Avete in casa un misuratore di pressione? Il misuratore della pressione, lo sfigmomanometro, possibilmente uno sfigmomanometro digitale, è uno strumento da tenere in casa per controllare la pressione ogni giorno. Vi consiglieremo un misuratore di pressione arteriosa, un misuratore di pressione professionale, che sarà per voi il miglior misuratore di pressione.

 ImmagineNomeValutazioneControlla il prezzo

1 di 5

OMRON M6 Comfort

5.0

LEGGI LA NOSTRA RECENSIONE

CONTROLLA IL PREZZOsu amazon.it

2 di 5

OMRON M7 Intelli IT

4.5

LEGGI LA NOSTRA RECENSIONE

CONTROLLA IL PREZZOsu amazon.it

3 di 5

OMRON M3

4.5

LEGGI LA NOSTRA RECENSIONE

CONTROLLA IL PREZZOsu amazon.it

4 di 5

Laica BM2301W

4.5

LEGGI LA NOSTRA RECENSIONE

CONTROLLA IL PREZZOsu amazon.it

5 di 5

BROADCARE BC-2002-IT

4.5

LEGGI LA NOSTRA RECENSIONE

CONTROLLA IL PREZZOsu amazon.it

Il miglior misuratore di pressione è quello che fa bene al vostro corpo, misurandovi davvero la pressione, e alla vostra mente, perché controllare la pressione fa bene alla nostra mente, tranquillizzandoci ogni giorno sulle nostre condizioni di salute. La macchina misura pressione è una macchina che dovrebbe essere nelle nostre case e che potrebbe salvarci la vita se usato con una certa costanza. Che una persona abbia o meno problemi di pressione può capitare a tutti nella vita di avere una crisi pressoria da controllare il prima possibile. Quindi dobbiamo comprare un prodotto che sia davvero buono da usare. Lo sfigmomanometro ha prezzi diversi ma dobbiamo sempre scegliere lo sfigmomanometro che non ha prezzi troppo bassi ma che sia di qualità migliore. L’apparecchio misura pressione è un oggetto che deve essere, assolutamente, di qualità anche perchè di apparecchi per misurare la pressione in giro ce ne sono parecchi e non tutti sono di altissimo livello. Lo sfigmomanometro elettronico è un prodotto che serve per la propria salute, quindi non lasciamoci prendere dalle solite economie e facciamo in modo di capire, attraverso 5 recensioni, quale sia il prodotto migliore da acquistare con vantaggi e svantaggi evidenti. I misuratori di pressione sono dei preziosi alleati della salute, io consiglio davvero a tutti di tenerli in casa. Si dividono in due macrocategorie, cioè ci sono i misuratori che sono analogici e quelli che sono elettronici.

I misuratori analogici esistono da tantissimi anni e funzionano in maniera piuttosto complicata. Viene messo attorno al braccio questa fascia che viene gonfiata da una pompetta che è collegata alla sfigmomanometro digitale. Nel momento in cui con uno stetoscopio il dottore non sente più il battito del cuore del paziente nelle sue orecchie, è il caso di smettere di pompare. Quella che viene segnata nel momento in cui si inizia a sgonfiare la fascia è la massima.

Immagino state capendo che non è la situazione più intellegibile possibile, soprattutto per delle persone anziane. Proprio per questo motivo negli ultimi anni, con dei prezzi che variano dai 20 euro ai 100 euro e passa, sono stati prodotti moltissimi misuratori di pressione elettronici. Questi misuratori sono da braccio o da polso e funzionano allo stesso modo dell’analogico. Una fascia viene inserita sul braccio o sul polso e poi viene premuto un pulsante che gonfia e poi sgonfia automaticamente la fascia. Nel frattempo su un display verranno riportate la massima e la minima di pressione e i battiti cardiaci. Nei modelli più avanzati ci troviamo anche segnalate aritmie o extrasistole.

La cosa interessante da dire è che, mentre come già vi ho annunciato, gli sfigmomanometri manuali sono dei veri e propri strumenti del medico, questi misuratori di pressione sono invece molto facili da usare e nella maggior parte dei casi basta premere solo il pulsante Start perché poi facciano tutto da soli. Sapete la cosa interessante di questa ultima generazione di misuratori? Hanno uno spazio di memoria per una o per più persone, cioè è molto importante avere la possibilità di un diario medico automatico che permetta di registrare le ultime 100 misurazioni, ad esempio.

Ragioniamo su un caso standard, una persona che soffre di ipertensione e che quindi sta prendendo una pillola o più pillole al giorno per regolarizzarla. Sicuramente se ne soffrite voi o c’è qualcuno che ne soffre in casa dovreste anche sapere che il vostro medico, o il vostro cardiologo, vi darà la cura che a lui sembra più congeniale ma che va testata per un periodo di prova per capire se funziona sulla vostra di pressione. Proprio per questo la memoria di un apparecchio che, almeno i primi tempi, useremo tutti i giorni non è per nulla una funzione superflua, anzi diventa fondamentale per capire che cosa dobbiamo fare per migliorare la nostra pressione e se la cura funziona.

Come funzionano i misuratori di pressione?

I misuratori di pressione funzionano, al momento, o in maniera completamente automatica o in maniera semi-automatica. Nei misuratori automatici non bisogna fare assolutamente nulla se non inserire il braccio nella fascia che si gonfia e premere Start. La fascia, quella che si gonfia appunto, va inserita sul braccio e lasciata più o meno sul braccio all’altezza del cuore. La fascia, quella invece per i modelli da polso, va inserita, ovviamente al polso ed è perfetta per quelle misurazioni che vanno fatte più volte al giorno o per persone così grasse che hanno difficoltà a fare entrare la fascia sul braccio. Mettere il misuratore al polso, però, crea una situazione un po’ precaria per chi non ha grande dimestichezza con la misurazione stessa. Infatti la cosa un po’ difficoltosa potrebbe essere quella di mantenere ferma la mano mentre va la misurazione. In questo caso potrebbero esserci degli errori nel sistema che potrebbero invalidare la misurazione stessa. Proprio per questo è importante che il misuratore vada lasciato fermo e che permetta di misurare bene la pressione anche sul polso.

Comunque i misuratori funzionano in maniera semplice, oramai l’avrete capito e proprio per questo è giusto spiegarvi, in maniera attenta, tutte le funzioni di cui sono capaci:

  • indicatore pressorio
  • aritmie
  • anomalie
  • media di tutti i valori riscontrati

L’indicatore della pressione viene visualizzato, come tutti questi altri elementi, sul display di cui è fornito il misuratore e deve seguire degli standard che sono richiesti dall’Organizzazione Mondiale della Sanità. Come avrete capito questo non è il solito elettrodomestico da casa ma è uno strumento che serve per la nostra salute, quindi, in questo caso, deve superare dei grossi standard medici che fanno sì che questi non siano degli strumenti a caso ma che abbiano la giusta misurazione, la giusta qualità che permetta a delle persone, sane o malate che siano, di controllare la propria pressione e il proprio cuore.

Questa stessa macchinetta permette poi di misurare anche aritmie, riscontrabili facilmente grazie alla misurazione anche dei battiti. Per esempio se soffrite di tachicardia o bradicardia è bene che vi mettiate a misurare, in maniera, più o meno costante i vostri battiti. Anche in questo caso, così come se verranno riscontrate anomalie nei valori registrati, il misuratore certamente lo registra, appunto, e lo fa notare con un led luminoso o una spia acustica.

Oltretutto, in alcuni modelli più sofisticati, è possibile avere una media dei valori registrati. Alcuni apparecchi, infatti, hanno la possibilità, via bluetooth o wi-fi, di appoggiarsi a un tablet o al cellulare, tramite app, e quindi creare non solo una memoria ma anche un grafico di tutti i valori che sono stati riscontrati durante l’utilizzo.

Di quali parti sono costituiti i misuratori di pressione?

Le parti da cui sono costituite i misuratori sono, essenzialmente 3: c’è la macchinetta con display piuttosto largo e chiaro da visualizzare, il tubo di gomma che si attacca alla parte della macchinetta da cui soffia l’aria che gonfia e la fascia che si attacca al braccio o al polso e che è di materiale impermeabile di solito e che si attacca con uno strappo di velcro dopo aver sistemato bene la fascia in modo che non scappi dal braccio o dal polso. Quello che mi interessa dirvi, e che per me è molto importante, è che mi piace sottolineare che questi misuratori sono, di solito, usati da persone anziane e che quindi il misuratore deve essere molto facile e molto chiaro da leggere. Se compriamo una di queste macchinette stiamo attenti sempre a controllare la chiarezza del display, la grandezza dei numeri. Non c’è mica bisogno di avere tra le mani un attrezzo chissà quanto complicato, bisogna che sia il più facile possibile anzi. Quindi display bello largo, numeri grandi, addirittura alcuni ripetono il numero a voce, che è giusto per chi ha problemi di vista, e poi un solo pulsante per far funzionare la macchinetta.

Caratteristiche principali dei misuratori di pressione

La principale caratteristica di qualsiasi macchinetta voglia essere comprata e usata da un utente medio è quella della precisione, quindi mi raccomando non comprate per forza macchine che promettono chissà quali grosse meraviglie. Quello che è davvero fondamentale, visto l’uso medico dell’attrezzo, è che il misuratore sia preciso. Poi il resto è contorno ed è anche giusto che ci sia. Non voglio essere pedante ma mi piace ribadire, proprio in questo momento, un concetto a me chiaro sempre ma in questo caso diventa irrinunciabile: no, non posso misurare la pressione con una macchinetta che non mi dia fiducia e che non sia tarata negli standard dell’OMS. Quindi non voglio comprare un misuratore economico che però mi faccia stare peggio, non mi controlli, non mi dia la sicurezza che sia la pressione giusta. Vi prego, vi raccomando: comprate sempre e solo modelli che siano già registrati, di marche conosciute, fidate. Ma è anche chiaro ed è giusto sostenere che non tutti i prodotti che sono nella fascia bassa di prezzo siano poco corretti. Perché non è affatto così.

I misuratori di pressione che sono di basso costo hanno, molto probabilmente, solo le funzioni base e non tutte quelle che vi sto per elencare (che sono piuttosto carine):

  • memoria
  • arresto automatico
  • sveglia
  • spia errori di utilizzo
  • indicatore dell’esaurimento delle batterie
  • sensore o spia acustica di movimento
  • wi-fi o connessione

La memoria interna è un’idea incredibile, ragioniamo, infatti, su un vero e proprio diario che possiamo tracciare ad ogni misurazione, personale o di altre persone a noi care. Io parlo di casi cronici di ipertensione ma anche di controlli sporadici (che forse sono ancora più difficili da ricordare). E proprio in questa occasione, a una o più persone, non è bellissimo non dover scrivere da un’altra parte, sul foglio o sul pc, le nostre misurazioni per fare una media? E se doveste, invece, misurare la pressione più volte al giorno per farne una media? Anche in questo caso è molto più intellegibile avere una media di misurazioni istantanee, alla fine di ogni giornata.

L’arresto automatico è fondamentale per risparmiare batteria ed è giusto che sia inserito nei modelli base come in quelli più sofisticati. Nel momento in cui il misuratore va in stand by dopo un tot di tempo l’apparecchio si spegne.

La sveglia è altrettanto interessante. Mettiamo di dover misurare la pressione a un determinato orario, un allarme può certamente indicare l’orario esatto in cui misurare la pressione, anche se siamo completamente assorbiti in un’altra mansione.

La spia di errore di utilizzo è altrettanto valida: parliamo di un cicalino acustico o luminoso che ci faccia rendere conto che c’è qualcosa che non va nella misurazione. Questa funzione comfort è molto giusta, abbiamo a che fare con il cuore e con la pressione, non è una cosa visibile, non possiamo sapere in altro modo cosa c’è che non va nell’immediato. Proprio per questo è bene sapere se alcune anomalie sono date da errori di utilizzo e non perché non ci funziona bene il cuore.

Anche l’indicatore del livello di batteria è una bella comodità, ne abbiamo bisogno proprio se soffriamo di un disturbo cronico e abbiamo bisogno di misurare la pressione spesso. Per questa ragione il misuratore elettronico dovrà essere sempre in grado di avvisarci se quelle batterie che sono all’interno del misuratore siano cariche o meno.

Altrettanto giusta come funzione quella che ci indica se c’è stato un movimento improprio o meno. Soprattutto nella fascia quella che stringe il polso ma alla fine anche quella che si attacca al braccio non deve esserci spazio, non deve essere messa larga. Se viene messa larga è chiaro che la pressione non venga misurata in maniera giusta anche perché sarà difficile sentire il battito e la misurazione verrà falsata.

Ultima funzione comfort ma forse la più eccitante di tutti è la possibilità di connettere il misuratore con la wi-fi o il bluetooth. Questo permette di accedere a un’app o a un programma che possano inserire i nostri dati e farci controllare le misurazioni avvenute in maniera ancora più semplice.

Qual è la fascia di prezzo media dei misuratori di pressione?

La fascia media di un misuratore di pressione varia, appunto, da quelli che sono le funzioni addizionali che vengono inserite nel misuratore stesso. Diciamo che un modello base, di una buona marca, può costare sui 20 – 30 euro ed essere molto buono. Ci sono poi dei modelli più sofisticati che costano all’incirca 80-100 euro e che sono top di gamma.
Abbiate sempre attenzione nello scegliere degli strumenti che siano certificati, che siano giusti per quello che ci serve, che possano essere usati da persone che non sono avvezze a chissà quale tecnologia, ma soprattutto sempre e comunque a degli strumenti di qualità. Non abbiamo di certo bisogno di avere in casa un misuratore della pressione che non funziona o che funzioni male.

Non sarebbe certamente piacevole avere un misuratore che una volta misura 220 – 180 e poi subito dopo 120 – 80 di pressione, non trovate?

Vantaggi dei misuratori di pressione

Avere uno strumento in casa che ti permetta di controllare il tuo stato di salute quotidianamente credo sia una di quelle comodità che ognuno dovrebbe permettersi di avere. Anche perché è una comodità che costa davvero molto poco e che è giusto trovarsi a disposizione. Non credo ci sia bisogno di usare poi chissà quante spiegazioni difficili o paroloni medici per farci capire il perché sia più che giusto averlo tra le mani. Un misuratore di pressione non indica solo la pressione, può indicarci la frequenza del battito o problemi di aritmie più o meno gravi.

Ve lo dice una persona che ha avuto problemi di extrasistole e che per un periodo ha avuto voglia di controllare quante ne avesse durante una normale misurazione pressoria. E questa cosa, questa tranquillità, è fondamentale, specie se il disturbo è di tipo ansiogeno come lo era per me.

Quindi assolutamente sì alla presenza in casa di uno strumento che possa aiutare le persone a controllarsi, a sentirsi meglio, a misurare la pressione o i battiti del cuore per ragionare sulla cura o sulla funzionalità della cure.

In quali situazioni i misuratori della pressione sanguigna sono più utili?

I misuratori di pressione sono sempre utili, sono utili anche per coloro che non soffrono, normalmente, di problemi di pressione. Quello che vorrei trasmettervi è la mia esperienza perché è più che giusto, a mio avviso, spiegarvi con degli esempi quello che può succedere se diamo importanza a quelli che sono i campanelli d’allarme che il nostro corpo ci fa arrivare quando meno ce l’aspettiamo.

Una decina di anni fa soffrivo spesso di crisi ansiogene che si ripercuotevano sul cuore: sbalzi di pressione e aritmie benigne. La prima volta che ho avuto bisogno di un misuratore pressiorio non avevo neppure 30 anni ma questo è indicativo che le cose accadano sempre. Ed è bene avere in casa uno strumento che ci permetta di realizzare, nel momento stesso in cui non ci sentiamo bene, che qualche cosa non va. Da allora non c’è casa che abbia cambiato in cui non ci sia stato un misuratore elettronico di pressione. I nostri nonni, i nostri genitori, persone un po’ più grandi di età che sviluppano diverse patologie, cardiache o meno. Giusto è avere sempre a portata di mano un misuratore che controlli, periodicamente, lo stato di salute del cuore.

Quindi per me un misuratore elettrico in casa è bene avercelo sempre, perché è bene ragionare sempre e comunque sulla nostra salute. Non siamo più nel medioevo, ora la parola che salva la vita è prevenzione, di certo non dobbiamo aspettare di stare male per prendere in mano la nostra vita e renderla migliore di quella che è. Chiaro è che se soffriamo già di alcune patologie è bene tenerle sotto controllo con degli strumenti adatti. Conosciamo quelle patologie croniche lievi ma ci sono quelle gravi, purtroppo, bambini che soffrono di cuore, di cardiopatie, di aritmie maligne, di sbalzi pressori. Anche e soprattutto in questo caso è giusto avere in casa un misuratore di pressione.

Come scegliere il giusto misuratore di pressione per le tue esigenze?

Bisogna sempre avere in mente quello che è l’utilizzo di un piccolo o grande elettrodomestico. In questo caso il nostro elettrodomestico ha a che fare con la nostra salute e con il controllo della nostra salute. Immagino che queste parole vi sembrino un po’ ridondanti in questo momento della lettura ma è proprio in questo momento della lettura, dopo tutte le disamine tecniche, che è giusto fare un po’ di luce su quella che è una vera e propria esigenza per tutti: dobbiamo imparare a stare bene e a comprare strumenti con cui stare meglio, non un misuratore di pressione che ci faccia venire il panico perché è proprio quel misuratore che non funziona bene che ci fa pensare di avere problemi di salute. Capito il concetto? Qui non si scherza, non è un panino che non viene piastrato alla perfezione, è il nostro cuore che potrebbe sembrare che non funzioni bene. E non è quello che vogliamo. Quindi pensiamo sempre di comprare un modello che sia robusto, che ci sembra che sia fatto bene già dall’esterno, leggete tutti i componenti e tutti i certificati che ci devono essere per legge e perché c’è di mezzo la Comunità Europea, fate in modo di controllare, e questo già lo faremo insieme, di avere tra le mani dei prodotti recensiti di marche buone, non di marche farlocche o cinesate varie. Abbiamo bisogno di un prodotto che ci renda particolarmente facile un’operazione che è già stressante di per sé, quindi di certo non vogliamo in casa uno strumento oscuro, che non sappiamo bene come funzioni, che non abbia un display chiaro con cui avere a che fare. La logica non ci permetterà di acquistare qualcosa di così sbagliato ma avremo sempre bisogno di un prodotto solido, robusto, in plastica, con un bel tubo di gomma attaccato alla fascia impermeabile, fascia che possibilmente non deve fare male mentre si gonfia, ma, soprattutto, un prodotto preciso. La precisione è tutto, abbiamo bisogno di un misuratore di pressione di cui possiamo fidarci, che sia nostro amico, che faccia la media delle misurazioni, che ci tenga il conto di quante volte farlo al giorno, che ci avvisi quando è ora di misurare la pressione, che sia fatto apposta per noi, che ci aiuti, non che ci faccia del male.

Questo è un concetto a cui sono troppo legata, la tecnologia che aiuta le persone nella quotidianità. non certo una tecnologia malvagia che ci faccia più male che bene. Avere un misuratore di pressione in casa serve a controllarci e a farci stare meglio. Il benessere, credo, è il vero status quo, il must have di queste prime decadi degli anni 2000. Non pensiamo di risparmiare euro comprando prodotti di bassa qualità. Si può spendere molto poco comprando prodotti buoni se si sa cosa acquistare e dove acquistare. Quindi seguitemi anche nelle 5 recensioni finali che saranno quelle che vi daranno una vera mano, un vero occhio critico all’acquisto di un misuratore elettronico di pressione che funzioni bene.

Suggerimenti sull’utilizzo dei misuratori di pressione

I misuratori di pressione possono essere utilizzati in diverse situazioni, tutte piuttosto differenti tra loro. Abbiamo, infatti, l’uso improvviso del misuratore di pressione che viene di risposta a una crisi più o meno evidente del nostro fisico. Infatti, mettiamo di avere un forte mal di testa. Può essere utile, a quel punto, misurarsi la pressione in un momento qualsiasi della nostra crisi perché è in quel momento che abbiamo bisogno di controllarci. Uno dei sintomi della pressione alta è infatti il mal di testa, quindi se abbiamo un mal di testa piuttosto forte è bene controllarsi. Altrettanto giusto, se siamo già in cura o abbiamo problemi di pressione alta o bassa, sarà controllarci ogni giorno, ad orari prestabiliti. Molti medici vi consiglieranno di misurarla, infatti, di mattina e di sera, almeno i primi tempi. E proprio per ricordarci che dobbiamo misurarla sarà bene impostare la sveglia della macchinetta che immagazzinerà l’informazione e farà suonare l’allarme all’ora voluta. Quindi utilizzate il misuratore come un diario se siete già in cura o avete bisogno di controllarvi ogni tot perché è giusto che sia così per la vostra salute. E provate a comprare, quindi, un compagno fidato non solo un piccolo oggetto tecnologico, qualcosa che ci aiuti a migliorare la nostra vita, che sia in grado di funzionare con un pulsante soltanto. Seguitemi, quindi, in questo breve excursus che riuscirà a mettere a fuoco, per ogni prodotto, vantaggi e svantaggi. Abbiamo sempre bisogno di una guida chiara per un acquisto così importante per la nostra salute, non dobbiamo fidarci dell’istinto, dobbiamo capire bene quali siano le cose che vanno bene e quelle che non vanno.

 

1. OMRON M6 Comfort Revisione

Informazioni sul produttore

Omron nasce nel 1933, in Giappone, come fabbrica che produce stirapantaloni. Nel 1948, dopo la Seconda Guerra Mondiale, prende il nome di Omron e inizia a produrre temporizzatori che vengono utilizzati nelle macchine a raggi x negli ospedali giapponesi. Da allora è diventata un’azienda leader negli apparecchi per il controllo, come i misuratori.

Informazioni sul prodotto

Ottimo prodotto con più di 100 misurazioni che possono essere memorizzate, grande qualità dei materiali e anche un cicalino che ci allarma sull’irregolarità del battito. Prezzo medio per un prodotto di qualità eccellente, circa 65 euro. Prodotto che costa quasi il doppio in farmacia, è considerato un misuratore eccellente, per questo tipo di misurazioni casalinghe di facile intuizione.

Come utilizzare correttamente il prodotto?

Il misuratore di pressione utilizza una tecnologia all’avanguardia che permette, alla propria fascia, di mantenere una misurazione eccellente anche se non è posizionata perfettamente nella zona del braccio migliore per fare una buona misurazione, appunto. Ottimo da utilizzare anche perché ha lo schermo molto grande e un solo pulsante da premere per far iniziare la misurazione.

Informazioni sulla costruzione e sulla qualità del prodotto

Il prodotto ha tecnologia giapponese ed è super certificato, è un prodotto semi-professionale per delle misurazioni di grande precisione, che poi è quello che cerchiamo in questi apparecchi che servono a monitorare la nostra salute. Robustezza e grande qualità.

Vantaggi

  • apparecchio professionale, di indubbia qualità, con tecnologia giapponese, prodotto di un’azienda che ai vertici dei prodotti che servono per il controllo della salute
  • possibilità di scaricare le misurazioni grazie a un cavo usb
  • facilità di utilizzo
  • led e cicalini per avvisarci di misurazioni avvenute o di anomalie

Svantaggi

  • prezzo troppo elevato per le effettive prestazioni
  • ingiusto che non mantenga le misurazioni in memoria nel momento in cui il prodotto resta senza batterie al suo interno
CONTROLLA IL PREZZO SU AMAZON.IT

 

2. OMRON M7 Intelli IT Revisione

Informazioni sul prodotto

Questo è un prodotto di altissimo livello che, visto il prezzo anche piuttosto medio (circa 60 euro), è ottimo da avere in casa perché fa davvero il suo dovere. Dotato di un meccanismo per cui la fascia è sempre posizionata correttamente sul braccio è perfetto per misurazioni frequenti. Ha una memoria di 200 misurazioni e può essere collegato al proprio smartphone per avere il proprio diario medico sempre a portata di mano.

Informazioni sulla progettazione del prodotto (modello, colori, stile, ecc.)

Modello molto classico e compatto, con un ottimo display bello grande che permette di essere letto, in maniera semplice, anche da chi ha problemi di vista più o meno sviluppati. L’accensione funziona con un clic, quindi è molto semplice anche da accendere e spegnere poi.

Informazioni sulla costruzione e sulla qualità del prodotto

La qualità del prodotto è garantita dall’azienda Omron che produce, da più di 80 anni, misuratori di controllo per gli ospedali. Infatti questo tipo di misuratore supera, dalla fabbricazione, una serie di controlli severissimi che ne valutano una qualità altissima.

Perché dovresti scegliere questo prodotto rispetto ad altri simili

Perché questo prodotto? Perché è molto moderno, è molto dinamico, è super preciso, è compatto, ha un numero elevato di misurazioni in memoria e una tecnologia molto avanzata per il prezzo che è decisamente nella media. Tecnologia all’avanguardia, appunto, per un prodotto di fascia media che è semi- professionale.

Vantaggi

  • prodotto professionale, di altissimo livello e di grande robustezza
  • misurazioni registrabili in due utenze differenti
  • facilità di utilizzo
  • grande sensibilità riscontrata anche nel rilevare anomalie del battito cardiaco, sempre verificate

Svantaggi

  • ci sono pochissimi commenti negativi su questo che sembra essere un top di gamma in questa fascia di prezzo
  • qualcuno, però, si lamenta della poca connettività dell’apparecchio al bluetooth
CONTROLLA IL PREZZO SU AMAZON.IT

 

3. OMRON M3 Revisione

Informazioni sul prodotto

Questo è un prodotto Omron di fascia medio-bassa, costa all’incirca 40 euro. Nonostante il prezzo certamente poco significativo questo prodotto di qualità giapponese, come i fratelli blasonati di cui abbiamo già parlato, fa certamente il suo dovere. Stiamo parlando di un misuratore che può contenere 120 misurazioni (divise tra due utenze) e della stessa tecnologia brevettata che permette di non provare quella sensazione spiacevole di soffocamento quando sentiamo stringerci la fascia intorno al braccio.

Informazioni sulla costruzione e sulla qualità del prodotto

Qualità eccellente, sempre alta tecnologia giapponese per un prodotto che ha passato una serie di test infiniti per essere definito uno dei migliori misuratori elettronici di pressione che possiamo comprare on line o in farmacia. Questi sono comunque considerati dei prodotti semi- professionali, anche se ci troviamo davanti a un modello base.

Informazioni sulla progettazione del prodotto (modello, colori, stile, ecc.)

Questo tipo di modello è molto semplice e, soprattutto, oltre al colore e allo stile molto sobri, ragioniamo sempre su un modello che è molto facile da usare anche per persone anziane o con problemi di vista o di deambulazione. Questo è un modello facile e come tale va considerato anche quando decidiamo di acquistarlo e per chi.

Informazioni sulla manutenzione / pulizia del prodotto

Il prodotto va mantenuto in un luogo asciutto, che non sia attaccato da agenti esterni che potrebbero intaccare quella che è l’integrità del misuratore e la sua precisione. Quindi non lasciatelo all’aperto e quindi soggetto a caldo o freddo eccessivo.

Vantaggi

  • ottimo prodotto, a questo tipo di prezzo sembra essere decisamente imbattibile
  • prodotto base, ma super preciso, che è consigliatissimo per le persone anziane, visto il display molto grande, i numeri ancora più grandi e un solo pulsante da premere per accenderlo

Svantaggi

  • non sono presenti svantaggi evidenti, cosa che rende questo prodotto davvero incredibile
CONTROLLA IL PREZZO SU AMAZON.IT

 

4. Laica BM2301W Revisione

Informazioni sul produttore

Laica è un’azienda tutta italiana che porta in tutto il mondo il made in Italy e il design italiano. Interessante, infatti, come sia nata questa azienda, a Vicenza nel 1974, da una coppia veneta che voleva creare una piccola linea di bilance da cucina professionali. Negli anni, poi, Laica è diventata un punto di riferimento per tutti quegli elettrodomestici di precisione che servono per la salute degli utenti, come in questo caso con il misuratore di pressione. Continua, però, anche negli strumenti che servono in cucina.

Informazioni sul prodotto

Questo è un prodotto di fascia di prezzo bassa che è considerato, da svariati medici, un ottimo prodotto per la misurazione in casa. Con un prezzo di 29 euro è praticamente imbattibile se cerchiamo un prodotto base, con un display molto chiaro e più di 120 misurazioni memorizzabili divise in 4 utenti, quindi per tutta la famiglia.

Caratteristiche speciali del prodotto

La caratteristica speciale, che è molto interessante visto anche il prezzo basso del misuratore è che consente di fare una media precisa delle ultime tre misurazioni avvenute e lo fa in automatico. Perfetto per persone anziane che sono davvero facilitate dal display così grande e dal fatto che il prodotto sia completamente automatizzato.

Principali usi del prodotto

Il misuratore è perfetto per misurazioni quotidiane, anche più volte al giorno. Ha una tecnologia che aiuta a mantenere la precisione anche in caso di oscillazioni del braccio non cercate.

Vantaggi

  • molti parlano di un prodotto che è in grado di essere semplice e affidabile, con una precisione molto interessante, visto anche il poco prezzo pagato per il misuratore
  • grande schermo LCD che è molto facile da leggere anche per persone anziane o con problemi di vista

Svantaggi

  • alcuni sostengono l’esatto contrario di quello che è un vantaggio, cioè il prodotto sembra non essere affidabile. Qualcuno si è trovato ad avere sbalzi pressori preoccupanti nell’arco della giornata non riscontrati, poi, dal medico del pronto soccorso
CONTROLLA IL PREZZO SU AMAZON.IT

 

5. BROADCARE BC-2002-IT Revisione

Informazioni sul produttore

Broadcare è un’azienda inglese che negli ultimi anni ha fatto davvero un salto di qualità incredibile, soprattutto vendendo prodotti on line, che mettono insieme una qualità eccelsa che viene supportata da prezzi davvero incredibili, come anche in questo caso. Il fatto di vendere in tutto il mondo permette di avere dei prezzi molto bassi grazie alla grande quantità di prodotti venduti.

Informazioni sul prodotto

Il prodotto è incredibile, ha il prezzo della peggiore cinesata, circa 18 euro, e invece una qualità eccellente per un prodotto molto semplice che viene usato da persone di qualsiasi tipo, soprattutto persone anziane che hanno bisogno di un bello schermo LCD che sia in grado di essere letto in maniera più che mai facile.

Informazioni sulla progettazione del prodotto (modello, colori, stile, ecc.)

Il modello è un misuratore base, parecchio compatto e robusto. Ha più di 99 misurazioni che possono restare in memoria. Nonostante il prezzo davvero basso il prodotto ha una serie di certificazioni mediche che permettono di usarlo sia negli Stati Uniti che in Europa senza nessun problema.

Informazioni sulle dimensioni e sul peso del prodotto

Prodotto molto compatto, circa 12 x 9 x 4, è molto leggero ma al tempo stesso di plastica molto robusta. Il prodotto misura la pressione arteriosa ma è anche in grado di riconoscere se ci sono delle anomalie nel battito cardiaco.

Vantaggi

  • per quanto possa sembrare incredibile, visto il prezzo decisamente basso, tutti i commenti che è possibile trovare in rete non fanno altro che parlare di un prodotto che è top di gamma, un misuratore semplice e al tempo stesso molto comodo da usare, con un solo pulsante, e molto preciso nella misurazione

Svantaggi

  • non ci sono commenti negativi che riguardano questo tipo di prodotto
CONTROLLA IL PREZZO SU AMAZON.IT