Siete stufi di buttare del cibo perché mal conservato? Avete sentito parlare della macchina sottovuoto e vi piacerebbe sapere come funziona? Volete conoscere della macchina sottovuoto prezzi e caratteristiche? Siete nel posto giusto! In questo articolo vi mostreremo i fattori principali da prendere in considerazione quando si deve scegliere la migliore macchina sottovuoto per alimenti, così da permettervi di effettuare un acquisto consapevole e in linea con le vostre aspettative e necessità.

Cosa sono le macchine sottovuoto?

Non è difficile trovare una macchina sottovuoto professionale in gastronomie e ristoranti: questi apparecchi sono abbastanza recenti e il loro utilizzo a livello domestico sta prendendo piede proprio negli ultimi tempi. In una società sempre più sensibile all’impatto sull’ambiente, un prodotto come la macchina per sottovuoto trova ampi consensi, in quanto permette di non sprecare il cibo, permettendo di conservarlo in modo corretto e più a lungo; insomma, un prodotto che rispetta sia l’ambiente che il nostro portafoglio!

Informazioni generali sulle macchine sottovuoto

Le macchine sottovuoto trovano largo impiego nel settore della ristorazione, dove deve essere garantita una corretta conservazione dei cibi. Esistono ovviamente macchinari per sottovuoto di grandissime dimensioni per impacchettare confezioni per la GDO, ma pensate anche solo a un piccolo ristorante che può risparmiare acquistando grandi quantità e allo stesso tempo offrire una sicurezza totale di conservazione degli alimenti ai suoi clienti: potrà risparmiare usufruendo di sconti per alte quantità di acquisto, richiederà meno consegne salvaguardando l’ambiente, potrà mantenere dei prezzi concorrenziali e i clienti avranno sempre la migliore qualità.

A volte capita nelle piccole gastronomie di paese di trovare formaggi confezionati sottovuoto: il titolare acquista una forma intera e la impacchetta nel suo laboratorio, offrendo la possibilità anche ai single di acquistare piccole quantità di prodotto senza doverlo consumare in giornata.

Come funzionano le macchine sottovuoto?

L’aria è uno dei principali nemici degli alimenti: basta pensare a quando si taglia una mela a metà e si vede la parte a contatto con l’aria scurirsi in pochi minuti. Ovviamente non tutti gli alimenti sono così sensibili all’aria, ma poterli conservare in modo ottimale permette non solo di fermare il processo di ossidazione, ma anche di renderli più duraturi (in base al tipo di alimento, in genere tra i 6 giorni e le 3 settimane) e arrestare lo sviluppo di microrganismi aerobi. La freschezza, il colore, le proprietà nutritive e il sapore del prodotto verranno così mantenuti nel tempo.

La macchina sottovuoto va utilizzata con degli appositi sacchetti, nei quali va riposto l’alimento da conservare, che possono essere usa e getta (nelle gastronomie) o riutilizzabili (uso domestico).

Il macchinario aspira l’aria dal sacchetto: avete presente quei sacchi per riporre i vestiti e da cui si aspira l’aria con l’aspirapolvere per occupare meno spazio? Ecco, funziona più o meno così, a dimensioni minori e in modo igienico.

Caratteristiche principali delle macchine sottovuoto

Se siete alla ricerca della migliore macchina sottovuoto per alimenti, conoscere nel dettaglio tutte le caratteristiche di questo dispositivo è fondamentale. Oltre ai fattori riguardanti il tipo di alimentazione, che sono comuni a tutti i dispositivi elettrici, occorre osservare le funzioni disponibili. Alcuni modelli permettono non solo di estrapolare l’aria, ma offrono la possibilità di scegliere diverse modalità, come ad esempio quella per la marinatura, oppure permettono di azionare il dispositivo tramite rilevamento automatico, lasciando le vostre mani libere. Alcuni accessori, come il taglierino o dei rotoli di sacchetti, possono essere inclusi, così come degli speciali tappi per poter utilizzare il macchinario anche per la conservazione dei vini. A volte può essere prevista anche la possibilità di utilizzare il dispositivo anche con contenitori specifici per conservare ad esempio il pranzo da portarsi al lavoro. Anche la velocità di aspirazione può essere importante per chi preveder di usare molto spesso il dispositivo, mentre chi la utilizzerà meno spesso potrà accontentarsi di qualcosa di meno potente. Il macchinario va tenuto ben pulito per motivi di igiene, quindi offrire la possibilità di rimuovere alcune parti per un lavaggio più pratico è un fattore da valutare. Alcune funzioni aggiuntive possono essere la possibilità di fermare l’aspirazione in qualsiasi momento, o di effettuarla a impulsi anziché a ciclo continuo.

Design delle macchine sottovuoto

Le macchine sottovuoto hanno forme piuttosto simili: sono dei parallelepipedi con una fessura per l’inserimento del sacchetto. Ciò per cui si distinguono può essere il colore o gli angoli più o meno smussati, la dimensione totale e il tipo di sviluppo orizzontale (più comune) o verticale (occupa meno superficie).

Come scegliere la migliore macchina sottovuoto in base ai propri bisogni?

Se vi state chiedendo quale macchina per sottovuoto comprare, ora che avete capito le caratteristiche principali che si possono trovare in un apparecchio simile vi sarà facile individuare la migliore macchina sottovuoto per alimenti.

Sia che cerchiate luoghi di vendita macchine sottovuoto on line o nella vostra città, il primo consiglio per coloro che si stanno chiedendo della macchina sottovuoto quale scegliere è semplice: chiedetevi quale utilizzo ne farete. Quando si leggono di una macchina sottovuoto recensioni e pareri, spesso si trovano opinioni nettamente contrastanti. Questo è dovuto al fatto che alcune persone acquistano una qualsiasi macchina sottovuoto economica, pensando di fare un affare. Come tutti sappiamo a fare il prodotto non è il prezzo, ma la qualità e le caratteristiche: è quindi inutile digitare “macchina sottovuoto confronta prezzi” o “macchina sottovuoto prezzi” e scegliere semplicemente il modello più economico! Risparmiare piace a tutti, ma buttarsi alla cieca nell’acquisto del prodotto meno costoso non sempre è l’opzione migliore. Occorre quindi chiedersi quali caratteristiche vogliamo che abbia l’apparecchio, selezionare i modelli che rispecchiano i nostri desideri e solo infine valutare quale offre il miglior rapporto qualità prezzo.

Prezzi

Vuoi conoscere della macchina sottovuoto prezzi minimi e massimi? Se il prezzo non è il fattore primario per scegliere il prodotto più adatto, averne un’idea può essere utile.

In media il costo macchina sottovuoto si aggira intorno ai 100/150 euro, partendo da una macchina sottovuoto offerta a soli 50 euro, arrivando a modelli con maggiori funzioni che arrivano a superare i 200.

Consigli sull’utilizzo delle macchine sottovuoto

Oltre a ciò che riguarda il funzionamento del macchinario e che è reperibile sul manuale d’istruzioni, ci sono alcuni consigli per utilizzare al meglio e in modo corretto le macchine sottovuoto. Innanzitutto occorre accertarsi che l’alimento sia in buono stato al momento dell’impacchettamento: una macchina sottovuoto può mantenere il cibo più a lungo nello stato in cui si trova, non può rigenerarlo! Altro consiglio importante è quello di utilizzare delle etichette su cui apporre la data di impacchettamento e la data ideale in cui andrà consumato, per evitare di conservare il prodotto per tempi troppo eccessivi.

Cura e manutenzione delle macchine sottovuoto

Una macchina sottovuoto richiede interventi ordinari di pulizia e manutenzione, che permettono di mantenere il dispositivo in stato ottimale. Ogni modello riporta nel proprio libretto di istruzioni le indicazioni su come procedere alla pulizia e le avvertenze per evitare utilizzi scorretti che potrebbero risultare pericolosi sia per il macchinario che per l’utente, o tentativi di riparazioni che devono essere invece effettuati solo da un macchina sottovuoto expert.

Cose utili da sapere riguardo le macchine sottovuoto

Alcuni alimenti non si prestano all’utilizzo di questi macchinari: i biscotti sono per esempio un alimento friabile, che durante l’operazione si sbriciolerebbe. Per ovviare a questo “problema” occorre scegliere modelli che offrono contenitori appositi, o che hanno funzioni specifiche che permetto solo di sigillare, proteggendo il cibo in questione, senza però estrapolare tutta l’aria e rendendolo un mucchio di briciole.

Fatti interessanti sulle macchine sottovuoto

Sapevate che con le macchine sottovuoto è possibile impacchettare anche oggetti? Alcuni modelli si prestano ad essere usati anche per gioielli, dipinti o oggetti di antiquariato, che rimarranno così ben protetti dagli effetti dell’aria.

Vantaggi e svantaggi delle macchine sottovuoto

Quando si leggono di una macchina sottovuoto opinioni e pareri, gli utilizzatori hanno in genere solo vantaggi da elencare. L’unico svantaggio è la dimensione del prodotto, che per alcuni potrebbe essere ingombrante, soprattutto se si vive in un piccolo appartamento con poco spazio in cucina.

Tra i numerosi vantaggi troviamo ovviamente il risparmio e il rispetto dell’ambiente, potendo acquistare confezioni famiglia e rimpacchettarle in porzioni più piccole, risparmiando denaro e molteplici scatole e vaschette usa e getta. Non dimentichiamo la sicurezza di una conservazione ottimale del cibo, che eviterà i rischi legati al consumo di prodotti non ben conservati.

Altro vantaggio può essere la possibilità di preparare in anticipo delle porzioni giornaliere o settimanali di alcuni prodotti, evitando di doversi recare al supermercato più volte a settimana.

Surgelare gli alimenti è un ottimo metodo di conservazione. I cibi contenenti acqua però, tendono a presentare la formazione di piccole scaglie di ghiaccio al loro interno, mentre con il sottovuoto questo fenomeno sarà limitatissimo quando vorrete congelare delle bistecche: una passata nella macchina sottovuoto e poi nel freezer! Occorre ricordare che esistono vari tipi batteri, alcuni dei quali possono svilupparsi anche in assenza d’aria. Per la conservazione di alcuni alimenti è quindi necessario (o consigliabile) abbinare la refrigerazione o la sterilizzazione.

 

1. FoodSaver V2860 Recensione

  • FoodSaver propone con il modello V2860 una macchina sottovuoto che colpisce immediatamente per il design moderno dalle linee smussate. Il coperchio è in acciaio inossidabile di alta qualità e di colore grigio, mentre alcune parti, come l’area in cui si trovano i tasti digitali, sono nere.
  • Come avviene spesso per prodotti simili, vi è anche la possibilità di aggiungere al dispositivo rotoli e sacchetti per poter iniziare ad utilizzarlo immediatamente.
  • Il rotolo ha il suo personale alloggio, rendendo più pratiche le operazioni in quanto si avranno sempre i sacchetti a portata di mano, senza doverli cercare in vari cassetti o pensili della cucina. Anche la taglierina è integrata, evitandovi di dover usare forbici o altri utensili.
  • Le misure del prodotto sono di 43 x 29 x 10,5 centimetri e il peso è di 2,8 Kg. Se pensate che occupi troppo spazio, non vi preoccupate: l’innovativo design flip-up permette di premere un pulsante per poter riporre la macchina in verticale.
  • I livelli di aspirazione sono tre, in aggiunta a due velocità a vuoto pulsato, permettono di poter trattare diversi tipi di alimenti, di varie grandezze e consistenza. Un apposito tubo permette di usare il dispositivo anche per aspirare l’aria dagli appositi contenitori e barattoli.
  • La funzione “solo sigillatura” permette di sigillare senza aspirare aria, utile per prodotti molto friabili o per creare dei sacchetti di misura dal rotolo.
  • Altra funzione importante è il “Crush Free Control”, che consente di stoppare in qualunque momento l’aspirazione.
  • La presenza di una vaschetta estraibile raccogli gocce antibatterica rende molto semplici le operazioni di pulizia.
  • Questo prodotto si rivela molto versatile, ottimo per chi cerca un dispositivo che permetta un utilizzo su diversi alimenti. La possibilità di riporlo in verticale lo rende molto appetibile anche per chi ha problemi di spazio.

macchina sottovuoto

Vantaggi:

  • Riponibile in verticale
  • Molte funzioni
  • Vaschetta estraibile

Svantaggi:

  • Prezzo

 

2. FoodSaver V3840 Recensione

  • Un prodotto sempre dal marchio FoodSaver, sempre dal design moderno di colore grigio e che si distingue dalla concorrenza per lo sviluppo in verticale, occupando quindi una superficie piana decisamente minore e risultando molto meno ingombrante e facilmente posizionabile anche nelle cucine più piccole.
  • Il dispositivo misura 14 x 43 x 26,5 cm e oltre al design pressoché innovativo, offre sia le classiche funzioni, che speciali sistemi.
  • Con questa macchina sottovuoto potrete confezionare alimenti di diverse dimensioni e consistenza, scegliere tra due diverse velocità di aspirazione e due livelli di sigillatura. Tra le funzioni più particolari troviamo la “Crush Free” (per sigillare cibo friabile senza sbriciolarlo), la spia che segnala quando la vaschetta che raccoglie i residui è piena, l’arresto automatico in caso di surriscaldamento e il rilevamento automatico del sacchetto, che consente di riporlo nell’apposito scomparto e lasciare che la macchina lo rilevi automaticamente. Da non dimenticare la taglierina in dotazione e gli appositi tappi per eliminare l’aria anche da bottiglie di vino o olio. In aggiunta troviamo anche la modalità marinatura, (in abbinamento all’accessorio opzionale Quick Marinator) e la tecnologia Smart Seal, che rileva l’umidità del cibo per offrire automaticamente il livello di sigillatura più adatto e sicuro. Il tubo da utilizzare per gli accessori (tappi, vaschette) è a scomparsa, così da non occupare ulteriore spazio e essere sempre a portata di mano.
  • Per procedere alla pulizia occorre spegnere il dispositivo e staccarlo dalla presa di corrente. Una volta aperta, potrete provvedere alla pulizia utilizzando un panno morbido e umido imbevuto di un po’ di detersivo per i piatti delicato. Le parti removibili e non elettroniche, come la vaschetta, possono invece anche essere immerse in acqua o nel ripiano superiore della lavastoviglie.

macchina per sottovuoto

Vantaggi:

  • Design verticale
  • Rilevamento automatico
  • Anche per vino e olio

Svantaggi:

  • Prezzo

 

3. MACOM VAC2060 Recensione

  • La macchina sottovuoto di Macom si presenta nei colori bianco e grigio, che le donano un aspetto semplice, classico ed elegante. I loghi e i pulsanti dei comandi soft touch sono invece di colore verde.
  • La macchina è inoltre dotata di funzione impulsi, per controllare l’aspirazione dell’aria, e dal sistema control-stop, che permette l’interruzione dell’aspirazione in qualsiasi momento e che rende quindi possibile confezionare anche alimenti friabili.
  • Il prodotto è compatto e misura 34 x 15,5 x 7 cm, mentre il suo perso è di soli 998 grammi: si può quindi sia pensare di lasciarla in vista, se la si usa spesso e si ha abbastanza spazio, ma anche di riporla in un mobile e tirarla fuori all’occorrenza senza troppa fatica.
  • La barra sigillante di 30 cm è doppia, per garantire una chiusura a grande tenuta.
  • Insieme alla macchina, nella confezione troverete il manuale, 3 sacchetti 20 x 28 cm e 3 sacchetti 28 x 40 cm. Se lo desiderate, potrete anche acquistare a parte il set di contenitori sottovuoto con il tubicino, potendo così usare la macchina anche per preparare pranzi da portarsi al lavoro.
  • L’utilizzo di questa macchina può essere allargato anche ad oggetti, come riviste, libri, cards, foto, indumenti o documenti, per conservarli a lungo e mantenerli in ottimo stato.
  • Quando si pulisce l’apparecchio occorre staccarlo dalla corrente e utilizzare un panno pulito e umido con del sapone neutro. Terminata la pulizia bisogna asciugare con cura ogni parte prima di procedere all’utilizzo. Quando non in uso, il cavo va riposto nell’apposito avvolgicavo e il prodotto riposto su una superficie piana, in un luogo sicuro e lontano dalla portata dei bambini.

macchina sottovuoto professionale

Vantaggi:

  • Rapporto qualità/prezzo
  • Compatta
  • Pratica

Svantaggi:

  • Non adatta a chi necessita una barra sigillante di misure maggiori

 

4. Aicok VS5115 Recensione

  • Un design minimal e moderno per questo dispositivo compatto, che si presenta di colore nero lucido e con misure di 37 x 16 x 7,8 cm.
  • Il peso del dispositivo è di 1,6 Kg e il materiale di costruzione è plastica BPA Free garantita al 100%.
  • Insieme alla macchina sottovuoto vi verranno recapitati anche il manuale d’uso (non in italiano) e un rotolo per alimenti da 3 metri di lunghezza e 22 cm di larghezza. L’impiego dei rotoli permette di poter decidere al momento la misura ideale per procedere, evitando di dover tenere a portata di mano decine di confezioni di sacchetti di diverse misure, risparmiando così anche lo spreco di plastica utilizzando solo quella necessaria. Il rotolo ha il suo apposito vano, per essere riposto comodamente, è una taglierina è in dotazione, per poter procedere in modo semplice anche al taglio del rotolo.
  • Le funzioni disponibili permettono di scegliere il tipo di alimento (duro o morbido), di utilizzare l’aspirazione a impulsi, di sigillare senza aspirare, o di aspirare autonomamente e sigillare automaticamente. Il tasto “cancel” permette inoltre di fermare le operazioni in qualunque momento.
  • Il modello Aicok VS5115 si rivela un’ottima scelta per chi non necessita di molte funzioni aggiuntive, che potrà quindi portarsi a casa una macchina sottovuoto con un ottimo rapporto qualità/prezzo. Ricordiamo che acquistare una macchina sottovuoto porta anche del risparmio, permettendo di conservare gli alimenti molto più a lungo, evitando così gli sprechi. I cibi vengono inoltre conservati in modo migliore, mantenendo il loro sapore e le loro proprietà nutritive.
  • Questo prodotto è consigliato anche per conservare in modo ottimale anche degli oggetti che rischiano di rovinarsi con aria e umidità, come gioielli, documenti, libri, dipinti o oggetti di antiquariato.

macchina sottovuoto prezzi

Vantaggi:

  • Rapporto qualità/prezzo
  • Compatta
  • Design

Svantaggi:

  • Manuale non in italiano

 

5. KYG B01MU352LJ Recensione

  • La macchina sottovuoto KYG B01MU352LJ è una delle più economiche presenti sul mercato. Costruita in abs, misura 38,6 x 10,4 x 6,8 cm e pesa solo 739 grammi. Il design è molto semplice e di colore bianco con inserti arancioni. Le dimensioni e la leggerezza di questo prodotto lo rendono apprezzabile a chi non ha molto spazio e vuole un dispositivo piccolo e comodo da spostare e riporre in un pensile o in un cassetto.
  • Le funzioni presenti non sono molte, ma possono essere più che sufficienti per chi preferisce un dispositivo pratico e che non prevede di farne utilizzi troppo particolari. Per procedere con l’operazione occorre semplicemente sollevare il coperchio e inserire il sacchetto, assicurandosi di lasciare 5-10 cm tra l’alimento e la fine del sacchetto. La parte da sigillare deve essere pulita: se unta o sporca di parti di cibo, potrebbe non chiudersi correttamente. Una volta inserito il sacchetto basta richiudere il coperchio e le sicure laterali. A questo punto bisogna semplicemente premere i tasti, che permettono di effettuare aspirazione e sottovuoto, aspirazione a impulsi o solo sigillatura.
  • Anche questo prodotto consente l’utilizzo su oggetti, permettendovi di impacchettare al meglio e in breve tempo foto, lettere, cartoline, riviste e altri piccoli oggetti.
  • In dotazione troverete il manuale in italiano e dei sacchetti per i primi utilizzi.
  • Seguire con attenzione le informazioni e le avvertenze riportate nel libretto d’istruzioni è fondamentale per poter utilizzare il dispositivo nel modo corretto, evitando che un uso improprio possa danneggiare il macchinario o l’utente. Come tutti i dispositivi a elettricità, occorre fare molta attenzione a non tenere la macchina in luoghi dove possa entrare in contatto con l’acqua (ad esempio vicino al lavandino) e controllare sempre che il cavo sia integro prima di accenderla.

migliore macchina sottovuoto per alimenti

Vantaggi:

  • Prezzo vantaggioso
  • Compatta
  • Leggera

Svantaggi:

  • Basic