Cosa sono i lavavetri?

Lavare i vetri è certamente una delle attività più detestate da chi si occupa delle pulizie di casa e porta via una grande quantità di tempo, che potrebbe essere altrimenti utilizzata. Il lavavetri è uno strumento elettrico che concilia la capacità di aspirazione e l’efficienza dei panni in fibra e permette di risparmiare tempo e fatica. Il lavavetri è una interessante opzione per la pulizia e uno strumento utile da avere sempre a portata di mano. Si tratta di strumenti che è possibile utilizzare non solo per la pulizia delle finestre, ma anche per rimuovere le macchie di condensa dalle cabine doccia, per pulire gli specchi e persino le piastrelle di bagni e cucina, questo perché possono essere utilizzati sulla maggior parte delle superfici lisce. Funzionano allo stesso modo di un’aspirapolvere tradizionale, ma sono usati per aspirare i liquidi, in questo modo si eviterà anche di lasciare quei fastidiosi aloni che spesso di formano sulle superfici riflettenti come i vetri se non si strofina con molta energia. Essendo strumenti elettrici, riescono a sfruttare la potenza per pulire in maniera più efficace di come fareste utilizzando solo un panno e la forza delle vostre braccia. È uno strumento che, al pari di aspirapolvere e lavastoviglie, vi facilita i lavori di casa, rendendoli più accessibili e facendovi risparmiare tempo ed energie preziose.

Come funzionano i lavavetri?

Parlando di specifiche tecniche, il lavavetri elettrico è un semplice dispositivo di aspirazione collegato ad un ugello di gomma che aspira semplicemente l’acqua, o qualsiasi altro liquido, in maniera rapida, prima che abbia la possibilità di lasciare segni sulle vostre superfici. Generalmente l’acqua, o peggio ancora altri liquidi, lasciano delle macchie o degli aloni sulle superfici, che potrebbero conferirgli un brutto aspetto. Per pulire le finestre o qualsiasi altra superficie basta spruzzare il detergente scelto, passare un panno in microfibra per catturare la maggior parte del liquido e, infine, utilizzare il pulisci vetri elettrico per aspirare l’umidità residua. È un’operazione molto veloce e pratica e permette di pulire finestre e superfici riflettenti in pochissimo tempo. Il risultato sarà una finestra pulita, asciutta e priva di striature o macchie.

I lavavetri elettrici hanno bisogno di essere alimentati e per questo bisogna sempre leggere le specifiche e capire se il tempo di carica vi è sufficiente per svolgere tutte le pulizie. Un modello di lavavetri che ha tempo medio di carica di 35 minuti può andare benissimo per la pulizia di un monolocale o per la pulizia dei finestrini dell’auto, ma se avete una casa a schiera a tre piani dovrete scegliere un modello più avanzato e, se necessario, con più accessori.

Anche la forma della testina può essere importante in base alla mole di pulizie che dovrete fare. Infatti esistono testine ottimizzate per entrare nelle scanalature più strette del telaio della finestra o modelli che mettono a disposizione delle testine supplementari per entrare negli angoli più ostili.

Con quali materiali sono realizzati i lavavetri?

Per semplificare: è possibile immaginare il lavavetri come un’aspirapolvere; in effetti ad una prima occhiata rassomiglia molto ad una aspirapolvere. Generalmente i lavavetri hanno una struttura realizzata in plastica o cromite. Sono strumenti che hanno bisogno di un’alimentazione per funzionare, e la maggior parte dei lavavetri funziona grazie a batterie a ioni di litio o batterie di tipo AA. Trattandosi di uno strumento elettrico, e quindi grazie anche all’ausilio delle batterie, sarà possibile risparmiare non solo tempo, ma soprattutto fatica e sarà sicuramente più efficace rispetto ad una pulizia manuale. Inoltre, il lavavetri così realizzato è anche solidale con l’ambiente, dato che si potrà evitare di utilizzare panni e asciugamani usa e getta per la pulizia di finestre e superfici. Il tempo di carica delle batterie per qualsiasi apparecchio a batteria portatile decente è di circa 2 -3 ore per una carica completa e anche nel caso dei lavavetri troviamo tempi di carica molto simili, anche se questa caratteristica spesso cambia da modello a modello e potrebbe essere un motivo cruciale per valutare l’acquisto.

Da questo punto di vista è difficile selezionare un lavavetri migliore, perché in questo caso bisogna valutare le necessità specifiche di ognuno. Ad esempio se vi serve un modello che sia estensibile per le vetrate molto alte o se avete bisogno di un serbatoio estraibile, nel caso abbiate necessità di lavare molte superfici. Ovviamente, anche in base a queste caratteristiche e in base agli accessori disponibili, dovrete confrontarvi con i lavavetri elettrico prezzi, tenendo in considerazione il budget a vostra disposizione.

Peso medio dei lavavetri

Come abbiamo già anticipato, il corpo dei lavavetri è realizzato in plastica, di conseguenza il suo peso non arriverà quasi mai a superare il kilogrammo. Infatti, di norma, un lavavetri elettrico può pesare tra i 600 e gli 800 grammi. Il peso non è una caratteristica da sottovalutare, dato che è proprio questo che rende questo strumento oltre che efficace anche pratico e maneggevole. Spesso strumenti per la pulizia, come l’aspirapolvere ad esempio, possono essere ingombranti e pesanti e proprio per questo difficili da utilizzare. Tutto il contrario vale per quanto riguarda invece i lavavetri, che fanno della leggerezza uno dei punti di forza. Per questi motivi i lavavetri elettrici sono anche più pratici di un lavavetri professionale, più ingombrante e meno maneggevole.

In questo articolo vi forniremo informazioni sui migliori prodotti, ma potrete sempre approfondire cercando i lavavetri elettrico opinioni che è possibile trovare su diverse piattaforme. Il peso è sicuramente uno dei parametri da tenere in considerazione prima dell’acquisto, ma bisogna anche considerare che il miglior lavavetri elettrico non esiste, ma ci sarà sicuramente un modello più adatto alle vostre necessità. Il consiglio è quello di consultare sempre le specifiche prima dell’acquisto, per dare un’occhiata non solo al peso, ma anche alle altre caratteristiche, operazione indispensabile per effettuare un buon acquisto

Vantaggi e svantaggi dei lavavetri

Il lavavetri elettrico ha una grande varietà di vantaggi, dato che semplifica di molto la pulizia di vetri e superfici brillanti. Può risultare utile in diversi lavori di pulizie casalinghe, più di quanto si possa credere a primo impatto. È utile non solo per la pulizia di vetri e finestre, ma anche per una serie di altre motivazioni. Ecco qualche buon motivo per acquistare uno strumento del genere.

Vantaggi:

  • È leggero e maneggevole e quindi semplice da utilizzare;
  • Ha un’ampia varietà di utilizzi all’interno della casa, dato che è possibile usarlo non solo per la pulizia delle finestre, ma anche di specchi, mattonelle e tutte le superfici lisce di casa;
  • Aiuta a combattere la comparsa di muffe, grazie proprio alla sua funzionalità di aspirazione della condensa;
  • Può essere svuotato facilmente;
  • È eco-friendly.

Svantaggi:

  • Bisogna sempre tenere presente che si tratta di uno strumento che deve essere alimentato e che quindi può scaricarsi anche velocemente, ma questo spesso dipende dal modello;
  • Il prezzo può essere considerato uno svantaggio, dato che si tratta di uno strumento non proprio economico;
  • Potrebbe essere necessario acquistare un detergente specifico da spruzzare sulle superfici;
  • Molti modelli di lavavetri non hanno un libretto d’istruzioni e quindi all’inizio può essere difficile riuscire a capire il modo giusto in cui pulire le superfici.

Cose da sapere sui lavavetri

Il lavavetri può essere utilizzato non solo per la pulizia delle finestre, ma anche per superfici in acciaio inox. Specchi, porte della doccia e piastrelle possono essere tutti asciugati senza residui ed è anche possibile utilizzarlo per eliminare la condensa, che può essere un grande problema in case più vecchie inclini all’umidità. Può anche essere utilizzato per eliminare rapidamente le macchie sui pavimenti senza bisogno di usare panni e senza faticare. Per chiunque abbia bambini o animali domestici, questo potrebbe essere il miracolo che stavate aspettando, dato che le impronte delle zampe bagnate e i liquidi versati possono essere rimossi in pochi secondi.

Ci sono molte buone ragioni per acquistare un lavavetri:

  • Sono una soluzione utile per la pulizia di grandi superfici di vetro, ad esempio, portefinestre per giardini d’inverno, in modo rapido ed efficiente, senza lasciare striature o sbavature.
  • Per la rimozione dell’eccessiva condensa nel bagno, in cucina o anche in auto. Se la condensa rimane per lunghi periodi di tempo sulla stessa superficie, può accumularsi e causare la comparsa di fastidiose muffe.
  • I lavavetri rappresentano il modo più efficiente per rimuovere l’acqua, e quindi evitare la condensa, rispetto all’uso di un asciugamano o un panno ed è più compatto di un deumidificatore ingombrante.

Inoltre, anche se può sembrare strano, molti modelli dispongono di accessori che potrebbero essere utili durante la pulizia.

La condensa e la comparsa di muffe sono due problemi troppo spesso sottovalutati dai proprietari di casa, ma spesso si ignora anche che nel corso di una giornata due persone possono produrre fino a 11 litri di umidità, 2 dei quali non possono essere assorbiti dalla casa. Per questo motivo l’umidità in eccesso si manifesta sotto forma di condensa su finestre, pareti e piastrelle. Soprattutto sulle pareti del bagno e della cucina, per questi motivi è utile avere sempre uno strumento del genere a portata di mano.

 

1. Karcher WV 50 Recensione

Karcher è un’azienda tedesca che realizza strumenti per la pulizia in ambito domestico ed industriale, anche a livello professionale. Il range di prodotti è molto vario ed è possibile trovare sia strumenti come pulitori a vapore, che macchine a getto di ghiaccio secco. Karcher si occupa anche della realizzazione di strumenti più piccolo, ma non per questo meno efficaci come i lavavetri elettrici. Il modello Karcher WV 50 è un lavavetri elettrico che permette di pulire le finestre o qualsiasi altra superficie liscia, senza lasciare striature o aloni di sporco. La sua testina è ideale per la pulizia di tutte le superfici e le sue caratteristiche sono potenziate dal sistema di aspirazione. Questo strumento ha una batteria ricaricabile Li-Ion, quindi non avrete bisogno di acquistare le ormai datate pile di tipo AA. È molto pratico e il pulsante di accensione è posto proprio nel manico, per facilitare le operazioni di accensione e spegnimento. Questo prodotto viene fornito con un panno in microfibra e il libretto d’istruzioni, cosa che non è per nulla scontata, dato che molti modelli ne sono sprovvisti e per questo difficili da utilizzare. Con questi strumenti può capitare che si abbia un’idea sbagliata su come utilizzarli ed è quindi indispensabile un libretto d’istruzioni che dia qualche indicazione utile. Il prezzo di questo modello rientra in un range medio/alto, ma viene comunque molto apprezzato dai clienti, che lo considerano un ottimo alleato per la pulizia di tutte le superfici casalinghe e non solo di vetri e finestre. Un ottimo prodotto, realizzato con materiali di qualità e che svolge egregiamente il suo lavoro di lavaggio e aspirazione.

lavavetri

Vantaggi:

  • Potenza di aspirazione;
  • Sistema di eliminazione dell’acqua integrato;
  • Leggerezza e maneggevolezza.

Svantaggi:

  • Durata della batteria di circa 30 minuti;
  • Tempo di ricarica della batteria che corrisponde a più di 1 ora;
  • Prezzo.

 

2. Karcher WV 2 Recensione

Karcher è una società fondata in Germania nel 1935, dove il suo fondatore di nome Alfred iniziò a realizzare sistemi di riscaldamento industriale. Qualche decennio dopo entrava a far parte nel business degli strumenti per la pulizia, diventando col passare del tempo tra i maggiori promotori di questi strumenti. Il Karcher WV 2 è un modello di ultima generazione e permette di pulire in maniera efficace le superfici lisce della casa. Questo prodotto consente di pulire e asciugare le finestre in modo rapido ed efficiente, garantendo che non ci siano striature o imperfezioni sulla superficie. Con un tempo di funzionamento di 25 minuti è possibile pulire fino a 75 metri quadri con una sola carica. Per essere pronto all’uso ha un tempo di carica di 140 minuti, quindi poco più di due ore. Sull’impugnatura è presente un display a LED che avvisa quando la batteria è quasi esaurita, in modo da poter finire la pulizia della finestra e ricaricarlo di nuovo. Il dispositivo stesso è solido e facile da spostare, ma leggero, dato che pesa 0,6 kg. Il prodotto verrà fornito con una testina di aspirazione principale, una più piccola e un’altra in microfibra, oltre alo spray detergente, il carica batterie e il libretto d’istruzioni. La testina più piccola in dotazione consente di pulire facilmente anche le superfici e gli angoli più piccoli e angusti. Questo modello ha riscosso molto successo tra il pubblico, che ne ha apprezzato in particolare l’efficienza e la funzionalità con un plus per gli accessori, che rendono la pulizia più semplice e veloce. Qualcuno ha dato un giudizio non proprio positivo per quanto riguarda la durata limitata della batteria e per il prezzo abbastanza elevato. Rimane, ad ogni modo, un ottimo prodotto.

lavavetri elettrico

Vantaggi:

  • Efficienza;
  • Qualità dei materiali;
  • Accessori.

Svantaggi:

  • Ingombrante;
  • Bassa durata della batteria;
  • Prezzo.

 

3. Vileda windomatic Recensione

Vileda è un’azienda tedesca, nata più di un secolo fa, ed esattamente nel 1849 con l’acquisto di una conceria. Nei decenni successivi si è passati alla realizzazione di panni per la pulizia dei vetri, per poi passare alla produzione di altri strumenti per la pulizia. Da quel momento in poi il marchio Vileda è diventato sinonimo di prodotti di qualità e continua ancora ad esserlo. Il lavavetri senza fili Vileda Windomatic è il modo semplice e veloce per ottenere una pulizia delle finestre priva di striature, per rimuovere la condensa, pulire gli specchi o pulire altre superfici del genere. L’ampia testina e la potenza di aspirazione rimuove efficacemente l’acqua dai vetri senza gocciolamenti e senza bisogno di lucidare in seguito. La testa è anche flessibile e consente di aspirare fino alla base della finestra e negli angoli. La batteria al litio ricaricabile consente di utilizzare Windomatic in tutta la casa, senza dover connettere il dispositivo senza cavi o fili aggiuntivi. Leggera e con un’impugnatura ergonomica per una facile manipolazione, Vileda Windomatic può pulire fino a 60 metri quadri con una sola carica. Il serbatoio dell’acqua, dove questa si accumula può essere lavato in lavastoviglie. Grazie alla sua flessibilità è indicato non solo per la pulizia di piano verticali, ma anche per quelli orizzontali. Per riassumere, è un ottimo prodotto che aiuta nelle pulizie casalinghe, in particolare di finestre e superfici lisce. Ha anche qualche piccolo difetto, per esempio è molto più ingombrante e pesante di altri modelli presenti sul mercato, ma costa anche la metà di altri modelli e svolge lo stesso lavoro. Un aiuto per la pulizia di casa da tenere sempre a portata di mano.

lavavetri professionale

Vantaggi:

  • Ottima durata del tempo di carica;
  • Ottimo rapporto qualità/prezzo;
  • Non lascia aloni.

Svantaggi:

  • Ingombrante;
  • Non riesce a raggiungere alcuni spazi più ristretti;
  • Pesante rispetto ad altri modelli.

 

4. INTEY LS-3202 Recensione

Il brand Intey propone una serie di strumenti utili per la casa e il tempo libero, nonché dispositivi tecnologici e informatici. Propone soluzioni utili per vivere meglio la quotidianità della casa e tra questi strumenti non potevano mancare quelli per la pulizia. INTEY LS-3202 è un modello di lavavetri elettrico, molto potente e che propone una grande forza di aspirazione che permetterà di pulire superfici e finestre senza lasciare sbavature. Viene alimentata dalla batteria interna del dispositivo e a carica completa riesce ad avere una durata di 2 ore e mezzo. La testina riesce a raggiungere anche punti difficili e viene fornita insieme ad un bastone estensibile, una testina rivestita e il carica batterie. È possibile regolarlo in due modalità premendo il pulsante di accensione e spegnimento, una volta per scegliere una modalità normale e due volte per scegliere una modalità più veloce. È molto pratico e leggero da utilizzare, dato che pesa solo 0,6 kg. ha una garanzia di due anni. È uno strumento ben realizzato e che farà risparmiare tempo e fatica. È ben realizzato, sfruttando materiali di grande qualità. Ha anche qualche piccolo difetto, per ciò che riguarda le istruzioni per esempio, che non sono molto chiare e sicuramente non tradotte bene, ma questo si compensa con una grande semplicità d’uso che caratterizza questo piccolo ma funzionale strumento. Forse realizzato semplicemente e con meno pretese di altri grandi marchi, questo prodotto riesce a fare bene il suo lavoro, nonostante tutto. Forse ci si aspetterebbe di acquistarlo ad un prezzo minore, ma è sempre possibile trovare qualche offerta qua e là. Questo prodotto Intey è stato anche ben recensito su Amazon, dove è possibile trovarlo in vendita, ad un prezzo medio.

pulisci vetri elettrico

Vantaggi:

  • Semplicità d’uso;
  • Qualità dei componenti;
  • Ben realizzato.

Svantaggi:

  • Sistema di pulizia del serbatoio;
  • Istruzioni non molto chiare;
  • Prezzo.

 

5. Aigostar Penguin 30DFV Recensione

Aigostar è un brand che si occupa della realizzazione di prodotti per ufficio, elettrodomestici, accessori per la casa e la cucina. I prodotti che realizza vengono distribuiti in molti Paesi dell’Europa e anche in Italia, dove ha sede a Trezzo sull’Adda. Il lavavetri elettrico Aigostar Penguin 30DFV è un modello piccolo e compatto e semplice da usare. È realizzato con un design ergonomico, che facilità la pulizia. Ha una batteria ricaricabile agli ioni di litio a lunga durata, che a carica completa può durare fino a 30 minuti. Il piccolo serbatoio in cui si va a depositare l’acqua può contenere fino a 120 ml di liquidi. Con Aigostar Penguin è possibile pulire una superficie totale che può raggiungere fino a 135 metri quadrati, che si traduce in circa 25 finestre. La carica completa si raggiunge in 2 ore e 30 minuti il prodotto è completamente carico. Le dimensioni compatte e l’impugnatura rotonda fanno sì che questo prodotto sia comodamente utilizzabile. Oltre alla testina tradizione, troverete anche una testina con un panno in microfibra, che sarà successivamente possibile staccare e lavare. Il prodotto è garantito per la durata di due anni. Il prezzo a cui viene proposto è tra i più bassi, posto a confronto anche con altri modelli presenti sul mercato. Potrete trovare questo prodotto in vendita anche su Amazon, dove gli utenti hanno dato un parere positivo, che ha permesso al Penguin 30DFV di guadagnare 4,2 stelle su 5. Apprezzato in particolare per la praticità e la maneggevolezza, ma anche per il prezzo, che si è rivelato tra i più bassi per questa tipologia di prodotti. Un modello consigliato a tutti coloro che vogliono scegliere una pulizia più semplice e comoda.

miglior lavavetri elettrico

Vantaggi:

  • Praticità e maneggevolezza;
  • Tempo di ricarica della batteria;
  • Accessori.

Svantaggi:

  • Tasto di accensione scomodo;
  • Tempo di durata della carica.