Che cos’è un marsupio per neonati?

Già dal nome è facile comprendere di cosa si tratta quando si parla del marsupio per neonato. Il modo in cui viene chiamato indica perfettamente la funzione di questo oggetto, dedicato al trasporto dei più piccoli.

 ImmagineNomeValutazioneControlla il prezzo

1 di 5

Ergobaby BCDDS14NL

4.5

LEGGI LA NOSTRA RECENSIONE

CONTROLLA IL PREZZOsu amazon.it

2 di 5

Ergobaby BC360BLKCAM1NL

4.5

LEGGI LA NOSTRA RECENSIONE

CONTROLLA IL PREZZOsu amazon.it

3 di 5

Manduca Ma 222-02-60-000

4.5

LEGGI LA NOSTRA RECENSIONE

CONTROLLA IL PREZZOsu amazon.it

4 di 5

BABYBJÖRN 096065

4.0

LEGGI LA NOSTRA RECENSIONE

CONTROLLA IL PREZZOsu amazon.it

5 di 5

Mipies FASHLADY222837

4.0

LEGGI LA NOSTRA RECENSIONE

CONTROLLA IL PREZZOsu amazon.it

Esso rimanda infatti alla tasca che i marsupiali, tra cui canguri e koala, hanno sull’addome, e nella quale i loro piccolini possono completare lo sviluppo con le cure e la protezione della madre. Il marsupio porta bebè imita questo bellissimo dono della natura, trasferendolo anche alle mamme umane, e ovviamente ai papà. Grazie a questo oggetto, infatti, si avrà la possibilità di portare in giro il bimbo, tenendolo a stretto contatto con il proprio corpo. Usare un marsupio per trasportare il bimbo, consentirà di condividere con lui sensazioni molto intime, quasi come se fosse ancora nel grembo materno. Il bebè dal canto suo sentirà il battito del cuore della madre o del padre, e ne percepirà l’odore, sentendosi al sicuro anche mentre viene portato a spasso in ambienti nuovi e per lui sconosciuti.

La pratica di portare i bambini sul grembo, o sulle spalle grazie a una fascia o a un marsupio è molto diffusa in culture, molto lontane dalla nostra, soprattutto in quelle asiatiche e africane. Si tratta di un modo diverso di gestire il bambino, evitando di metterlo nel passeggino, che permetterà alla madre di tenerlo sempre a stretto contatto, pur avendo le mani libere. Un buon marsupio ergonomico terrà il bimbo nella giusta posizione, distribuendo al contempo il peso sul genitore in modo equilibrato. Al contrario di quanto si possa pensare il marsupio per bimbo non si limita a poter essere usato solo nei primi mesi di vita, ma può accompagnare il bambino a lungo, modificandone la modalità di utilizzo.

In questo articolo vedremo quali sono i vantaggi nell’uso di un marsupio per i bambini e per i loro genitori, e quali sono le caratteristiche che il miglior marsupio da neonato deve assolutamente avere, a partire dai materiali in cui è fatto, al design, per arrivare agli elementi che ne garantiscono la sicurezza e la versatilità.

Di che materiali sono fatti i marsupi per neonati?

Come ogni prodotto in commercio anche per il marsupio per neonati i prezzi sono molto variabili, e oltre al brand e alle caratteristiche tecniche, uno degli elementi che determina un prezzo più o meno alto è dato dai materiali con cui il marsupio è stato fabbricato. Trattandosi di un oggetto che va a stretto contatto con il corpo del bambino e della mamma, l’attenzione alle materie con cui il marsupio è fabbricato non è un elemento da sottovalutare, anzi, è uno dei prima da prendere in considerazione. Per gli amanti di uno stile di vita bio la scelta potrà cadere su marsupi fatti in cotone e fibre naturali, altri preferiranno tessuti sintetici e resistenti. Sarà fondamentale che questi tessuti siano anallergici, non tossici e traspiranti. Le parti a diretto contatto con il bambino dovranno essere morbide e confortevoli, e soprattutto ogni elemento del marsupio dovrà essere lavabile in lavatrice. Molti marsupi sono formati da varie parti, come cinghie, spallacci e chiusure. Quindi si avrà una variabilità di tessuti nello stesso oggetto: saranno presenti componenti e materiali diversi, destinati a svolgere funzioni differenti. In genere le parti che devono sostenere sono fatte in materiali più spessi come tessuti a trama doppia o tripla, anti strappo, che garantiscono la giusta sicurezza alla mamma e al bambino. Molti marchi a dispetto di un prezzo un po’ più alto utilizzano solo tessuti in cotone biologico per realizzare i propri marsupi, selezionando materiali esclusivamente prodotti nel rispetto dell’ambiente. Laddove le fasce per neonati prediligono in genere tessuti morbidi ed elastici in varie tipologie di cotone, i marsupi, più strutturati, sono fatti di un misto di cotone e materiali tecnici innovativi, che garantiscono resistenza senza andare a scapito del peso.

Elementi del design dei marsupi per neonati

Il mondo dei marsupi per neonati è molto vario. Si va dalle semplici fasce porta bebè, in pratica una lunga striscia di stoffa in cui avvolgere il bambino legandolo attorno al corpo, ai marsupi ergonomici, per finire ai marsupi toddler che si portano anche sulla schiena e sono dedicati a bambini dai 2 anni in su. Ognuno di questi modelli ha caratteristiche di design differenti. Le fasce per neonato sono delle strisce di stoffa il cui design è lasciato molto alla fantasia del produttore. Trattandosi di un articolo molto semplice capita non di rado di imbattersi in produttori artigianali. In genere le fasce hanno colori naturali e tenui che rilassano il bambino, come il beige, l’azzurro, ma non mancano fasce alla moda, da abbinare al proprio outfit. Il marsupio vero è proprio si differenzia dalla fascia perché ha una struttura preformata, con un supporto in cui inserire il bambino e gli spallacci che consentono di trasportarlo. Nell’ambito dei marsupi, il modello ergonomico differisce da quelli classici per elementi di design funzionali, come l’imbottitura degli spallacci, la seduta per il bambino, la cintura addominale che facilita la distribuzione del peso, la presenza di un reggi testa e la possibilità di adattarsi alle varie posizioni in cui si desidera mettere il bambino. Per questi motivi essi presentano un mix di materiali in base alle funzioni che le varie parti devono svolgere.

Il design di un marsupio deve obbligatoriamente prevedere la possibilità di regolare cinghie e spallacci in maniera rapida, necessaria sia per inserire e togliere il neonato rapidamente, e senza stressarlo, sia per adattare il marsupio alla corporatura delle varie persone che dovranno usarlo, senza dover affrontare grandi manovre. Il design del marsupio inoltre dovrà essere pensato per permettere al genitore di indossarlo in maniera agevole e introdurvi il bimbo autonomamente, senza il bisogno una seconda persona. In generale le caratteristiche estetiche non vanno sottovalutate: si tratta di un elemento che andrà portato a vista, quindi è importante che possa adattarsi al look di entrambi i genitori, che sia abbastanza sobrio e unisex, così da essere adatto sia al bimbo che alla bimba.

Caratteristiche per la sicurezza del marsupio per neonati

La tradizione di portare i bimbi in spalla o in grembo, molto comune in culture fondamentalmente diverse dalla nostra, se trasposta nelle città occidentali deve adattarsi a un contesto diverso da quella un cui è nata. Il marsupio ha bisogno necessariamente di garantire la sicurezza dei neonati in un ambiente caotico e vario come quello di una metropoli. I problemi derivanti da un utilizzo sbagliato del marsupio infatti possono essere gravissimi, con conseguenze sulla salute del piccolo: in casi estremi si può rischiare anche il soffocamento. Per evitare qualsiasi pericolo per il bambino, è importante osservare alcune regole nell’uso corretto del marsupio. Prima di tutto bisogna rispettare l’età del bambino, e utilizzare il riduttore previsto nel modello che abbiamo acquistato, oppure, se non incluso, comprarlo a parte. Il peso è un altro elemento fondamentale, ogni marsupio che si rispetti infatti ha un limite di peso minimo e uno massimo oltre il quale non va utilizzato, e rispettare questi limiti è fondamentale per usare questo oggetto in completa sicurezza. In genere i marsupi ergonomici hanno un cuscinetto riduttore che gli consente di accogliere il bimbo da pochi mesi, di 3,5 kg almeno, eliminandolo possono portare bimbi fino a 18-20 kg. Inoltre è bene ricordare che i bambini non possono essere portati nella posizione “fronte mondo” prima del compimento di 3-4 mesi, e in ogni caso questa posizione è sconsigliata, perché non corretta per il bimbo. Se si è alle prime armi nell’utilizzo del marsupio, e ci si sente insicuri, si potrà prendere sicurezza posizionando le mani sotto o attorno al corpo del bambino. Piano piano ci si comincerà a rilassare e si imparerà a fidarsi del marsupio al 100%.

Sarà bene controllare lo stato del tessuto, delle cinghie e di eventuali bottoni, prima di ogni utilizzo è importante, inoltre bisognerebbe fare in modo che il viso del bambino sia sempre visibile per tenere sotto controllo eventuali rigurgiti, e scongiurare il rischio di soffocamento. Per questo motivo i bimbi molto piccoli non possono essere messi nel marsupio che va portato sulla schiena, e sempre per la stessa ragione quando sono portati sul davanti, non devono essere posizionati “fronte mondo”, ossia con il viso rivolto in avanti, verso la strada, invece che verso la madre. Il marsupio va portato soltanto mentre si cammina e non deve assolutamente essere usato per portare il bimbo in macchina, mentre si va in bici o su una moto. Mai bere bevande calde mentre si trasporta un bimbo nel marsupio.

Vantaggi e svantaggi del marsupio per neonati

Portare il bambino addosso anziché metterlo nel passeggino è un’abitudine che può presentare molti vantaggi sia per il piccolo che per la madre. Il contatto stretto e continuo con il corpo della mamma, come già menzionato all’inizio di questo articolo, ha un effetto calmante sul bambino. Nella posizione raccolta, a ranocchia, sulla pancia della madre con la testolina poggiata sul suo petto, infatti il neonato sente il contatto fisico, l’odore e il battito del genitore e percepisce una sensazione di sicurezza, che aumenta il livello di fiducia e autostima del bambino. La posizione nel marsupio inoltre, rispetto a quella sdraiata nella carrozzina, favorisce il lavoro del sistema gastrointestinale, diminuisce anche il rischio di reflusso, riduce le coliche, e migliora le funzioni respiratorie, inoltre elimina il pericolo della SIDS. Con il movimento del corpo del genitore i neonati sono più attivi e dunque tendono a riposare meglio di notte. Il marsupio, se ergonomico, aiuta a mantenere la corretta posizione del bacino e delle anche, e contribuisce a rafforzare la muscolatura.

Oltre ai benefici per il bambino ci sono anche i vantaggi per le mamme e i papà. Chi si sposta molto a piedi o con i mezzi pubblici in città, conosce la fatica che si fa nel trasportare il passeggino, farlo salire e scendere da autobus e metropolitane; ma anche entrare in un negozio con le 4 ruote può essere difficoltoso e talvolta ingombrante. Anche se ci si muove in auto, e si prevedono tante soste per commissioni, prendere il passeggino e aprirlo, poi riporlo nel bagagliaio ogni volta che si si ferma, può risultare stressante.

Un buon marsupio ergonomico permette di distribuire il peso su tutto il corpo del genitore, senza affaticare la schiena, il collo o le braccia. Inoltre le mani saranno libere per fare altre cose mentre si tiene il proprio bambino, che nel frattempo sarà sempre sotto il nostro sguardo vigile.

In quali situazioni il marsupio per neonati è più utile

Si tratta di un oggetto che può facilitare molto la vita di una donna impegnata. Senza rinunciare a tenere il bambino con sé una madre può liberamente andare in giro, fare una passeggiata, svolgere delle commissioni, spostarsi in auto senza doversi portare dietro il passeggino.

Il genitore sarà libero di salire e scendere dai mezzi pubblici, fare la spesa al supermercato, oppure semplicemente godersi una giornata di sole, in compagnia del proprio piccolino, magari portando in giro il cane. Il marsupio è comodo anche in casa, se si hanno piccole faccende da svolgere e il piccolo non ne vuole sapere di stare lontano dalla madre o dal padre.

Per le famiglie che amano viaggiare il marsupio si rivela essere un accessorio fondamentale. Muoversi in aereo senza doversi sobbarcare anche il trasporto del passeggino, è un vero sollievo per chi usa viaggiare spesso in compagnia dei bimbi. All’arrivo si avrà la libertà di muoversi agevolmente, e raggiungere tutti i posti anche se non dotati di ascensore. Visitare una mostra o un museo sarà molto più comodo con il bimbo comodamente avvinghiato al corpo e le mani libere. Gli amanti della natura e delle lunghe passeggiate, non dovranno rinunciare a nulla, anzi potranno condividere con il proprio piccolo le gioie donate dall’immergersi in un contesto naturale senza i limiti imposti dai passeggini. Anche per i bimbi che camminano, un marsupio di tipo toddler si rivelerà utile nel momento in cui si stancano e vogliono riposare, i genitori potranno trasportarlo senza la necessità di tornare indietro. Andare in spiaggia o in montagna dovendo trascinare il passeggino, spesso diventa molto faticoso, con il marsupio ci si muoverà senza ostacoli, e se la mamma si stanca, c’è sempre il papà a poterle dare il cambio!

E se la pioggia vi sorprende durante una passeggiata, basterà un ombrello a coprire abbondantemente mamma e bambino contemporaneamente, senza la necessità di portare coperture varie o altro.

Come scegliere il marsupio per neonati più adatto ai propri bisogni

Il miglior marsupio per neonato è quello più adatto alle proprie esigenze, e quando si parla di “esigenze” vanno considerate sia quelle del bambino, sia quelle dei genitori. Per un piccolo appena nato, andrà scelto necessariamente un marsupio ergonomico, adatto ad essere usato dai primi mesi di vita, dotato di un riduttore che possa accoglierlo e proteggerlo, con un sostegno per la testa. Il riduttore avrà lo scopo di tenere il piccolo in una posizione abbastanza fissa e molto aderente al corpo della madre, impededogli movimenti pericolosi come quello della testa, dato che il bimbo non è ancora in grado di reggerne il peso. Quando il piccolo comincerà a crescere il marsupio si adatterà, diventando più grande con l’eliminazione del riduttore.

Prima di procedere all’acquisto bisognerà accertarsi che nella confezione sia incluso il cuscino riduttore. Molte produttori di marsupi, anche di fascia alta, quindi con un prezzo abbastanza elevato, infatti non forniscono questo accessorio, che si rivela necessario per trasportare il bambino sin dai primi giorni di vita. Se il cucciolo non supera i 5-6 kg di peso, il riduttore è necessario, il non averlo implica l’impossibilità di utilizzare il marsupio, o di doverlo comprare a parte con un ulteriore esborso di denaro.

Se il bambino ha già 2 anni, andranno preferiti marsupi di tipo diverso, con una struttura più robusta e in grado di seguirne la crescita, assecondandone i movimenti, o in caso il bimbo sia ancora più grande si potrà propendere per un marsupio toddler. Si tratta di un tipo di marsupio che rappresenta la soluzione migliore per bambini che hanno più di due anni e può essere usato fino ai quattro-cinque anni potendo sostenere, anche bambini che pesano fino a 20-25 kg. Si tratta di marsupi molto strutturati, con uno schienale alto e largo che sostiene la schiena dei piccoli, il quali possono essere posizionati sia sul davanti, sia sulla schiena. Sono consigliati per bambini alti almeno 80 cm.

Altri elementi da considerare per valutare un marsupio, riguardano la sua struttura, che determina la vestibilità per il genitore. I marsupi migliori sono quelli che distribuiscono il peso su tutto il corpo evitando di scaricarlo solo sulle spalle, e che non affaticano il collo o le braccia. La presenza di una cintura in vita adeguatamente larga e imbottita aiuterà a distribuire il peso sulla parte bassa del corpo, distribuendolo sulle anche. Alle stesse esigenze rispondono gli spallacci. Questi dovranno essere imbottiti e comodi, oltre che resistenti: caratteristiche che renderanno il marsupio comodo da usare anche quando il peso del bambino comincerà ad aumentare. La possibilità di allungamento del marsupio per seguire la crescita del bambino, lo renderà un oggetto che useremo per almeno 2-3 anni.

Le cinghie dorsali e laterali devono essere tutte regolabili, sia per adattare il marsupio alla dimensione del bambino, sia per rendere agevoli le varie manovre di inserimento e cambio posizione. La presenza di un cappuccio, può sembrare un extra non necessario, ma si rivela fondamentale per portare bimbi piccoli all’aperto, riparandoli dal sole, dal vento o da una pioggia improvvisa.

Come prendersi cura del marsupio per neonati

Come si può facilmente immaginare, il marsupio per neonati è un oggetto che si sporcherà facilmente durante l’uso. Sia a causa degli spostamenti, sia perché lo toglieremo e lo appoggeremo ovunque, sia per via dei rigurgiti eccetera, il marsupio per neonati è soggetto a sporcarsi davvero tanto. Proprio perché deve stare a contatto stretto con il bambino è necessario che sia facile da pulire, quindi anche questo elemento deve essere preso in considerazione al momento dell’acquisto. È importante lavare il marsupio senza danneggiarne il tessuto per farlo durare più a lungo e accompagnare la crescita del bambino.

Essendo portato continuamente in giro il marsupio accumula molto facilmente sporco, polvere e macchie di vario genere, prime tra tutte quelle di latte. Il primo modo per prendersi cura del marsupio per neonati è cercare di tenerlo pulito, evitando di poggiarlo a terra o in luoghi sporchi, per ridurre il contatto con germi e batteri. Dopo l’uso sarà bene riporlo in un luogo chiuso per evitare che si impolveri anche quando non viene utilizzato. Per quanto riguarda la pulizia vera e propria sarà bene eliminare polvere, cellule e pollini sbattendolo all’aria aperta, e poi spazzolarlo per eliminare i residui dei vari materiali che si annidano nelle pieghe, e tra le cinghie. Le macchie più superficiali possono essere rimosse con una spugna inumidita mentre quelle più ostinate potranno essere trattate con un sapone neutro.

In base all’uso, sarà bene procedere al lavaggio vero e proprio con una certa frequenza. Leggendo l’etichetta del produttore ci si potrà accertare della possibilità di lavare il marsupio in lavatrice. Questo è uno degli elementi da prendere in considerazione prima dell’acquisto, perché la comodità di non dover lavare il proprio marsupio esclusivamente a mano è davvero impagabile. La maggior parte dei marsupi in vendita può essere lavato in lavatrice a 30-40° senza utilizzare la centrifuga. Si raccomanda di non usare detergenti aggressivi né candeggina, ma soltanto saponi delicati. Asciugarlo all’aria anziché in asciugatrice sarà la scelta migliore, per far sì che le varie parti non vengano troppo strapazzate e durino più a lungo.

Informazioni da sapere sui marsupi per neonati

La scelta del marsupio è un momento fondamentale, molti medici e pediatri sono contrari all’utilizzo di questo oggetto perché ritengono che i bambini non dovrebbero stare con la schiena eretta, né scaricare il peso sulle parti basse del corpo, e molti marsupi in effetti non garantiscono una posizione corretta. Nella scelta tra un normale marsupio e un marsupio ergonomico spesso la differenza sta proprio nella posizione che questi ultimi garantiscono al bambino. A differenza della normale fascia porta bebè o dei normali marsupi, i prodotti che vengono definiti “ergonomici” devono garantire la posizione corretta per il bambino, a ogni età. Sin da piccolo il poppante deve tenere le anche divaricate, le ginocchia più alte rispetto al sedere e la colonna vertebrale in una posizione convessa detta “a M”. Ma anche il marsupio più ergonomico non sarà utile se non è pratico. La praticità d’uso è un elemento molto importante nella scelta di un marsupio, spesso si bada a molte caratteristiche senza considerare se sarà facile e veloce e metterselo e toglierselo. Un oggetto di uso quotidiano, scomodo da usare, sarà presto riposto in un armadio e dimenticato.

Da non sottovalutare l’importanza dei tessuti. La stessa cura che mettiamo nella scelta dei capi d’abbigliamento per il nostro bambino va a messa anche nella valutazione dei materiali di cui è fatto il marsupio. Il bambino, soprattutto molto piccolo, starà a diretto contatto con il marsupio, e quindi sarà bene scegliere un tessuto di alta qualità come ad esempio il cotone biologico, oppure tessuti che siano certificati, atossici, traspiranti, lavabili, morbidi e accoglienti per il bambino. Senza demonizzare i tessuti sintetici o tecnici, sarà bene lasciali alle parti che devono sorreggere e sostenere il piccolo.

Altri suggerimenti per facilitare la scelta del marsupio

Come altri oggetti destinati all’utilizzo per la prima infanzia, anche il marsupio per neonati è pensato per durare diversi anni, e accompagnare il bambino dai primi mesi fino al compimento di due o tre anni. Tra le altre cose, bisogna dunque valutare il modo in cui il marsupio che stiamo per acquistare accompagnerà il bimbo nella crescita. Probabilmente all’inizio baderemo solo a elementi che ci interessano nell’immediato, come il riduttore che dovrà accogliere il nostro neonato, ma bisognerà avere la capacità di guardare al futuro sin da subito, a quando il bambino sarà più grande e scegliere un tipo di prodotto che possa seguirne la crescita in ogni sua fase. Un altro elemento da considerare, che spesso viene messo in secondo piano è il design del marsupio. Essendo un oggetto che viene portato a vista sarà meglio, dopo essersi accertati che esso sia provvisto di tutte le caratteristiche fondamentali, che abbia anche un aspetto gradevole. Anche se l’elemento estetico non deve essere preponderante nella scelta è importante considerare che il marsupio diventerà un accessorio molto in vista nel proprio outfit di tutti giorni, e sceglierne uno adatto sia al look della madre che del padre, darà al nostro marsupio una marcia in più. Colori tenui, o a tinta unita, design sobri e minimali, saranno caratteristiche che renderanno il marsupio adatto a tutti gli stili di abbigliamento.

Qui di seguito alcune recensioni di prodotti attualmente in commercio, che potranno aiutarti a trovare il miglior marsupio per il tuo neonato a prezzi competitivi, completi dei vantaggi e svantaggi.

 

1. Ergobaby BCDDS14NL Revisione

Informazioni sul produttore

Nel 2002 una mamma di nome Karin Frost non essendo soddisfatta dei marsupi in vendita, si cimentò nella creazione di nuove soluzioni per trasportare il suo bambino. Dai suoi progetti è nata Ergobaby, che oggi è un’azienda leader nel settore della cura dei più piccoli. L’azienda ha la sede a Los Angeles e vende prodotti di qualità in 50 Paesi del mondo.

Informazioni sul prodotto

È un marsupio ergonomico, fatto totalmente in cotone di qualità, garantisce l’utilizzo in 3 posizioni, quella classica sul davanti, quella laterale e dietro sulla schiena. Adatto a bimbi da 5,5 a 20 kg, gli spallacci imbottiti e la cintura garantiscono un’ottima vestibilità e distribuzione del peso. Il cappuccio consente la protezione della testa del piccolo.

Informazioni sul design del prodotto

Il prodotto è stato progettato per garantire la comodità di chi lo indossa e il comfort del bambino, al tempo stesso è elegante e bello da vedere. Grazie alla sua forma garantisce al bambino la classica e comoda seduta a “ranocchio”, aderente al corpo della madre, con le gambe tenute larghe e con posizione del sedere bassa. Il tessuto è 100% cotone, il colore è un blu chiaro effetto “jeans” lo rende un elemento unisex, adattabile a vari tipi di look.

Informazioni sul rapporto qualità/prezzo

Il prodotto supera i 100 euro, ma il prezzo corrisponde a una scelta di alta qualità per quanto riguarda l’ergonomia e i tessuti. Totalmente fabbricato in cotone, presenta un cappuccio che protegge dai raggi UV la testa del neonato, e garantisce anche un riparo dalla pioggia e dal vento.

Vantaggi:

  • Tessuto di cotone al 100%
  • Lavabile in lavatrice
  • Ergonomico in tre posizioni
  • Adatto per bimbi fino a 20 kg

Svantaggi:

  • Prezzo medio-alto
  • Riduttore non incluso
  • Difficile da allacciare da soli
CONTROLLA IL PREZZO SU AMAZON.IT

 

2. Ergobaby BC360BLKCAM1NL Revisione

Informazioni sul prodotto

Un marsupio ergonomico disponibile in vari colori, che permette di portare il bambino in 4 posizioni: fronte mamma, fronte strada, laterale sul fianco e sulla schiena. Adatto a bambini dai 3,2 kg (con cuscino riduttore non incluso) fino ai 15 kg.

Caratteristiche speciali del prodotto

Il marsupio presenta la possibilità di essere usato per 4 posizioni ergonomicamente corrette. Ha una cintura ventrale molto ampia che garantisce un’ottima vestibilità. Ha il pannello posteriore che si estende seguendo la crescita del piccolo, e un cappuccio per proteggerlo dal sole e dalle intemperie.

Gli spallacci sono comodi e imbottiti, oltre che regolabili. I suoi colori garantiscono uno stile unisex molto elegante, adattabile a ogni outfit.

Utilizzi principale del prodotto

Il marsupio è pensato per portare il neonato o anche un bambino di 2-3 anni, sia nella classica posizione fronte mamma, sia in altre 3 posizioni. Ideale per portare il bimbo a passeggio, rigorosamente nella posizione “ a ranocchia” quando è molto piccolo e nelle altre posizioni man mano che diventa più grande. Il cappuccio è ideale per proteggere la testa del neonato, sia dal sole, sia dal vento che dalla pioggia.

Informazioni sul prodotto e sulla qualità

Tutte le parti del prodotto sono fatte al 100% in cotone di alta qualità. Il marsupio è totalmente lavabile in lavatrice a 30 gradi. È stato premiato dal Moms’ Picks BabyCenter come miglior prodotto del 2017.

Vantaggi:

  • Possibilità di mettere il bimbo in 4 posizioni
  • Fatto in cotone al 100% lavabile in lavatrice alla temperatura di 30 gradi.
  • Pannello posteriore estensibile

Svantaggi:

  • Prezzo abbastanza alto
  • Il cuscino riduttore per bimbi sotto i 5,5 kg non è incluso nella confezione
  • Peso massimo del bimbo 15 kg, e non 20 come molti concorrenti
CONTROLLA IL PREZZO SU AMAZON.IT

 

3. Manduca Ma 222-02-60-000 Revisione

Informazioni sul produttore

Manduca è leader nel settore dei marsupi per neonati, con prodotti che sono flessibili e comodi, oltre che sicuri. L’azienda mira a proporre marsupi che funzionano come se fossero fatti su misura grazie ai numerosi elementi regolabili che rendono ogni prodotto adattabile a tutte le esigenze. Nei suoi marsupi Manduca applica brevetti che rendono i prodotti unici ed esclusivi.

Informazioni sul prodotto

Il marsupio ergonomico Manduca ha l’obiettivo di trasportare il bambino dalla nascita fino all’asilo. Consente di portare bimbi dai 3,5 kg a 20 kg, ed è fatto al 100% in cotone biologico. Grazie a un sistema di cinghie si adatta perfettamente a tutti i tipi di corporatura.

Perché scegliere questo prodotto, rispetto ad altri simili?

Si tratta di un prodotto di alta qualità, in cotone al 100% lavabile in lavatrice. A differenza di concorrenti anche più costosi, è venduto completo di riduttore, il che consente di portare all’interno del marsupio il proprio bimbo sin da subito.

Informazioni sul prodotto e sulla qualità

Il marsupio è fabbricando con l’utilizzo di canapa e cotone biologico, quindi rispettoso dell’ambiente sin dalle fasi di produzione. Il design garantisce la posizione ergonomica corretta, con le gambe ben divaricate, così come è raccomandato da tutti i pediatri. La parte posteriore ha una estensione con zip quindi si allunga per seguire la crescita del bimbo. Gli spallacci sono imbottiti e molto comodi, si adattano a persone di tutte le altezze.

Vantaggi:

  • Libretto di istruzioni con immagini
  • Cotone biologico al 100%
  • Riduttore incluso
  • Range di peso da 3,5 a 20 kg

Svantaggi:

  • Il cotone biologico può risultare un po’ ruvido al tatto
  • Non si può portare il bimbo girato in avanti “fronte mondo”
CONTROLLA IL PREZZO SU AMAZON.IT

 

4. BABYBJÖRN 096065 Revisione

Informazioni sul produttore

BabyBjörn è una compagnia svedese fondata nel 1961 a conduzione familiare. Nel corso degli anni l’azienda si è ingrandita e oggi vende in tutto il mondo i propri prodotti dedicati all’infanzia. La mission aziendale è quella di sviluppare prodotti di ottima qualità, che siano funzionali e sicuri, in grado di seguire e sostenere lo sviluppo del bambino.

Informazioni sul prodotto

Il Marsupio Miracle BabyBjörn è progettato per trasportare bimbi da 0 a 15 mesi. Consente di portare il bimbo in due posizioni, entrambe sul petto: fronte mamma e fronte mondo. Come dichiarato nelle istruzioni, il marsupio è adatto a bimbi piccoli del peso 3,5 kg e non necessita di riduttori o cuscini aggiuntivi. I tessuti con cui è fabbricato hanno il certificato Oeko-Tex Classe 1 per prodotti per neonati.

Informazioni sul design del prodotto

Il marsupio è comodo per i genitori ed ergonomico per il bambino: il suo design è stato sviluppato con l’aiuto di pediatri per garantire il giusto sostegno a testa, collo e schiena del neonato. Il tessuto è un misto di 60% cotone e 40% poliestere, entrambi i materiali sono testati e certificati come adatti ai neonati. Il marsupio è lavabile in lavatrice a 40 gradi.

Come utilizzare il prodotto

Prima di indossare il marsupio questo va regolato in base alla lunghezza del bebé, quindi vanno indossati gli spallacci e vanno fissati al marsupio sulla parte anteriore. A questo punto bisogna fissare la cintura posizionando il sostegno lombare esattamente al centro, e per finire va posizionato il bimbo, facendo in modo che le gambe e le braccia vadano nelle apposite aperture, quindi va fissato tramite l’apposito fermaglio.

Vantaggi:

  • Tessuti certificati
  • Lavabile a 40 gradi
  • Facile da indossare autonomamente
  • Non necessita di riduttore

Svantaggi:

  • Si può usare solo per due posizioni
  • Peso massimo 12 kg
CONTROLLA IL PREZZO SU AMAZON.IT

 

5. Mipies FASHLADY222837 Revisione

Informazioni sul produttore

Mipies è un’azienda spagnola dedicata alla cura delle donne in gravidanza e dei loro bambini. Propone prodotti per tutte le fasi della gestazione, per quelle dell’allattamento e per i piccoli da quando sono appena nati. I prodotti nascono dalla collaborazione con pediatri e specialisti del settore.

Informazioni sul prodotto

Il marsupio Mipies è ergonomico, permette di trasportare il bambino in varie posizioni, senza gravare sulla schiena. Questo prodotto ha un ottimo rapporto qualità/prezzo, è anche dotato di una tasca utile a portare piccoli oggetti, come chiavi e portafogli, ed è facile da ripiegare e compatto quando lo si ripone. È adatto a trasportare bimbi fino a 20 kg, consente di portare il bimbo sia sul davanti che sul retro. Ha un colore neutro, unisex, che lo rende adatto a tutti, e a ogni look.

Informazioni sulla pulizia e la manutenzione

Il prodotto è realizzato in materiali leggeri e cotone resistente, il colore neutro è facile da pulire. Il marsupio Mipies è lavabile in lavatrice a 30 gradi.

Perché scegliere questo prodotto, rispetto ad altri simili?

Rispetto a molti concorrenti questo marsupio presenta un prezzo più basso, garantendo comunque una buona qualità. Questo lo rende accessibile anche a chi non ha la possibilità di spendere tanto per un prodotto più noto e più costoso. Consente di portare il bimbo sia sul davanti che sulle spalle, è dotato di cappuccio protettivo per la testa del piccolo, che lo ripara dal sole e dalle intemperie. Risulta comodo anche per far addormentare il bambino.

Vantaggi:

  • Prezzo molto conveniente
  • Tasca porta oggetti
  • Peso fino a 20 kg

Svantaggi:

  • Non adatto a persone di corporatura un po’ robusta, per le quali risulta stretto
  • Il sistema di sicurezza delle fibbie lo rende scomodo da togliere senza l’aiuto di un’altra persona
CONTROLLA IL PREZZO SU AMAZON.IT