Un buon martello demolitore ti permette di svolgere tanti lavori a casa. Ma quale scegliere? Scoprilo nella nostra guida all’acquisto del 2019!

 ImmagineNomeValutazioneControlla il prezzo

1 di 5

Einhell BT-DH 1600

5.0

LEGGI LA NOSTRA RECENSIONE

CONTROLLA IL PREZZOsu amazon.it

2 di 5

Makita HR2470

5.0

LEGGI LA NOSTRA RECENSIONE

CONTROLLA IL PREZZOsu amazon.it

3 di 5

Bosch GBH 2-20 D

4.5

LEGGI LA NOSTRA RECENSIONE

CONTROLLA IL PREZZOsu amazon.it

4 di 5

Hitachi H41MB

4.0

LEGGI LA NOSTRA RECENSIONE

CONTROLLA IL PREZZOsu amazon.it

5 di 5

Einhell 4139090 TE-DH 1027

4.0

LEGGI LA NOSTRA RECENSIONE

CONTROLLA IL PREZZOsu amazon.it

Cos’è un martello demolitore e come funziona

Come ti sarà già capitato di vedere osservando dei muratori, quando si eseguono dei valori di demolizione o simili, è necessario fare ricorso a determinati attrezzi in particolare. Questi sono in grado di eseguire specifici compiti in tempi più rapidi, richiedendo inoltre minore sforzo fisico da chi li manovra e, di conseguenza, meno tempo per essere portati a termine. Inoltre, il loro costo non è decisamente eccessivo, soprattutto quando si tratta di prodotti multifunzione.

Questi stessi strumenti possono essere usati anche in ambito hobbistico o per alcune piccole riparazioni domestiche, che non sempre richiedono l’intervento di un professionista. Se possiedi la giusta manualità, infatti, potresti decidere di investire una volta sola in uno strumento professionale, salvo poi svolgere da solo da quel momento in poi ogni lavoro di riparazione.

Tra questi strumenti figurano quindi i martelli demolitori. Sicuramente sono ben lontani i tempi in cui questi strumenti venivano usati soltanto dai professionisti: il mercato si è ampliato molto e ormai se ne trovano anche di modelli studiati per un uso appositamente domestico.

Un martello di questo genere si rivela quindi prezioso per chiunque si diverta a frantumare sassi, mattoni, muri e superfici in cemento armato. È in questo caso che viene in tuo aiuto la nostra guida, che ti permetterà di individuare il modello migliore di questo 2019 nel settore.

Il martello demolitore è conosciuto anche come martello pneumatico. Esso quindi è una macchina perforatrice a percussione, utilizzato per frantumare le rocce o per lavori di perforazione di varia natura. Esso è quindi una macchina che automatizza il martello o lo scalpello classici, i quali richiedono una notevole forza fisica. Effettivamente, alcune tipologie di lavoro sarebbero impossibili da svolgere senza questi strumenti, poiché sarebbe necessaria tanta forza fisica ma anche tanto tempo.

Se sei un amante del fai da te, o c’è qualche lavoretto da svolgere in casa che pensi di poter fare senza l’aiuto di un professionista, avrai decisamente bisogno di uno di questi attrezzi. Ricorda però che essi richiedono tanto lavoro, e particolare consapevolezza di ciò che si sta facendo. È perciò importante seguire con attenzione tutto il protocollo di sicurezza richiesto.

Nel momento di destreggiarsi nella scelta di un martello pneumatico, fra tanti prezzi e modelli disponibili, devi prima valutare bene le caratteristiche di ogni prodotto, così da prendere la giusta decisione. Questi strumenti rappresentano infatti un vero e proprio investimento economico, e a nessuno piace sprecare il proprio denaro. Al tempo stesso sarebbe un peccato acquistare un martello e abbandonarlo poco tempo dopo in cantina a prendere polvere. Ovviamente è sconsigliabile acquistare un modello professionale, il cui prezzo potrebbe arrivare o superare addirittura il migliaio di euro: un modello casalingo andrà più che bene.

Per quanto riguarda il peso di questi strumenti, esso varia a seconda della potenza e incide su quali materiali essi saranno in grado di demolire. Se hai un fisico mingherlino, sicuramente non sarà una buona idea acquistare un modello super pesante! Proprio per evitare questo genere di errori, che sono molto comuni purtroppo, abbiamo riassunto tutti i consigli per compiere la scelta migliore!

Diamo adesso un’occhiata ai modelli disponibili sul mercato, così da avere le idee chiare.

Modelli disponibili

Come già accennato, il martello pneumatico funziona martellano uno scalpello violentemente e ripetutamente nel tempo. Questo strumento, quindi, automatizza questo processo e lo rende più semplice e più veloce. Ciò però non vuol dire che il lavoro risulti completamente privo di fatica, poiché questi martelli sono comunque pesanti.

Esistono quindi tre modi per poter lavorare con uno strumento del genere, a seconda del modello: ad aria compressa, modello elettor pneumatico, o elettrico. Esiste anche il martello idraulico, ma è meno usato rispetto alle sue controparti. La differenza sostanziale fra questi modelli sta nella fonte dalla quale il martello trae la sua forza per poter demolire e perforare le superfici.

Il martello pneumatico ad aria compressa è formato da un compressore ad aria, dal corpo dello strumento, da un mandrino e da una punta, chiamata anche fioretto. L’aria compressa viene azionata a diesel o in modo elettrico e si trasmette propagandosi tramite un tubo molto resistente alle alte pressioni, raggiungendo il martello. Questo inizierà quindi a funzionare e a demolire e perforare le superfici cui è poggiato. All’interno dello strumento vi è un pistone, che si muove su e giù grazie all’aria compressa.

Il martello demolitore è anch’esso un modello elettrico, e viene quindi alimentato con la corrente. Il funzionamento è simile a quello della controparte ad aria compressa, ma gli ingranaggi interni sono un po’ diversi. Di conseguenza, questi martelli risultano meno potenti, ma comunque molto efficaci e in grado di svolgere il loro lavoro di demolizione, anche se con meno violenza. Per questo motivo, non sono molto indicati per un uso professionale. Vanno invece benissimo per i piccoli lavori di demolizione o riparazione che ti capiterà di svolgere in ambito domestico.

Infine, i martelli idraulici sono i più utilizzati nel settore dell’edilizia e sono anche i più grandi. Ti sarà già capitato di vederne diversi in prossimità di un cantiere o vicino a dei lavori sul manto stradale. Essi vengono montati su macchine operatrici e il loro movimento viene generato da una centralina a motore a diesel o a benzina. La loro forza è quindi impressionante.

Differenza fra martelli pneumatici perforatori e martelli pneumatici demolitori

Molti utenti tendono a confonderli, ma in realtà questi due strumenti sono leggermente differenti. Scopriamo insieme quali sono le loro caratteristiche principali!

I martelli perforatori utilizzano due moti, quello rotatorio e quello di percussioni. La loro unione facilita la perforazione delle superfici. I martelli demolitori, invece, sfruttano la funzione dello scalpello e utilizzano un movimento di percussione alternato ad uno più rettilineo.

Essi differiscono anche nella forma del mandrino. Quelli dei martelli demolitori sono in grado di alloggiare scalpelli a sezione rettangolare. Divergente, quelli dei martelli perforatori hanno degli scalpelli elicoidali che facilitano i diversi movimenti.

A proposito di design, vediamo subito quali sono i più comuni sul mercato attuale.

Caratteristiche di design

Si sa, l’occhio vuole sempre la sua parte, e questo vale anche per questo genere di strumenti. Ovviamente in questi casi l’estetica non sarà la prima delle tue priorità, e sicuramente avrai modo di personalizzare il tuo nuovo martello con adesivi e quant’altro per renderlo più affine ai tuoi gusti.

Ci sono brand che danno più importanza al design rispetto che altri. L’importante è che questi fattori estetici non interferiscano con le proprietà e le funzionalità del prodotto. I materiali usati, ad esempio, devono essere sempre forti e resistenti, ma al tempo stesso leggeri da adoperare, poiché spesso dovrai sollevare questi strumenti e usarli anche per più ore di fila. Il corpo del martello dovrebbe avere una forma a T con impugnatura confortevole ed ergonomica, tale da essere usata anche con pesanti guanti da lavoro.

È quindi fondamentale ricercare un giusto compromesso fra funzionalità ed estetica, mettendo comunque sempre in primo piano salute e benessere.

Ed eccoci al momento topico: la scelta! Sicuramente grazie ai nostri consigli, prendere finalmente una decisione sarà molto più facile, e ti basterà seguire pochi accorgimenti per individuare subito il modello perfetto per le tue esigenze.

Come scegliere il martello demolitore più adatto a te

Il martello demolitore è un utensile che richiede una sempre precisione e perizia durante l’utilizzo, e deve sempre essere adoperato da mani forti, resistenti e soprattutto esperte. Per questo motivo, e per evitare rischi, hai bisogno del miglior martello demolitore presente sul mercato, che sappia offrirti funzionalità e sicurezza. Vediamo insieme come sceglierlo e come orientarsi tra le offerte!

Innanzitutto, devi pensare a quale tipologia sei più interessato, anche in base alle tue esigenze. Ad esempio, nell’ambito dell’edilizia questi martelli pneumatici sono considerati uno strumento indispensabile per i muratori, ma al tempo stesso essi possono rivelarsi utili anche per gli hobbisti.

La cosa più importante da comprendere è che tutti i modelli sul mercato hanno alla base lo stesso principio di funzionamento. Il martello non è altro che una massa battente, la quale colpisce ripetutamente un tassello fissato nel mandrino. Questo movimento consente di demolire pareti, sollevare piastrelle e svolgere altri lavori di forza.

Ciononostante, è importante capire quale sia il trapano demolitore più adatto a te. Potesti ad esempio optare per un elettroutensile, il quale è sicuramente più potente ma necessita del collegamento ad una presa di corrente, la qual cosa ti obbliga a lavorare con l’ingombro di un cavo di alimentazione. L’alternativa è un modello a batteria, che può tranquillamente essere usato ovunque ed è più pratico; al tempo stesso, esso potrebbe scaricarsi, costringendoti a lasciare in sospeso il tuo lavoro finché la batteria non si sarà ricaricata.

Ancora, potresti preferire un modello più compatto e leggero, magari da poter imbracciare per un periodo di temo prolungato accusando meno la fatica a braccia e schiena. Ciò significa anche poter lavorare più agevolmente, con un rischio minore di assumere posizioni scomode. Altri utenti, invece, preferiranno martelli di dimensioni più grandi, più pesanti ma anche più potenti, e di conseguenza studiati per lavori di demolizione più particolari.

Di conseguenza, è fondamentale controllare sempre il peso dei vari utensili prima di procedere all’acquisto. Per i lavori in orizzontale o in inclinazione, i modelli più leggeri sono perfetti; se invece hai bisogno di lavorare su un manto stradale o eseguire altri lavori di forza, hai decisamente bisogno di un modello a colonna. Quest’ultimo è sicuramente più efficace in questi casi, poiché trasferire più efficacemente la propria potenza sul punto desiderato e si dimostra più stabile. Ovviamente per poter gestire questi trapani più grandi, hai bisogno di maggior forza, e anche di conoscere già come adoperare questi utensili.

Un’altra cosa da valutare sono sicuramente le prestazioni. Dovrai capire se, in base alle tue esigenze, sarà più adatto un martello perforatore, che quindi pratichi fori su pareti e riesca a scalpellare intonaci e mattonelle, oppure un utensile per opere di demolizione più pesanti.

A fare la differenza in questi casi è ovviamente la potenza del motore. Essa determina quindi la possibilità di effettuare determinate lavorazioni piuttosto che altre. Ad esempio, i modelli più compatti sono maggiormente votati al comfort, perché difficilmente daranno del loro meglio in caso di lavori più pesanti. Al tempo stesso, cercando con attenzione potresti trovare un martello pneumatico dai prezzi interessanti che sia compatto ma che abbia anche ottime prestazioni! Come sempre, tutto dipende da quanto tempo, pazienza e voglia avrai di studiare tutte le offerte presenti sul mercato.

Nel momento in cui dovrai scegliere fra diversi martelli demolitori dovrai prendere in considerazione anche i watt espressi dal motore, ma anche i joule ed il numero dei colpi che ogni utensile riesce a performare in un minuto. Per quanto riguarda la comodità d’uso, abbiamo già sottolineato quanto le dimensioni e la leggerezza siano importanti, ma non devi nemmeno sottovalutare la presenza di una eventuale impugnatura supplementare. Quest’ultima faciliterà decisamente il tuo lavoro, e ti offrirà un rivestimento morbido e antiscivolo, che sarà più pratico da adoperare indossando i guanti da lavoro. Altri modelli sono inoltre in grado di attutire più efficacemente le vibrazioni prodotte durante il lavoro del demolitore.

Ovviamente nulla fa davvero la differenza in questi casi quanto gli opportuni accessori! Essi renderanno il tuo martello pneumatico più versatile e faciliteranno il tuo lavoro. Inoltre grazie ai dovuti accessori potrai posizionare il tuo scalpello in posizioni diverse, con la conseguente possibilità di portare a termine qualsiasi lavoro con maggiore comodità e risultati eccellenti.

Verifica sempre quindi la presenza di questi accessori, e soprattutto quali e quanti scalpelli sono presenti. I più usati sono sicuramente quelli con un terminale piatto e appuntito, ma nel caso tu avessi bisogno di scalpellare e rimuovere mattonelle dal pavimento, ti servirà un altro scalpello specifico.

Tutti questi accessori non dovrebbero mai mancare nella tua valigetta degli attrezzi e, se non sono presenti nella confezione, potrai acquistarli in un secondo momento. Se sei un neofita di questo mondo e ancora non sai cosa potrebbe servirti, potresti decidere di acquistare un modello basilare e arricchirlo nel tempo con tutti gli accessori, acquistandoli mano a mano che avrai la necessità o la curiosità di usarli. La valigetta in cui contenere questi accessori deve essere di metallo e anche molto pratica da trasportare!

Eccoci arrivati agli ultimi consigli d’uso, che ti aiuteranno a sfruttare al meglio il tuo nuovo martello, che diventerà subito il tuo compagno nel tuo hobby o nei tuoi lavoretti di ristrutturazione domestica.

Consigli d’uso

Scegliere un buon martello pneumatico non basta: devi capire anche come poterlo usare al meglio per ottenere sempre risultati eccellenti in poco tempo.

Per capire come usare bene questi strumenti, bisogna partire dalle basi. In questo caso, si parte con la descrizione della posizione corretta da tenere quando si maneggia questi attrezzi. Il martello deve infatti essere collocato perpendicolarmente alla zona da demolire o su cui lavorare. In questo modo, la spinta viene impressa dall’alto verso il basso.

È davvero importante lavorare in modo che l’energia del martello si scarichi completamente sul materiale su cui stai lavorando. Questa spinta deve essere costante e deve ovviamente essere costante nel corso dell’operazione, altrimenti l’energia potrebbe scaricarsi anche sull’attrezzo oltre che sul materiale. In questo caso rischieresti di generare delle vibrazioni dannose per il martello, che potrebbero anche rovinarlo completamente e renderlo inutilizzabile.

In molti credono che il martello elettrico serva solamente per demolire e distruggere. Nulla di più sbagliato! Al tempo stesso, non stiamo sicuramente parlando di un attrezzo facile da maneggiare e con il quale destreggiarsi. Noterai subito che le maggiori difficoltà si incontrano quando c’è da demolire la parete, poiché essa è una superficie verticale. Alcuni lavori inoltre richiedono l’intervento di almeno due martelli, quindi sarai necessariamente costretto a chiedere aiuto ad un amico o ad un professionista. Soprattutto per i primi utilizzi, cerca di non improvvisare: rivolgiti soltanto a lavori che sei sicura di poter fare da solo e, se capisci di aver bisogno di aiuto, non esitare a chiederlo. In questo modo eviterai di danneggiare il martello, le superfici su cui devi lavorare, e soprattutto te stesso!

In ogni caso, è importante anche acquistare il martello demolitore pù adatto al lavoro che dovrai svolgere. In generale le tipologie più vendute sul mercato sono due: il martello pneumatico ad aria compressa e quello elettrico. Il primo richiede l’uso di un compressore, mentre il secondo è azionato grazie ad un motore elettrico. Sicuramente quest’ultima variante risulta più maneggevole, e soprattutto ti libera dall’ingombro del compressore.

Innanzitutto, però, è importante prendere la dovuta confidenza con questo strumento, soprattutto se è la prima volta che lo utilizzi. Potresti leggere dei tutorial online o guardare dei video su Youtube pe farti una prima idea, o chiedere ad un professionista del settore di mostrarti come approcciarti al meglio.

Tieni sempre a mente che si tratta di strumenti molto rumorosi, e non esiste davvero alcuna tecnologia in grado di annullarne il rumore né di abbassarlo. Ribadiamo quindi l’importanza di cuffie e tappi per le orecchie, designati appositamente per lavorare per lungo tempo con questi strumenti.

Non dovresti mai dimenticare che questi strumenti genano delle vibrazioni, che si trasmettono nel tuo corpo lungo le braccia e possono raggiungere anche il collo. Maggiore la potenza del demolitore, maggiori saranno queste vibrazioni, che possono rivelarsi dannose per il tuo corpo e la tua salute. Utilizzare soltanto dei guanti, quindi, non è abbastanza, soprattutto se devi lavorare per ore prolungate. Infatti, queste vibrazioni possono causare patologie quali la sindrome di Raynaud e la sindrome del tunnel carpale.

Anche per questo motivo è fondamentale scegliere un ottimo abbigliamento da lavoro, che comprenda anche degli occhiali o una visiera per proteggere il volto e gli occhi. Essi infatti possono essere colpiti dalla polvere generata, ma anche da eventuali schegge e pezzi di roccia. Altro elemento da utilizzare assolutamente è la mascherina antipolvere, così da proteggere i polmoni. Se stai lavorando con dei materiali particolarmente pesanti, è sempre una buona idea indossare anche un elmetto, per proteggersi da eventuali detriti. Potresti pensare che, in caso di piccoli lavoretti e riparazioni domestiche, potresti non aver bisogno di queste protezioni, ma la legge prevede che tu le indossi sempre.

Indossa sempre anche delle scarpe antinfortunistiche, che ti daranno una protezione maggiore in qualsiasi momento. Come vedi, basta il giusto equipaggiamento per evitare tanti danni a se stessi, al proprio martello ma anche a chi ci circonda! Questo abbigliamento da lavoro è comunque previsto dalla legge, e per questo consigliato anche per uso casalingo.

L’abbigliamento adatto, comunque, non è l’unica misura da prendere in modo da poter utilizzare questi strumenti in completa sicurezza. Una regola fondamentale, infatti, è quella di non lavorare mai da soli. Collabora sempre con qualcuno che sappia cosa sta e cosa stai facendo, e prediligete spai che garantiscano ad entrambi libertà di movimento. Sono perciò esclusi luoghi in cui i bambini possono girare liberamente, e la stessa regola vale per gli animali domestici. Ricorda che indossando le cuffie, e data la concentrazione sul tuo lavoro, potresti non essere in grado di gestire la presenza di persone che non sappiano quale distanza di sicurezza mantenere dal luogo in cui stai lavorando!

Quando sei sicuro di aver trovato o creato uno spazio adatto al tuo lavoro, libero da bambini e animali domestici, ci sono altre piccole accortezze da tenere in considerazione. Ad esempio devi verificare l’efficienza del dispositivo che andrai ad usare, controllare che il demolitore sia opportunamente e correttamente collegato, e che il cavo di alimentazione di ogni strumento non abbia interferenze. Ovviamente, tu in primis devi sentirti fisicamente pronto. Se tutti questi controlli ricevono un responso positivo, sarai ufficialmente pronto a cominciare!

La superficie di lavoro deve sempre essere stabile. Se non puoi poggiarti al pavimeto ma ti trovi ad esempio su un’impalcatura, la stabilità deve essere sempre verificata prima di cominciare a lvorare. Questo perché le vibrazioni emesse dal martello potrebbero facilmente farti perdere l’equilibrio.

L’impugnatura del martello è fondamentale per rendere il lavoro più sicuro, ma anche più facile e veloce. La distribuzione delle vibrazioni risulterà infatti più uniforme, e il tuo corpo sarà più bilanciato. Il più delle volte, a fare la differenza è anche la postura che assumi mentre lavori. Una corretta postura ti permette di prevenire i dolori alla schiena o al collo. Ricorda che questi sono pur sempre lavori pesanti, e sicuramente non vuoi peggiorare il carico richiesto al tuo corpo assumendo posizioni o impugnature sconsigliate dai medici.

Sicuramente se possibile dovresti evitare di lavorare con il martello per troppo tempo, con poche pause o addirittura senza mai fermarti. Dovresti inoltre cercare di cambiare spesso posizione e mantenenti idratato. Sappiamo bene che lavorare di fretta porta a completare prima anche i lavori più noiosi, ma un’eccessiva stanchezza ti farà perdere concentrazione, e rischierai di lavorare male e di dover poi rifare o ripetere alcuni procedimenti.

Vediamo adesso gli ultimi consigli relativi alla sicurezza, in quanto essa è sicuramente la prima delle priorità quando si lavora con determinati strumenti

La sicurezza prima di tutto

Non lo ribadiremo mai abbastanza: la sicurezza deve sempre essere la tua priorità, che tu sia un hobbista o un professionista del settore.

Un martello demolitore non è uno strumento facile da maneggiare, ed un utilizzo scorretto può seriamente avere conseguenze negative su di te e chi ti circonda.

Al tempo stesso, anche il semplice utilizzo continuo potrebbe avere degli effetti sul tuo corpo. Pensa ad esempio alla sindrome del tunnel carpale, o a tanti problemi vascolari. Essi sono l’inevitabile conseguenza di lavorare per tante ore al giorno con strumenti che hanno un peso simile, e producono determinate vibrazioni.

Anche l’udito viene messo gravemente alla prova. In questo caso puoi tentare di tamponare il problema seguendo le norme di sicurezza previste dalla legge, che richiedono di indossare delle cuffie insonorizzanti. Nel tuo equipaggiamento, inoltre, non devono mancare occhiali protettivi e guanti da lavoro che possano assorbire le vibrazioni ma anche permetterti un’ottima impugnatura del martello.

Ovviamente è opportuno anche evitare lunghi turni di lavoro, soprattutto nelle ore più calde o più fredde della giornata, ed in condizioni climatiche non delle migliori.

Sembra quasi ridondante ribadire l’importanza di acquistare prodotti europei, in quanto sicuramente avranno superato tutte le normative ed i test di sicurezza previsti dalla legge europea, la stessa quindi che vige anche in Italia.

Manutenzione di un martello demolitore

Sicuramente una buona manutenzione è il passo vincente per assicurare al proprio martello demolitore una vita media più lunga. Se ben curati, questi attrezzi possono infatti durare anche diversi anni, e rappresentare un ottimo investimento!

Se durante l’utilizzo noti che qualcosa non quadra e pensi che uno o più componenti debbano essere sostituiti, chiama subito l’assistenza o contatta un tecnico specializzato. Non farti aiutare da non esperti del settore né perdere tempo leggendo guide su internet. Questi strumenti sanno essere molto delicati, e la soluzione migliore è sempre quella di rivolgerti a chi li conosce molto bene.

D’altra parte, quando acquisti accessori e punte, controlla che tutti questi ricambi siano originali e compatibili con il tuo modello, così da mantenere la garanzia. Periodicamente, inoltre, dovrai pulire e lubrificare il tuo martello.

 

1. Einhell BT-DH 1600 Revisione

La Einhell Germany AC ha sede in Germania e si occupa di sviluppare e commercializzare prodotti studiati per i consumatori e gli artigiani più esigenti. Si tratta prevalentemente di soluzioni per la casa, il giardino ed il tempo libero. Da oltre 50 anni, quindi Einhell è leader in oltre 40 Paesi nel campo dell’hobbistica e non solo.

In particolare, questo modello risulta il martello demolitore elettrico più apprezzato fra quelli proposti dal brand quest’anno. Vediamo quali fattori hanno contribuito alla sua fama! Potrebbe infatti essere proprio questo il modello più adatto per te, trattandosi del miglior martello demolitore del 2019, secondo le recensioni degli utenti che lo hanno già provato.

Va innanzitutto sottolineato il rapporto qualità-prezzo, che risulta eccellente e sicuramente sposa le esigenze anche degli utenti che vorrebbero investire una cifra abbordabile senza rischiare alla sicurezza e alla qualità offerte da un attrezzo del genere.

Ma non farti ingannare dal prezzo basso! Il martello dimostra ugualmente tutte le carte in regola per diventare il maggior alleato di ogni hobbista. Grazie ai suoi 1600 watt di potenza e ai 43 joule per singolo colpo, esso ti consentirà di portare a termine con successo ogni tipologia di lavoro domestico, comprese le tanto temute demolizioni di cemento armato.

È quindi un prodotto molto robusto, ed è dotato di attacco SDS che ti permetterà di sostituire rapidamente gli scalpelli, senza ricorrere ad altri attrezzi e senza lasciare troppo in sospeso il lavoro che stai svolgendo.

È inclusa una pratica valigetta in metallo in cui potrai conservare gli attrezzi inclusi nella confezione. Essi sono due scalpelli, uno piatto e uno appuntito, che ti permetteranno di svolgere la maggior parte dei lavori più comuni.

Si tratta insomma di un prodotto davvero eccellente, sicuramente super consigliato dai consumatori che lo hanno già provato e molto apprezzato anche dai professionisti. Sicuramente diventerà il tuo nuovo amico nel tuo hobby!

Vantaggi:

  • Ottimo rapporto qualità-prezzo
  • Accessori inclusi
  • Molto potente

Svantaggi:

  • Non adatto per lavori troppo pesanti
CONTROLLA IL PREZZO SU AMAZON.IT

 

2. Makita HR2470 Revisione

Da anni, Makita si è affermato saldamente fra i maggiori produttori e distributori di soluzioni dedicate al fai da te, l’hobbistica in generale, ma anche per i lavori più professionali. L’alta qualità dei suoi prodotti è infatti apprezzata quotidianamente anche dagli esperti del settore, che sicuramente sanno riconoscere la qualità e la convenienza.

Questo strumento ha una potenza di 780 watt, che si spalmano omogeneamente in 3 funzioni diverse: rotazione, rotazione con percussione, o anche solo percussione. Dispone di punte da 0-24 mm in grado di perforare anche il cemento. La rotazione massima è invece di 1100 giri al minuto, mentre le percussioni, da 2.4 joule, arrivano a 4500 giri al minuto. Niente male per un prodotto non professionale e dal costo così basso rispetto alla concorrenza!

Si dimostra adatto per lavorare con diversi materiali, dal legno al metallo, passando persino per il calcestruzzo a muratura. L’interruttore è a grilletto, e si tratta di un interruttore di inversione, che quindi consente anche di invertire il senso di rotazione. La sua velocità aumenta insieme alla pressione che porrai sul grilletto. Potrai però anche optare per il funzionamento continuo, schiacciando l’interruttore e premendo contemporaneamente l’apposito bottone di bloccaggio.

Nel caso di materiali più delicati, quali ceramica e plastica, potrai anche usare questo strumento per lavori di foratura senza percussione. Insomma, con un piccolo investimento iniziale otterrai un prodotto versatile e multifunzionale, adatto ad ogni tipologia di lavoro.

Le punte sono SDS ad innesto rapido, e sarà quindi molto veloce ed intuitivo alternare le varie punte e gli accessori. Essi potranno inoltre essere conservati e trasportati comodamente grazie alla valigetta in metallo inclusa nella confezione. Decisamente un ottimo investimento, quindi, da ogni punto di vista. Un prodotto decisamente da non lasciarsi scappare in questo 2019, dedicato ai neofiti di questo mondo, ma anche ai più esigenti e ai veri e propri professionisti del settore.

Vantaggi:

  • Interruttore per invertire il senso di rotazione
  • Valigetta per il trasporto inclusa
  • Ottima forza demolitrice

Svantaggi:

  • Prezzo poco competitivo
CONTROLLA IL PREZZO SU AMAZON.IT

 

3. Bosch GBH 2-20 D Revisione

Se c’è un brand che non ha bisogno di introduzioni di sorta, esso è proprio Bosch. Universalmente considerata una delle migliori esperte in ambito tecnologico, Bosch offre giorno dopo giorno interessanti soluzioni per l’hobbistica ma anche per i professionisti. Un brand leader come pochi, che offre qualità, convenienza e garanzia anche dopo l’acquisto. Bosch sì che sa come coccolare i suoi consumatori!

Ne è un buon esempio questo martello demolitore, le cui misure sono 40 cm x 11 cm x 36 cm. il peso, invece, è di appena 2.9 kg… leggerissimo! Risulta quindi molto compatto e facile da usare, e soprattutto potrai adoperarlo anche per diverso tempo senza accusare fatica a braccia, schiena e collo.

In dotazione troverai una comoda valigetta in metallo, in cui riporre il martello più tutti i suoi accessori. È inoltre inclusa anche un’impugnatura supplementare, che può tornare utile quando meno te lo aspetti. Infatti, essa può essere regolata su diverse angolazioni, così da adoperare il martello per tantissimi lavori diversi. Nessun lavoro sarà troppo pesante per te e per il tuo nuovo martello, e risparmierai tantissimo sull’intervento di eventuali professionisti.

Troverai nella confezione anche tanti altri accessori, che ti permetteranno di usarlo anche per i lavori di scalpellatura. Davvero un prodotto multifunzionale! Da non sottovalutare inoltre la presenza di una frizione di sicurezza, che serve per proteggere sia te che lo strumento.

È presente anche un’asta di profondità, che ti darà la possibilità di misurare con estrema precisione i fori che stai praticando, così da ottenere sempre il più preciso dei risultati. Alternare e cambiare questi accessori risulterà sempre molto facile, grazie all’attacco utensile SDS-plus.

Insomma, acquistare questo martello significa portare a casa un prodotto multifunzionale, versatile, ma anche compatto e leggero, che potrai utilizzare anche per lunghi periodi senza troppa fatica. Corri a provarlo!

Vantaggi:

  • Accessori inclusi
  • Asta di profondità in dotazione
  • Compatto e leggero

Svantaggi:

  • Prezzo poco competitivo
CONTROLLA IL PREZZO SU AMAZON.IT

 

4. Hitachi H41MB Revisione

Leader giapponese nel campo dell’innovazione, Hitachi offre ai suoi consumatori un infinito mondo di possibilità di evoluzione tecnologica, applicate a tantissimi ambiti della quotidianità, comprese l’edilizia e l’hobbistica.

Se stai quindi cercando un martello demolitore degno di questo nome, che offra prestazioni professionali ad un prezzo contenuto, Hitachi è la soluzione giusta per te. Grazie ai 10 joule emessi per singolo colpo, questo utensile ti permette di svolgere perfettamente qualsiasi lavoro: scrostare intonaci, infiggere pali, frantumare cemento armato o eseguire scanalature, non c’è proprio niente che possa fermarlo!

La sua potenza assorbita è di ben 930 W, mentre le percussioni raggiungono i 3000 colpi al minuto. Questi numeri si traducono ovviamente in elevate prestazioni, e l’utensile risulta perciò perfetto per lavori di demolizione ma anche altre operazioni che richiedono meno forza distruttrice e più precisione.

È quindi uno degli utensili del genere più venduti attualmente sul mercato. A far innamorare molti consumatori sono anche e soprattutto i materiali di cui è costituito, di altissima qualità, che lo rendono un prodotto resistente e solido, che non teme l’usura. Al tempo stesso risulta estremamente maneggevole e può anche essere usato per un periodo di tempo prolungato. Da evidenziare anche l’attacco SDS-max, che ti permetterà di sostituire velocemente e facilmente lo scalpello in ogni momento. Una volta montato lo scalpello di cui necessiti, potrai contare su una forza demolitrice continua, che non richiederà tu continui a tenere premuto l’interruttore.

Tra i suoi punti di forza va annoverato anche il dispositivo Vario-Lock. Esso ti permette di posizionare lo scalpello, già incluso nella confezione, in 12 diverse posizioni. Nella confezione troverai anche un’impugnatura laterale regolabile a 360 gradi ed una comodissima valigetta in cui riporre il trapano dopo ogni utilizzo e per trasportarlo con facilità.

Un piccolo gioiellino di tecnologia giapponese da non lasciarsi decisamente scappare!

Vantaggi:

  • Resistente e maneggevole
  • Dispositivo Vario-Lock
  • Valigetta inclusa nella confezione

Svantaggi:

  • Il numero elevato di giri potrebbe rendere meno stabile lo scalpello
CONTROLLA IL PREZZO SU AMAZON.IT

 

5. Einhell 4139090 TE-DH 1027 Revisione

Einhell propone sul mercato un altro potentissimo martello demolitore, molto apprezzato anche per via del suo costo competitivo. Ma l’ottimo rapporto qualità-prezzo non è il solo lato positivo di questo prodotto… scopriamone di più!

Einhell è davvero uno dei leader del fai da te, ma anche rifornitore apprezzato di molti professionisti. Non stupisce quindi ritrovarlo nella nostra classifica. Questo modello in particolare vanta una potenza di ben 1550 watt, e la sua estetica è particolarmente curata in ogni dettaglio, dandogli un tocco classico ma al tempo stesso molto elegante, con un buon mix di elementi rossi e neri.

Sicuramente va sottolineata la sua percussione magnetica, che gli permette di risultare un prodotto molto potente. In dotazione troverai inoltre un cavo elettrico di ben 400 metri, dalla struttura molto robusta. Non manca una comoda valigetta per il trasporto in metallo, in cui troveranno posto anche tutti gli accessori necessari per poter svolgere al meglio ogni lavoro.

Rispetto ad altri modelli, questo ti permetterà di soffrire meno delle vibrazioni durante il lavoro. Ciò è dovuto alla sua particolare impugnatura, ergonomica ma anche ammortizzata. Nell’impugnatura supplementare sono inoltre presenti degli inserti antiscivolo, che renderanno il lavoro più comodo riducendo al minimo al tempo stesso le vibrazioni. Non c’è che dire: Einhell dimostra una grande cura per l’ergonomia e la comodità, ma anche per la sicurezza di ogni consumatore.

Il peso totale dell’attrezzo è di 10.8 kg, e le sue misure sono di 63,5 cm x 17,7 cm x 40 cm. potrebbe quindi risultare più pesante di altri modelli concorrenti, ma come già accennato le impugnature ergonomiche ti aiuteranno a dimenticare presto questo fattore. Molto buone quindi le sue prestazioni sul campo, e torniamo a ribadire il prezzo molto concorrenziale. Sicuramente questo insieme di fattori, insieme alla garanzia di un brand leader come Einhell hanno contribuito a renderlo uno dei prodotti di questo settore più apprezzati e venduti del 2019.

Vantaggi:

  • Molto potente
  • Cavo elettrico di 400 cm
  • Impugnatura ammortizzata

Svantaggi:

  • Potrebbe risultare pesante da maneggiare
CONTROLLA IL PREZZO SU AMAZON.IT