Cos’è un passeggino leggero e come funziona

Avere un bambino, soprattutto se molto piccolo, significa fare del proprio meglio per tenerlo al sicuro e proteggerlo. Purtroppo, i ritmi frenetici della società attuale non ci permettono di lasciare i bimbi a casa ogni volta in cui lo desideriamo, ed è spesso necessario portarli con noi all’esterno anche durante i loro primi mesi di vita.

 ImmagineNomeValutazioneControlla il prezzo

1 di 5

passeggini leggeri

Foppapedretti 9700345805

4.5

LEGGI LA NOSTRA RECENSIONE

CONTROLLA IL PREZZOsu amazon.it

2 di 5

passeggino ultraleggero

Chicco 07079249710000

4.0

LEGGI LA NOSTRA RECENSIONE

CONTROLLA IL PREZZOsu amazon.it

3 di 5

passeggino leggero

Inglesina AG82H3MAR

4.0

LEGGI LA NOSTRA RECENSIONE

CONTROLLA IL PREZZOsu amazon.it

4 di 5

passeggino

Peg Perego BPMAX9BLDE

4.0

LEGGI LA NOSTRA RECENSIONE

CONTROLLA IL PREZZOsu amazon.it

5 di 5

miglior passeggino leggero

Tre.9 B2_0664949

3.5

LEGGI LA NOSTRA RECENSIONE

CONTROLLA IL PREZZOsu amazon.it

Del resto, non sempre si ha la comodità di avere dei nonni o altri parenti che possano prendersi cura del piccolo, e soprattutto non sarebbe giusto privarlo di qualche bella passeggiata all’aperto anche nei suoi primi mesi e poi anni di vita! Ciò è indispensabile per visitare il pediatra, fare le dovute vaccinazione, e per altre necessità di vario tipo.

Sicuramente quando il bimbo crescerà, il suo peso richiederà un passeggino robusto e, purtroppo per voi genitori, anche ingombrante. Nei primi mesi di vita, però, non hai bisogno di sottoporti a questa tortura e puoi tranquillamente affidarti ad un buon passeggino ultraleggero. Vediamo subito di cosa si tratta: potrebbe seriamente rivoluzionare il tuo approccio agli accessori per il tuo bimbo!

Se hai già avuto dei figli, o se qualcuno all’interno della tua famiglia o fra i tuoi amici ha appena concluso una gravidanza, sicuramente potrebbe venirti in mente di riciclare e lo stesso passeggino. I puericoltori e gli esperti tendono a sconsigliare questa pratica, a meno che questo passeggino non sia davvero nuovo e tenuto benissimo. Altrimenti rischi di ritrovarti con un attrezzo vecchio, ingombrante e magari nemmeno adatto all’età del tuo bambino. Tra l’altro tieni a mente che questo mercato si evolve molto velocemente, e magari per il tuo piccolo vorrai qualcosa di moderno e più a misura di bimbo.

Sicuramente avrai già sfogliato avidamente tutti i cataloghi di carrozzine e passeggini, cercando invano di districarti fra tanti passeggini e altrettanti prezzi… tante offerte a disposizione, una sola decisione da dover prendere! La scelta è sicuramente ampi, e destreggiarsi fra nomi e caratteristiche potrebbe non essere facile. Prima di correre ad acquistare il classico trio, l’ovetto per l’automobile e tantissimi altri accessori, ti conviene valutare attentamente cosa ti servirà davvero. Altrimenti, rischi di ritrovarti sommerso di accessori che non utilizzerai mai, e che si riveleranno uno spreco di soldi e un ingombro. Questi finirebbero inevitabilmente a prendere polvere, o svenduti in qualche mercatino dell’usato. Insomma, prima di avventurarti in qualche folle acquisto impulsivo, prendi un profondo respiro e leggi la nostra guida. Il miglior passeggino leggero per te potrebbe essere proprio in questa guida!

Tipologie di passeggino

Le tipologie di passeggino presenti sul mercato sono diverse, e soltanto comprendendo le differenze potrai capire qual è la più adatta al tuo piccolo, per le sue esigenze e la sua età. I modelli più comuni sono il passeggino leggero reclinabile, il modello tre in uno, quello a quattro ruote e quello con tre. Ad una prima occhiata potrebbero sembrarti tutti uguali, ma ti sveleremo adesso quali sono le differenze più sostanziali.

Tutti questi modelli differiscono per caratteristiche e funzionalità. Se ad esempio vuoi acquistare un prodotto che possa risultare utile anche per più anni, allora un modello reclinabile è decisamente quello che fa per te, in quanto aiuterà il tuo piccolo ad assumere sempre una posizione distesa quando vuole riposare. Sarà quindi più facile portare con te il piccolo durante le passeggiate, in quanto ogni colpo di sonno improvviso sarà domato.

Alcuni genitori, invece, preferiscono utilizzare il passeggino solo dopo i primi sei mesi di vita del bimbo. Se ti riconosci in questa descrizione, ti basterà un modello dallo schienale non completamente reclinabile. Occhio comunque allo schienale e agli spallacci, che dovranno essere opportunamente imbottiti per poter supportare la schiena ancora delicata del tuo bebè, così da dargli supporto e comfort al tempo stesso.

Un altro aspetto da tenere in considerazione, oltre al comfort, è la presenza delle cinture di sicurezza. Se il tuo bambino è ancora piccolo, il modello che sceglierai deve averne almeno cinque. Esse vanno utilizzate in tutte le situazioni, soprattutto appunto in caso di bambini molto piccoli. Queste cinture diventano un vero e proprio obbligo quando il bambino raggiunge il primo anno di età e inizia a diventare più curioso e irrequieto. Scegliere un modello dotato di cinture resistenti significa assicurarsi che il bimbo non cada mentre si rigira perché incuriosito dal mondo o perché in cerca della posizione più comoda per riposare!

Poiché sulle strade sono spesso e volentieri presenti molti ostacoli, quali marciapiedi troppo alti, alberi o pietre, devi valutare anche la scelta delle ruote. Sceglie un passeggino con meno ruote di quante te ne servano o troppo piccole, significa rischiare di inclinare il passeggino in avanti, mettendo in serio pericolo l’incolumità del tuo bambino. Inoltre considera che alcune ruote non sono in grado di affrontare sentieri più dissestati, distese sabbiose o parchi pieni di erba.

Anche i tessuti possono variare. Noi consigliamo di mirare ad un modello dai tessuti sfoderabili e lavabili, in quanto sappiamo tutti molto bene che qualsiasi oggetto a portata di bambino tenderà a sporcarsi dopo pochissimi secondi!

Come scegliere il passeggino leggero più adatto a te

Il passeggino si dimostra un elemento indispensabile per le brevi attività di tutti i giorni che comportino portare con te i propri bambini. Per agevolarti in questa operazione hai bisogno di un passeggino leggero, che ti aiuti a portare sempre con te i tuoi piccoli senza richiedere troppo sforzo.

Tradizionalmente, questo modello risulta più fragile rispetto alla sua controparte, generalmente rappresentata da modelli duo o addirittura trio. Ciò però non significa doversi rassegnare ad accontentarsi dei passeggini dai prezzi, e spesso anche dalle funzionalità, più basse! Leggerezza non deve mai essere sinonimo di scarsa resistenza, soprattutto quando si parla di accessori dedicati ai più piccoli di casa. Con le giuste accortezze, infatti, potrai investire il tuo denaro nel miglior passeggino leggero presente sul mercato. Per farlo, ti basta seguire con attenzione tutti i consigli contenuti nella nostra guida, che renderanno la scelta più facile e immediata. Vediamoli insieme!

Innanzitutto, quando si tratta di accessori per bambini, devi cercare affidabilità e robustezza. Considerate queste due importanti priorità, consigliamo di rivolgersi alle migliori marche, che ti offriranno soluzioni da poter usare di frequente e sempre con un occhio di riguardo alla sicurezza. Per quanto riguarda la robustezza, la tua attenzione dovrà concentrarsi in particolare su due elementi: telaio e ruote!

Il telaio deve risultare sufficientemente resistente da reggere il peso del bambino, ma anche di tutti gli accessori e gli oggetti che inevitabilmente finirai per portare con te. Del resto, la comodità di riporre borse per il bambino o della spesa ai manici del passeggino non è assolutamente cosa da poco. Ciò significa che non puoi permetterti il lusso di affidarti ad un telaio realizzato con materie prime non abbastanza forti e robuste!

Per quanto riguarda le ruote, esse devono essere grandi e robuste. Questo tipo di passeggino ne ha quattro, ma non è difficile trovarne modelli che ne dispongono solo di tre. Questi ultimi risultano persino più maneggevoli, soprattutto nel cambio di direzione anche repentino. Fa attenzione a quali sono le tipologie di terreno che attraversi più spesso, in quanto alcune ruote potrebbero non essere in grado di supportare terreni diversi dal normale e liscio asfalto delle nostre città.

A proposito di sicurezza, non dimenticare di valutare anche il sistema di frenaggio sulle ruote posteriori! Il sistema di ruote più consigliato dagli esperti è quello delle due ruote gemellate piroettanti, che consentono quindi di muovere il passeggino liberamento in qualsiasi direzione. Il sistema di freni ad esse collegato consente di bloccare il passeggino in qualunque momento esso non sia in movimento. È un sistema che si rivela davvero pratico, e può essere azionato con un veloce movimento del piede, senza la necessità di chinarsi. Ci si rivela utilissimo quando magari ti capita di salire sui mezzi di trasporto pubblici, ad esempio.

Ma la sicurezza viene anche garantita da altri accessori, quali le cinture e gli spallacci, oltre che dal davantino. Gli spallacci devono obbligatoriamente essere rivestiti di un’apposita imbottitura che li renda morbidi e riduca al minimo il fastidio per il bambino. Non devono nemmeno mancare dei paracolpi, che generalmente non sono fissi e possono essere rimossi quando non li consideri necessari.

Un altro elemento molto importante e assolutamente da non sottovalutare è la cappottina. Molti passeggini leggeri, infatti, montano dei semplici parasole che potrebbero purtroppo risultare insufficienti per garantire una totale protezione al tuo piccolo, soprattutto nella stagione più calda e nelle ore diurne.

Per fortuna, ormai i vari produttori hanno compreso l’importanza di questo elemento, che non viene più considerato un semplice vezzo estetico, ed ormai sempre più passeggini di vai tipi montano delle cappottine integrali, che proteggono completamente dal sole. Del resto la pelle dei bambini è davvero delicata, e non sempre ungerli completamente di protezione solare può bastare. Inoltre, il sole da fastidio anche ai loro occhietti e può facilmente bruciare zone delicate quali il cuoio capelluto, oppure causare pericolosi casi di insolazione!

Un’alternativa comunque molto valida a queste cappottine, nel caso tu le ritenessi troppo ingombranti, sono le versioni più piccole e capaci di adeguarsi alla posizione del sole. Ciò significa che puoi regolarle in base alle tue preferenze, magari staccandole dal retro della seduta o muovendole per seguire la posizione della luce solare. Non dimenticare, inoltre, di valutare anche l’acquisto di un’appropriata protezione contro la pioggia ed il vento, soprattutto nelle stagioni più fredde quali l’autunno e l’inverno.

Molto carina, versatile e soprattutto funzionale è anche la finestrella trasparente, ormai sempre più comune in molti modelli di passeggini. Da un lato, essa ti permette di tenere d’occhio il tuo bambino, mentre dall’altra ti permette di proteggerlo dal sole e al tempo stesso garantirgli la sua intimità. Non a tutti i bambini piace ricevere versetti e pernacchie dagli sconosciuti troppo invadenti, del resto!

Quanto si parla di passeggini leggeri, la parola d’ordine è sicuramente praticità. Esso deve risultare comodo sia durante la passeggiata (e ciò viene facilitato dall’altezza e dall’ergonomia del maniglione), che nel momento in cui dovrai riporlo. Quest’ultimo caso si riferisce sia all’uso in casa, ma anche in auto. Dovrai infatti verificare che, una volta chiuso, il passeggino abbia dimensioni tali da poter rientrare comodamente nel bagagliaio della tua auto!

Per quanto riguarda i maniglioni, essi devono essere, come già accennato, anatomici. Essi devono garantirti una buona presa in qualsiasi momento, così da permetterti di manovrare il passeggino anche con una sola mano. Ecco perché gli esperti consigliano modelli dotati di un maniglione unico, che risultano più leggeri da manovrare anche in caso di ostacoli improvvisi. Nonostante il peso leggero, questi passeggini possono supportare il peso almeno fino ai primi 3 o 4 anni del bambino. Per evitare di investire in un prodotto che si riveli inutile dopo poco, consigliamo di assicurarsi che il modello scelto sia in grado di supportare un valore di almeno 15 kg, che corrispondono appunto ai primi anni di vita del piccolo.

Ricordiamo inoltre che è molto difficile che questi passeggini leggeri dispongano di un meccanismo che consenta di modificare l’orientamento di seduta del bambino. Generalmente questa funzionalità è riservata ai modelli più costosi e sofisticati. Questa scelta è in realtà necessaria proprio per mantenere limitati il peso e l’ingombro del passeggino. Quando il tuo piccolo avrà 2 o 3 anni, di sicuro preferirà una seduta orientata alla strada, in quanto inizierà a sviluppare il senso di curiosità verso il mondo che lo circonda.

Lo schienale può comunque essere reclinabile. Anche se crescendo, il tuo bambino dovesse dimostrarsi sempre più interessato a gironzolare che a dormire, non puoi escludere che si addormenti di colpo nel bel mezzo di una passeggiata, ed ovviamente in quel caso dovrai assicurargli tutto il confort possibile. Nel caso il modello da te scelto non disponesse di uno schienale reclinabile, il tuo piccolo rischierebbe di dormire in posizioni scomode, o di non riuscire direttamente ad addormentarsi! Scegliere una soluzione comoda, invece, gli permette di riposare tranquillamente in ogni momento della giornata, lasciando quindi che anche mamma e papà possano riposarsi per un po’!

Ovviamente consigliamo comunque di valutare in che modo questo schienale si reclina, e qual è il livello di inclinazione che può raggiungere. Ciò è perché alcuni modelli non si reclinano abbastanza da consentire al bambino di dormire. Questo è un rischio che si corre soprattutto acquistando modelli troppo economici, ma puntando invece a dei veri e propri top di gamma di brand leader del settore questo problema non dovrebbe in alcun modo presentarsi.

Sempre più genitori si lasciano conquistare dalla praticità promessa dai cosiddetti passeggini che “si chiudono con una mano sola”. In realtà ne esistono di ottimi anche che richiedono entrambe le mani, ma al tempo stesso si chiudono facilmente e al primo tentativo. Finalmente dovrai dire addio a tentativi disumani o al rischio di incastrarti un dito! Ciò a cui devi davvero prestare attenzione, quindi, è la praticità del meccanismo di chiusura, che sia semplice e a prova d’errore.

Come abbiamo più volte ribadito, il senso di questi prodotti è proprio quello di semplificare la vita già frenetici delle mamme e dei papà. È per questo che dovrai cecare bene un modello che sia davvero pratico anche da usare e riporre, valutandone ogni aspetto dalla chiusura al peso, passando anche alla presenza di eventuali supporti aggiuntivi che ti consentano di sollevare il passeggino con una sola mano o di trasportarlo in spalla! Per quanto riguarda il peso, esso si aggira nei modelli standard sui circa 5 o 6 kg, ma potrebbe anche salire a 7 per i modelli con più accessori. Questo peso si riferisce a passeggini dotato di telai in alluminio, un materiale tanto resistente quando leggero. Ed è infatti il materiale che ti consigliamo caldamente di prendere in considerazione, anche se potrebbe comportare una spesa leggermente più alta.

Per semplificarti maggiormente la vita potresti valutare l’aggiunta di una tracolla, che ti permetterà di trasportare il passeggino senza usare le mani. Nelle situazioni in cui devi tenere per mano altri bambini o portare le buste della spesa, questa tracolla diventa un vero e proprio salva vita! Ovviamente non tutti i modelli ne sono forniti, perciò devi cercare con attenzione se per te questo elemento è importante. Diversamente, puoi sempre acquistarne una in un secondo momento, nel caso dovessi accorgerti della sua utilità.

Ma quali sono i prezzi per questi accessori per bambini? Se il tuo budget è più o meno ampio, avrai bisogno di un prodotto che rispecchi le esigenze del tuo portafogli! Diamo subito un’occhiata a cosa offre il mercato in questo senso, dato che mamma e papà sono felici se il loro piccolo lo è, ma non bisogna mai dimenticare l’importanza del portafogli!

Prezzi di un passeggino leggero

Come al solito è impossibile stabilire a priori il prezzo preciso di un prodotto, poiché il mercato si evolve. In genere i prezzi per questi passeggini oscillano fra i 40 euro o poco più, ma possono anche toccare le vette dei 100 o anche 120 euro. Nei prezzi più bassi rientrano ovviamente i modelli basilari, privi di funzioni aggiuntive, ma comunque sicuri e comodo per i tuoi piccoli.

Se per i tuoi bambini vuoi davvero il meglio, o se conti di riciclare questo investimento per altri figli o altri bambini all’interno della tua famiglia, allora vale la pena spendere un po’ di più. In questo modo otterrai altissima qualità, accessori, e funzionalità aggiuntive, quali ruote piroettanti o la presenza di un maniglione unico.

Alcuni modelli, soprattutto quelli più costosi, dispongono anche di un cestello più spazioso per riporre borse e giocattoli per il bambino. Inoltre potresti così ottenere un rivestimento lavabile e sfoderabile, perfetto per mantenere la seduta e lo schiena del passeggino sempre igienizzati per il tuo piccolo.

E adesso, vediamo insieme quali sono gli accessori più utili e le funzionalità più richieste, che possono rendere il tuo prodotto ancora più performante e assicurare tanto comfort e soprattutto la dovuta sicurezza al tuo bebè anche durante le passeggiate all’aperto con mamma e papà.

Accessori e funzionalità

Gli accessori fanno sempre comodo, soprattutto quando sono già inclusi nella confezione, e quindi nel prezzo. Diversamente, potresti anche decidere di acquistare solo gli accessori che ti servono in un secondo momento. Se nella confezione del tuo passeggino non erano presenti accessori, ti consigliamo innanzitutto di valutare quali ti servano davvero, così da evitare di acquistarne di inutili o di non adatti al tuo piccolo. Ricorda che il bambino cresce velocemente, quindi è sempre bene fare acquisti oculati che possano essere utilizzati nel corso degli anni, tenendo appunto in considerazione le diverse fasi della sua crescita.

Un accessorio che è però indispensabile è sicuramente l’ombrellino da sole o da pioggia. Se il tuo passeggino non è provvisto di capotta parasole, non puoi decisamente non acquistare una alternativa del genere. Se vivi in zone troppo calde o particolarmente piovose, questo sarà la tua salvezza, altrimenti molto difficilmente potrai portare con te il tuo piccolo fuori casa.

Molto importanti anche i braccioli, soprattutto per i bambini più piccoli, che se ne serviranno per aggrapparsi e tirarsi su. Fa però attenzione: crescendo, il bambino potrebbe trovare in questi braccioli un ostacolo alla sua mobilità. L’ideale quindi è di acquistare dei braccioli removibili e tenere sempre d’occhio la loro funzione in base alla crescita del tuo piccolo.

Molto interessante è anche il copri gambe, perfetto per quelle famiglie che amano uscire anche d’inverno, o che vivono in zone molto fredde. Ovviamente se il tuo piccolo è freddoloso, potresti usarlo anche in primavera o addirittura in estate.

Mamma e papà, invece, preferiranno sicuramente una capiente borsa per la spesa, quasi sempre presente sotto tutte le sedute dei passeggini leggeri presenti sul mercato. Essa nasce come contenitore per il cambio del bambino, e potrebbe essercene una apposita nella parte posteriore del passeggino, ma sappiamo bene che presto essa diventerà anche un salva vita per gli acquisti troppo voluminosi. Al tempo stesso, cerca di non riempirla troppo. Un peso troppo sbilanciato potrebbe causare la caduta del passeggino, mettendo a rischio la stabilità dello stesso ma anche l’incolumità tua e del tuo bambino.

Per quanto riguarda l’impugnatura del passeggino, essa può essere unica o separata. Nel primo caso, quindi una soluzione unica, potrai pilotare il passeggino con una sola mano. Una soluzione perfetta se hai bisogno di portare a spasso anche il tuo cucciolo, parlare al telefono o comunque avere una mano libera. Nel caso di maniglie separate, invece, dovrai necessariamente usare due mani. Avrai meno libertà di movimento, ma al tempo stesso sarà più facile manovrare il passeggino e avere pieno controllo delle direzioni che esso deve prendere.

Differenze fra passeggino leggero e modello trio

Spesso e volentieri, si tende a fare molta confusione fra passeggini leggeri e modelli duo o trio. Le differenze fra questi modelli sono consistenti, ed è necessario comprenderle così da evitare acquisti sbagliati.

Ad esempio i modelli trio, da un lato, potrebbero sembrare molto vantaggiosi: con un’unica spesa porteresti a casa ben tre diverse tipologie di passeggino, risparmiando notevolmente. Al tempo stesso da qualche parte questi tre oggetti bisognerà pur riporli, e l’ingombro non è sicuramente da meno. A meno che tu non abbia una casa o un ripostiglio davvero grande preparati a fare i salti mortali per sistemare il tutto.

Certo, un passeggino trio risulta comunque meno ingombrante dell’acquisto di tre passeggini leggeri reclinabili. Devi inoltre considerare un altro vantaggio del trio: potrai utilizzarlo anche co i bebè nelle prime fasi di vita, sfruttando la configurazione ad ovetto. Essa permetterà al bimbo di viaggiare comodamente, senza dover affaticare la sua schiena, ancora delicata, consentendogli al tempo stesso di passeggiare con mamma e papà e scoprire il mondo esterno.

Un trio però include appunto tre pezzi, i quali non possono essere scelti singolarmente sulla base delle tue esigenze. Dovrai perciò accontentarti di quelli che il produttore ha pensato essere la soluzione migliore, e soltanto se sarai fortunato ciò rappresenterà lo stesso per te. È comunque difficile che su tre pezzi, tutti e tre siano perfettamente in sintonia con le tue esigenze. Ad esempio la carrozzina e l’ovetto potrebbero essere perfetti per te, mentre il passeggino non essere proprio in linea con le tue corde.

C’è comunque da dire che nei modelli trio vengono spesso fortini anche diversi accessori in coordinato. Essi possono essere più o meno funzionali, o essere legati a semplici esigenze di design e stile… del resto anche l’occhio vuole la sua parte, e presto anche il tuo bambino svilupperà un senso critico ed estetico!

Adesso che sei un vero esperto del settore, saprai come individuare il passeggino leggero che garantirà al tuo piccolo tutto il comfort che si merita e di cui ha bisogno. Per agevolare ulteriormente la tua ricerca al prodotto perfetto, abbiamo scovato i 5 migliori passeggini leggeri di quest’anno, basandoci sulle loro caratteristiche, ma anche sulle opinioni degli esperti e sulle recensioni di chi li ha già provati. Siamo sicuri che anche tu non potrai che apprezzarli, e il tuo prossimo passeggino potrebbe essere proprio uno di quelli presenti in questa lista!

 

1. Foppapedretti 9700345805 Recensione

Esperto nel produrre e distribuire diverse tipologie di soluzioni per la casa, Foppapedretti conquista anche il settore della cura dei bambini proponendo da ormai diversi anni prodotti apprezzati e consigliati anche dai maggiori esperti di puericultura. Insomma, un brand a tutto tondo che ogni anno conquista il mercato e non manca di stupire tutti i consumatori, anche i più scettici o coloro che ancora non conoscono questa realtà aziendale.

passeggini leggeri

È il caso di questo passeggino leggero, che si rivela particolarmente pratico, maneggevole e compatto. Diamo insieme un’occhiata alle sue caratteristiche!

Dispone di un telaio in alluminio, che è quindi leggero ma robusto e resistente al tempo stesso. La chiusura è ad ombrello, una delle più pratiche presenti sul mercato e generalmente esclusiva dei modelli più sofisticati. In questo modo, occupa pochissimo spazio, può essere aperto e richiuso con una sola mano, e risulta pratico da usare.

Potrai utilizzarlo dalla nascita fino ai 3 anni circa del tuo bambino, o comunque finché egli raggiungerà un peso di 15 kg.

Lo schienale è molto comodo e multi posizione, facile da regolare e ottimo per gestire anche le nanne più impreviste! Non manca un bracciolo di protezione, che si apre a cancelletto, e protegge il tuo piccolo anche nei momenti di maggiore agitazione o curiosità verso il mondo.

Le ruote anteriori sono piroettanti e dispongono di un pratico dispositivo per bloccarne il movimento quando necessario. Le ruote posteriori, invece, comprendono il freno che blocca l’intero passeggino.

Molto carina la capottina, disponibile in varie colorazioni: rosso, nero, blu, verde e arancione. Ogni variante comprende un simpatico giochino a forma di buffa lumaca, che potrai comunque anche togliere per permettere al tuo bimbo di giocarvi più comodamente. Da segnalare anche la capiente tasca porta oggetti, e la finestrella trasparente per poter sempre tenere d’occhio il bimbo durante le passeggiate.

Vantaggi:

  • Disponibile in diversi colori
  • Schienale multi posizione
  • Giochino incluso

Svantaggi:

  • Maniglie non orientabili
  • Parapioggia non incluso
CONTROLLA IL PREZZO SU AMAZON.IT

 

2. Chicco 07079249710000 Recensione

Dubitiamo che Chicco abbia davvero bisogno di presentazioni. Qualunque genitore o aspirante tale, ha sicuramente sentito già parlare di quello è che il brand dedicato ai più piccoli per antonomasia. Se hai già dei bambini, magari ti sarà anche già capitato di acquistare per loro un prodotto Chicco. Adesso puoi ricoprire l’evoluzione del brand, magari partendo proprio da questo passeggino leggero.

passeggino ultraleggero

E a proposito di leggerezza, esso tiene decisamente fede al suo nome: il peso, ruote comprese, arriva a 3,8 kg. decisamente uno dei modelli più leggeri fra tutti quelli in commercio. Le dimensioni da aperto sono 46 x 81 x 101 cm, mentre da chiuso l’ingombro è davvero minimo, solo 30 x 50 x 90 cm. segnaliamo inoltre la possibilità di chiuderlo ed aprirlo con una sola mano! Per trasportarlo, invece, ti basterà un solo dito, grazie alla praticissima maniglia per il trasporto.

Grazie anche alle dimensioni e al peso contenuti, risulta molto maneggevole nella guida. Ciò è agevolato anche dalla presenza di un maniglione unico, che può quindi essere guidato anche con una sola mano. È facile da richiudere, e una volta chiuso resta tranquillamente in piedi da solo.

Molto comoda e accogliente anche la seduta, omologata per poter accompagnare il tuo bambino dalla nascita fino ai primi anni di vita. È composta da materiali molto morbidi, e non manca uno sparti gambe e degli spallacci imbottiti. Lo schienale è multi posizione ed è completamente reclinabile.

Nella parte inferiore è incluso un comodo cestello portaoggetti, e nella confezione troverai inclusa persino una mantellina para pioggia!

Da Chicco non potevamo aspettarci che un prodotto di tale qualità, che rappresenterà un investimento in grado di accompagnare le prime fasi della crescita del tuo bambino. Leggero, maneggevole e multi funzionale, siamo sicuri che sia gli adulti che i piccoli di casa non potranno non apprezzare questo passeggino, perfetto in ogni situazione e super comodo!

Vantaggi:

  • Peso inferiore ai 4 kg
  • Maniglione unico
  • Seduta omologata per la crescita

Svantaggi:

  • Telaio poco robusto
  • Sterzo non molto maneggevole da usare
CONTROLLA IL PREZZO SU AMAZON.IT

 

3. Inglesina AG82H3MAR Recensione

Se cerchi comfort, sicurezza, ed anche un tocco di colore, Inglesina è l’azienda che può davvero soddisfare tutte le tue esigenze di funzionalità ed estetica. Si tratta di uno dei brand maggiormente consigliati dagli esperti europei e non solo, e non a caso è uno dei più venduti e apprezzati anche dai genitori. Troviamo proprio un passeggino firmato Inglesina sulla vetta della nostra top 5, e scommettiamo che anche tu ed il tuo bimbo lo apprezzerete moltissimo.

passeggino leggero

Questo modello Trip, infatti, rappresenta uno dei top di gamma firmati da Inglesina, e anche quest’anno viene riproposto in una versione rivista e migliorata, a misura di neonato e genitori più esigenti.

Molto capiente è il portaoggetti, che ospita fino a 3 kg di carico. È comunque presente un porta bibite ed una ulteriore tasca porta oggetti di dimensioni ridotte, in cui inserire chiavi, fazzoletti o altri oggetti di uso frequente.

È presente un ottimo parapioggia, ampio e pratico da usare, che proteggerà perfettamente il tuo bambino anche durante le peggiori condizioni meteo. Tra gli accessori è inoltre presente un’ulteriore falda dedicata alla protezione dal sole. Per quanto riguarda la sicurezza, il passeggino è completo di barra di protezione e morbidi spallacci imbottiti che, insieme alle cinture di sicurezza, manterranno il bambino al sicuro e nel totale comfort.

Il telaio è realizzato in alluminio tubolare, laccato in colore bianco, tale da abbinarsi al tessuto blu. La struttura, oltre che esteticamente molto curata, appare molto leggera ed equilibrata.

I meccanismi, soprattutto quelli che regolano il telaio, appaiono fin da subito fluidi e ben realizzati. L’intera struttura del passeggino è priva di spigoli, mentre il tessuto in denim che riveste il passeggino è totalmente anallergico e atossico, impreziosito da dettagli in ecopelle.

Molto comoda anche la seduta, capiente e imbottita, con la possibilità di sollevare il poggia gambe per rendere persino più confortevole il riposo del tuo bimbo. Il sedile è ovviamente reclinabile

Vantaggi:

  • Esteticamente molto curato
  • Diversi accessori inclusi
  • Parapioggia e parasole

Svantaggi:

  • Sedile poco pratico da reclinare
CONTROLLA IL PREZZO SU AMAZON.IT

 

4. Peg Perego BPMAX9BLDE Recensione

Peg Perego è “il compagno di strada”, come cita il famoso slogan aziendale, ovvero l’esperto di passeggini e accessori per il trasporto di bambini per antonomasia. Qualità, sicurezza e comfort sono le costanti di ogni prodotto del catalogo Peg Perego, che anno dopo anno si dimostra uno dei più apprezzati dalle mamme di tutta Italia e non solo.

passeggino

Siamo quindi sicuri che non potrai non apprezzare questo passeggino leggero, dotato di comodissima chiusura ad ombrello, azionabile facilmente anche con una sola mano. Ciò lo rende ideale per il trasporto, ma come se non bastasse, una volta chiuso può addirittura essere letteralmente trascinato come fosse un trolley! Le dimensioni da aperto sono 101 x 50 x 84 cm, ma una volta chiuso il suo ingombro si ridurrà notevolmente, occupando solo un’area di 34 x 32 x 94 cm! insomma, sarà facile riporlo in uno sgabuzzino o persino nel portabagagli di un’utilitaria!

Una volta chiuso si regge in piedi da solo. Il suo peso rientra in quello medio di questo genere di prodotti: parliamo di appena 5,7 kg.

Grazie al sistema di cinture di sicurezza a cinque punti, risulta molto comodo e sicuro per i più piccini. Non è purtroppo presente una barra protettiva, ma il sistema frenante a barra, in compenso, si rivela eccellente. Esso agisce sulle due ruote posteriori, e può essere inserito con un semplice movimento del piede.

Purtroppo nella confezione non sono presenti molti accessori, ma troverai comunque un ottimo portaoggetti abbastanza capiente e l’immancabile capottina. Quest’ultima risulta regolabile su diverse posizioni ed è completa di una finestrella nella sua parte posteriore che ti permette una buona visuale sul tuo bimbo.

Molto buono anche lo schienale, reclinabile in tre diverse posizioni e fino a 150 gradi, per offrire sempre il massimo del comfort al tuo piccolo, soddisfacendo anche le esigenze degli adulti di casa!

Vantaggi:

  • Route ammortizzate
  • Può essere trascinato come un trolley
  • Ingombro notevolmente ridotto

Svantaggi:

  • Pochi accessori in dotazione
  • Prezzo poco concorrenziale
CONTROLLA IL PREZZO SU AMAZON.IT

 

5. Tre.9 B2_0664949 Recensione

Tre è una realtà in continua espansione, di cui potresti non aver ancora sentito parlare. In realtà i suoi prodotti stanno ormai diventando molto apprezzati dagli utenti e dai genitori italiani e non solo, per via della loro alta qualità.

miglior passeggino leggero

Lo dimostra questo passeggino molto leggero: comprese le ruote, il peso è di soli 3,9 kg. insomma, è davvero facilissimo da trasportare, anche grazie al telaio in alluminio che lo rende così leggero e resistente al tempo stesso.

Dispone di un comodissimo sistema di chiusura a libro, che richiede l’uso di entrambe le mani per essere attivata. In questo caso, però, il meccanismo è ben fatto, e potrai procedere alla chiusura usando anche solo una mano.

Le dimensioni del passeggino sono di 58.5 x 45 x 99 cm, e si dimezzano praticamente quando esso è chiuso. Per trasportarlo potrai servirti della pratica maniglia incorporata.

Molto buone le ruote, soprattutto quelle anteriori che dispongono di una comoda leva per il bloccaggio. Non manca una barra di protezione imbottita ed estraibile, che terrà fermo il bimbo ed eviterà che egli cada nel caso si sporgesse troppo. Le cinture di sicurezza sono molto comode ed il tuo bimbo non si accorgerà nemmeno di averle! Le cinture sono a 5 punti, quindi le più sicure e confortevoli fra quelle sul mercato.

La cappottina è regolabile, così come lo schienale, e può essere sfoderata e lavata comodamente a parte. È presente anche un cesto porta oggetti, la cui portata massima è di 3 kg. non è presente un copri gambe e manca anche un para pioggia, ma potrai acquistare questi accessori in un secondo momento.

Studiato per accomodare i più piccoli fino ai 15 kg di peso, questo passeggino si dimostra un prodotto di discreta qualità e dal prezzo molto conveniente, che non possiamo che consigliarti per il comfort del tuo bambino.

Vantaggi:

  • Leggero e maneggevole
  • Schienale regolabile
  • Imbottiture lavabili

Svantaggi:

  • Poco adatto a terreni più difficili
CONTROLLA IL PREZZO SU AMAZON.IT