescita.

Il prodotto è utilizzabile sia con che senza filo: nel secondo caso occorrerà un’ora per la ricarica completa, che permetterà un utilizzo di un’ora senza necessità di collegamento tramite cavo. Il trasformatore è universale e permette di utilizzare il prodotto anche all’estero, dove il voltaggio potrebbe essere diverso dal nostro.

Grazie alle lame 100% in metallo, questo modello offre la possibilità di ottenere diversi look: ti permette di barba di tre giorni, barbetta, barba lunga e curata.

Le lame sono inoltre a doppia affilatura, per un taglio più efficace e veloce e non necessitano di lubrificazione.

Questo regolabarba di Philips, grazie alla tecnologia Dynamic Beard Guide, ha un pettine integrato che solleva i peli posizionandoli in modo che con una sola passata il taglio sia efficiente.

Lame e pettini hanno le punte smussate e risultano quindi più delicate sulla pelle ed evitano irritazioni

Misure e peso dell’articolo sono 6 x 15 x 24,5 cm per 998 g.

Il sistema ad ascensore è più soggetto ad incanalare residui di pelo durante il taglio, ma le operazioni di pulizia risultano davvero semplici e agevolate: basta sciacquare il regolabarba sotto acqua corrente in quanto il prodotto è completamente impermeabile. Le lame sono inoltre staccabili e una spazzolina per la pulizia in dotazione aiuteranno ancora di più a mantenere il prodotto sempre pulito e quindi efficiente.

La presenza di alcune zone ruvide sul corpo agevola la presa anche in presenza di mani bagnate o sudate.

Philips assicura una scelta di materiali atti a durare nel tempo.

Vantaggi:

  • Lame auto-affilanti
  • 100% impermeabile
  • Funziona con o senza filo

Svantaggi:

 

2. Panasonic ER-GB70-S503 Revisione

Questo prodotto marchiato Panasonic si presenta in color nero e argento ed è definito un tagliacapelli, sebbene sia in realtà un ibrido utilizzabile anche per la barba. L’ampiezza di taglio di circa 40 mm rappresenta infatti la via di mezzo tra i 30 mm medi dei regolabarba e i 45 mm medi dei tagliacapelli. L’articolo è quindi un’ottima scelta per coloro che prevedono un utilizzo combinato e che preferiscono avere un solo prodotto che possa far fronte a entrambe le esigenze.

La misura minima di taglio è 0,5 mm, ideale per chi vuole ottenere l’effetto ricrescita, mentre la misura massima è di 20 mm. La lunghezza di taglio si regola tramite una ghiera al centro del corpo, che consente di aumentare o diminuire la misura di talgio di 0,5 mm a scatto.

Le lame sono in acciaio inossidabile e con una particolare angolazione a 45° per offrire un taglio di maggior precisione. Le lame sono inoltre arrotondate, rivelandosi così adatte anche a barbe lunghe.

Il prodotto può essere utilizzato sia in autonomia, grazie alla batteria che si ricarica in un’ora e che dura 50 minuti, sia tramite collegamento tramite cavo. Dei comodi led segnaleranno quando il tagliacapelli ha raggiunto la piena carica.

Diversi punti d’appoggio rivestiti con materiale antiscivolo e la forma ergonomica offrono una presa salda e stabile.

Il trimmer di precisione estraibile con un semplice click offre la possibilità di ottenere sagomature geometriche e di rifinire i dettagli di baffi, pizzetto e di regolare le basette.

Nella confezione sono inclusi il tagliacapelli, il caricabatterie, l’olio lubrificante, la spazzolina per la pulizia e una comoda bustina per riporre l’articolo tra un utilizzo e l’altro e che risulterà comodissima durante i viaggi.

Vantaggi:

  • Trimmer
  • Adatto sia per capelli che per barba
  • Funziona con o senza filo

Svantaggi:

  • Pettini ad ascensore

 

3. Braun BT5070 Revisione

Questo modello è particolarmente adatto a chi non ha grande pazienza per le operazioni di pulizia: permette infatti di staccare con un solo click le lame dal corpo macchina, rendendo più semplice la pulizia. Le lame sono inoltre impermeabili, consentendo l’utilizzo dell’acqua per la rimozione dei residui di peli.

Le lame del regolabarba Braun conservano a lungo l’affilatura, fornendo alta precisione nel taglio. Gli elementi di regolazione ultra-affilati in acciaio inossidabile tagliano anche i peli più lunghi o spessi senza tirarli o strapparli. I due rifinitori integrati, ovvero quello principale e quello di precisione, permettono un generale taglio, sia un successivo passaggio di rifinitura, comodo anche e soprattutto per le zone in cui occorre maggiore precisione nel taglio.

Il pettine di precisione (1-10 mm) regolabile a intervalli di 0,5 mm permette di trovare la lunghezza perfetta per le barbe corte, mentre il pettine per barba lunga (10-20 mm) regolabile a intervalli di 2mm offre più margine per sfoggiare una barba lunga di stile.

Oltre ai due pettini l’articolo viene venduto dotato di bustina per riporlo e trasportarlo, pennellino per agevolare la pulizia e olio per lubrificare le lame.

La batteria si carica in un’ora e consente di utilizzare il regolabarba per 50 minuti senza doverlo riattaccare alla corrente. Lo stato della batteria è sempre sotto controllo grazie al pratico indicatore LED, dove potrete verificare lo stato di carica in qualunque momento. Utile il poterlo usare anche a batteria scarica tramite alimentazione: in questo modo se dimenticate di ricaricarlo non dovrete attendere, ma potrete semplicemente attaccare il cavo alla presa ed utilizzarlo subito. Le due pile AAA ricaricabili sono incluse.

Questo modello della Braun misura 15,5 x 5,7 x 22,2 cm e pesa 454 g.

Vantaggi:

  • Pulizia veloce
  • Lame impermeabili
  • Funziona con o senza filo

Svantaggi:

  • Non consigliato come tagliacapelli

 

4. GHB RFC 208 Revisione

Design classico e tondeggiante per questo prodotto di colore rosso e dal prezzo decisamente allettante.

Le dimensioni di 27,9 x 6,2 x 21 cm per 812 g di peso, risultano un po’ sopra la media, rivelandosi ottimali per chi ha mani di grandi dimensioni, che troverà in questo articolo una maggiore comodità per ciò che riguarda l’impugnatura.

Questo relgolabarba può essere usato anche come tagliacapelli grazie alle testine incluse negli accessori in dotazione.

Sempre nella confezione troverete il liquido per la cura delle lame, la tipica spazzolina per rimuovere i peli durante la pulizia, 4 pettini e ovviamente il regolabarba e il caricabatteria. Una batteria extra di ricambio inclusa risulta molto gradita e utile per un’eventuale sostituzione col passare del tempo.

La carica completa si ottiene in 60 minuti, a seguito della quale sarà possibile utilizzare il prodotto in autonomia per 90 minuti.

La lama in ceramica è sinonimo di un taglio netto e preciso e la testina è removibile e lavabile sotto getto d’acqua, opzione sempre gradita per una pulizia veloce. L’angolo di rasatura a 45° offre inoltre un taglio uniforme.

Le lunghezze di taglio vanno da 0,8 mm a 2 mm, mentre il pettine per capelli offre un range di taglio tra i 3 mm e i 12 mm. Data la misura minima di taglio, questo prodotto è sconsigliato a chi cerca l’effetto barba in ricrescita da lunghezza inferiore (0,4 mm o 0,5 mm), mentre è perfetto per chi cerca un taglio di lunghezza di 0,8 mm o più.

Il produttore consiglia l’utilizzo di questo articolo anche per tagliare i capelli ai bambini, utilissimo quindi per chi tra una barba e l’altra dovrà accorciare anche i capelli dei propri figli.

Vantaggi:

  • Utilizzo combinato barba e capelli
  • Lame in ceramica
  • Funziona con o senza filo

Svantaggi:

  • Taglio minimo 0,8 mm

 

5. Philips QT4013/16 Serie 3000 Revisione

Solo 249 g di peso per questo modello di regolabarba offerto da Philips! Il design ergonomico rende il prodotto facilmente impugnabile, rendendone l’utilizzo pratico e adatto a rifinire le zone più difficili da raggiungere.

Perfetto per chi cerca la lunghezza di 0,5 mm effetto “barba di tre giorni” molto richiesto al momento, esso offre anche la possibilità di selezionare diverse lunghezze fino a un massimo di 10 mm a intervalli precisi di 0,5 mm. Le misure sono regolabili tramite ghiera posta al centro del corpo e le impostazioni possono essere bloccate una volta impostate per evitare che vengano accidentalmente modificate durante l’utilizzo. Data la lunghezza di taglio massima di 10 mm, questo prodotto non è adatto a chi porta una barba lunga o a chi prevede di utilizzare il regolabarba anche per i capelli.

Le lame al titanio offrono prestazioni di taglio superiori e garantiscono una lunga durata. Le punte arrotondate delle lame (e anche dei pettini) evitano inoltre irritazioni sulla pelle.

La testina è facilmente removibile ed è inoltre possibile risciacquarla sotto l’acqua.

Questo regola barba può essere utilizzato sia con che senza cavo. La batteria richiede una ricarica di un’ora per un utilizzo di 60 minuti in autonomia e una comoda spia segnala quando la carica è completa. Il voltaggio da 100 a 240 volts permette di caricare il regolabarba anche all’estero, dove potrebbero essere utilizzati appunto voltaggi diversi.

Nella confezione sono inclusi il regolabarba, il caricatore, il pennellino per la pulizia e un pratico astuccio da trasporto comodo anche per riporre l’articolo tra un utilizzo e l’altro mantenendolo protetto.

Per pulire il prodotto non devono essere utilizzati prodotti o sostanze abrasive o detergenti aggressivi. L’apparecchio deve essere spento e staccato dalla corrente durante la pulizia, inoltre non va messo a contatto con l’acqua corrente.

Vantaggi:

  • Rapporto qualità/prezzo
  • Lame in titanio
  • Precisione

Svantaggi:

  • Non adatto al taglio dei capelli