Le migliori lavatrici del 2020

Le lavatrici sono tra gli elettrodomestici a cui è impossibile rinunciare nella frenesia della vita moderna. In effetti, spesso ci dimentichiamo di quanto tempo e fatica ci facciano risparmiare, almeno finché non si rompono. Le lavatrici più efficienti possono prendersi cura delle macchie più ostinate, operano silenziosamente e sono in grado di lavare qualsiasi capo, dai piumini extra large alle delicate camicette di seta. Tuttavia, trovare il modello giusto nell’infinita gamma di apparecchi apparentemente identici può essere una sfida. 

Non importa cosa state cercando: se un modello con ingresso frontale o dall’alto, oppure il dispositivo più intelligente o più conveniente in circolazione, abbiamo preparato confronti e recensioni approfondite di ogni lavatrice selezionata. E se vi state chiedendo cosa esattamente rende una particolare lavatrice la migliore, leggete la nostra guida all’acquisto di seguito. 

 
Immagine
Nome
Valutazione
Controlla il prezzo

1. LG F4WV510S0 – La migliore

LG F4WV510S0

Se odiate il giorno del bucato, la lavatrice LG F4WV510S0 potrebbe farvi cambiare idea. Questo modello è, infatti, dotato di un cestello spazioso, offre prestazioni silenziose ed elevato risparmio energetico, nonché eccellenti funzionalità smart per rendere il lavaggio più semplice e privo di difficoltà. Inoltre, il suo design sofisticato e l’ampio display a LED faranno da complemento a qualsiasi stanza.

La F4WV510S0 ha un cestello con capacità di 10,5 kg che può contenere fino a 68 litri, il che rende questo modello la scelta perfetta per le famiglie numerose. Se temete di non aver bisogno di così tanto spazio, niente paura: la costruzione del motore e la tecnologia a basse vibrazioni consentono di montare un tamburo più potente nel suo alloggiamento standard. Inoltre, l’efficienza energetica della lavatrice LG è classificata come A +++ – 30%; quindi, permette un risparmio maggiore rispetto ai modelli rivali. I dati sui consumi annuali sono di soli 143 kWh per l’elettricità e 9900 l per l’acqua; il che è impressionante, considerando quanti vestiti possono andare nel tamburo dell’F4WV510S0.

Le buone notizie non finiscono qui, in quanto questo modello si classifica anche tra le lavatrici più silenziose sul mercato. Durante il programma cotone standard, il livello di rumore può raggiungere i 53 dB; tuttavia, è disponibile anche un ciclo silenzioso. Durante la fase di rotazione, l’LG produce solo 71 dB, che è una delle cifre più basse che abbiamo visto dopo aver confrontato più di un centinaio di modelli.

Il lavaggio della F4WV510S0 è delicato, ma efficiente, e il suo motore Direct Drive è dotato di una generosa garanzia di 10 anni. Speciali sensori AI DD™ misurano il peso e la durezza del tessuto di ogni carico, così da scegliere automaticamente il miglior regime di lavaggio. Il tamburo può muoversi in 6 modi differenti per garantire un lavaggio più efficace, proteggendo al contempo i capi. Una volta che tutto sarà pulito, la F4WV510S0 centrifugherà vigorosamente i vostri vestiti; la sua velocità massima raggiunge i 1400 giri/min.

L’umidità residua a questa velocità raggiunge la percentuale impressionante del 44%, il che significa che i vestiti si asciugheranno più velocemente e potrete indossarli prima. Per quanto riguarda i programmi, ci sono tutti i classici e molti extra utili, come cicli per lana, vestiti per bambini, abbigliamento sportivo e piumoni. È anche possibile scaricare e salvare programmi aggiuntivi tramite l’app. Inoltre, la F4WV510S0 è certificata dalla British Allergy Foundation. Il ciclo Allergy Care utilizza temperature più elevate e la funzione vapore elimina fino al 99,9% degli allergeni, rendendo i vestiti naturalmente morbidi senza bisogno di prodotti chimici. E se vi accorgete di avere più vestiti da lavare dopo che la lavatrice è stata già avviata, è possibile metterla in pausa e aggiungere eventuali indumenti lasciati fuori.

I fan della tecnologia rimarranno impressionati dalla connettività Wi-Fi e dalle funzionalità smart della lavatrice F4WV510S0. L’app LG SmartThinQ™ (compatibile con dispositivi Android e iOS) consente di avviare il dispositivo da remoto e di regolarne le impostazioni, oltre ad informare sul consumo di energia e ad offrire i controlli vocali (funziona con Alexa e Google Assistant). Se la lavatrice dà problemi, la funzione Smart Diagnosis può leggere il codice di errore per trovare la soluzione. L’app vi informerà anche quando è necessario eseguire il ciclo di pulizia del tamburo per mantenere la vostra LG in condizioni ottimali.

Francamente, non ci sono molti difetti nella spettacolare gamma di funzionalità LG. Un piccolo svantaggio sono i cicli lunghi: il più breve è un lavaggio di 30 minuti, mentre alcuni modelli al giorno d’oggi hanno programmi di 15 minuti. Inoltre, questo modello non offre il dosaggio automatico e non c’è luce interna, ma si tratta di piccoli aspetti che non possono far scendere la F4WV510S0 dal suo meritato piedistallo.

Pro

  • Elevata efficienza energetica
  • Grande capacità del cestello
  • Adatta per un’ampia varietà di tessuti
  • I vestiti possono essere aggiunti durante il ciclo
  • Centrifuga altamente efficiente
  • Funzionalità smart
  • Silenziosa
  • Funzione vapore

Contro

  • Costosa
  • Il ciclo più breve è di 30 minuti

Specifiche tecniche

  • Tipologia: Carico frontale (cardini a sx)
  • Capacità: 10,5 kg
  • Classe di efficienza energetica: A+++
  • Consumo energetico annuo: 143 kWh
  • Consumo annuo di acqua: 9.900 l
  • Rumorosità (Lavaggio/Centrifuga): 53/71 dB
  • Velocità max. centrifuga: 1.400 rpm
  • Efficienza dell’asciugatura: A
  • Umidità residua: 44%
  • Ciclo più breve: 30 min
  • Inizio ritardato:
  • App:
  • Luce interna: No
  • Ciclo di pulizia del cestello:
  • Child Lock:
  • Dimensioni (Altezza x Larghezza x Profondità): 85 x 60 x 56 cm
  • Peso: 70 kg
CONTROLLA IL PREZZO SU AMAZON.IT

 

2. EVVO 3.10 – Il miglior design

EVVO 3.10

Con il modello 3.10, la EVVO mira a soddisfare anche gli utenti più esigenti. Il suo design moderno vanta uno sportello in vetro scuro extra-large e dettagli cromati che aggiungeranno un tocco sofisticato a qualsiasi stanza. Inoltre, questo modello si distingue per la sua grande capacità, per il funzionamento efficace e il risparmio energetico.

Il cestello da 70 litri di EVVO supera persino la nostra prima scelta in termini di volume, la LG F4WV510S0, ed è valutato per una capacità di 10 kg (capi in cotone). Quindi, potrete fare tutto il bucato della vostra famiglia e persino aiutare i vicini con il loro. Se invece preferite fare carichi più piccoli, anche questo è possibile grazie alla tecnologia Smart Load. La macchina pesa ogni porzione di bucato e regola di conseguenza il consumo di acqua ed energia. Inoltre, l’efficienza energetica dell’LG è classificata come A +++ – 30%; il che significa che molte lavatrici più piccole consumeranno di più.

I dati sui consumi annuali sono stimati in 167 kWh per l’elettricità e 13.200 l per l’acqua. Questo è leggermente di più rispetto all’LG F4WV510S0, ma comunque impressionante considerando la capacità del cestello della EVVO. Sfortunatamente, i livelli massimi di rumorosità durante le fasi di lavaggio e centrifuga (59 dB e 78 dB, rispettivamente) sono relativamente elevati. Considerando che questo modello ha un motore inverter che riduce al minimo le vibrazioni, ci saremmo aspettati che l’EVVO si comportasse in modo più discreto.

Il punto di forza della EVVO è la sua funzionalità Turbo. Questa consente di ridurre la durata del ciclo fino al 25%, indipendentemente dal programma scelto. Mentre molte lavatrici hanno programmi brevi con impostazioni limitate, EVVO aggiunge una serie di eccellenti opzioni per risparmiare tempo con tutti i tessuti e carichi. Inoltre, il suo programma più veloce dura solo 15 minuti. La scelta tra 16 cicli include praticamente tutto ciò che potreste aspettarvi. Oltre a tutti i cicli standard, ci sono quelli su misura per lana, biancheria intima, abbigliamento sportivo e vestiti per bambini. A giudicare dalle recensioni degli utenti, i risultati del lavaggio non lasciano nulla di cui lamentarsi.

Analogamente alla lavatrice LG F4WV510S0, anche la EVVO consente di sospendere l’operazione di lavaggio e di introdurre nel cestello eventuali capi dimenticati. Sono disponibili anche una funzione di avvio ritardato di 24 ore e un blocco bambini. È possibile impostare un programma ad alta temperatura per la pulizia del cestello, il che semplifica la manutenzione. In questa fascia di prezzo, ci saremmo aspettati almeno un’app basilare, ma sorprendentemente, questo modello non ne ha alcuna.

La rumorosità della 3.10 è certamente il suo svantaggio più considerevole. Alla massima velocità (1600 giri/min), non vorrete rimanere nelle vicinanze a lungo. Ovviamente, è possibile selezionare una rotazione più lenta, soprattutto per garantire un lavaggio più delicato dei capi. Tuttavia, l’umidità residua di questo modello rappresenta il 53%, corrispondente alla Classe B. Non è male, ma, considerando la velocità di rotazione ultra rapida, ci aspettavamo una cifra ben al di sotto del 50%. Potrebbe esserci un errore di stampa nelle specifiche; tuttavia, alcuni utenti che hanno utilizzato altre lavatrici confermano che i vestiti sembrano leggermente più umidi. Tuttavia, se togliere fino all’ultima goccia d’acqua non è la vostra priorità, questa elegante lavatrice è un modo per eliminare le macchie con stile.

 

Pro

  • Efficienza energetica
  • Grande capacità del cestello
  • Adatta per un’ampia varietà di tessuti
  • I vestiti possono essere aggiunti durante il ciclo
  • Tutti i cicli possono essere ridotti del 25%
  • Design sofisticato

Contro

  • Costosa
  • Rumorosa
  • Efficienza della centrifuga migliorabile

Specifiche tecniche

  • Tipologia: Carico frontale (cardini a sx)
  • Capacità: 10 kg
  • Classe di efficienza energetica: A+++
  • Consumo energetico annuo: 167 kWh
  • Consumo annuo di acqua: 13.200 l
  • Rumorosità (Lavaggio/Centrifuga): 59/78 dB
  • Velocità max. centrifuga: 1.600 rpm
  • Efficienza dell’asciugatura: B
  • Umidità residua: 53%
  • Ciclo più breve: 15 min
  • Inizio ritardato:
  • App: No
  • Luce interna: No
  • Ciclo di pulizia del cestello:
  • Child Lock:
  • Dimensioni (Altezza x Larghezza x Profondità): 85 x 59,5 x 62 cm
  • Peso: 71 kg
CONTROLLA IL PREZZO SU AMAZON.IT

 

3. Indesit EWC 91083 BS IT/1 – Il miglior rapporto qualità prezzo

Indesit EWC 91083 BS IT/1

La Indesit EWC 91083 BS IT/1 è una lavatrice economica ma affidabile, amata quasi all’unanimità da chi l’ha provata. È abbastanza spaziosa da soddisfare le esigenze di un’intera famiglia, offre una vasta gamma di programmi e ha una garanzia di due anni. Questo modello non è il più economico della nostra lista, ma soddisfa comunque i requisiti di Classe A +++. Nonostante il suo cestello da 9 kg, il consumo di Indesit è stimato in 216 kWh di elettricità e 12.254 litri d’acqua all’anno.

Durante le fasi di lavaggio e centrifuga, i livelli di rumorosità massimi raggiungono solo 50 dB e 74 dB. Per quanto riguarda la centrifuga, questa lavatrice riceve una C e rimane indietro rispetto ai modelli più costosi. La sua velocità massima raggiunge solo 1.200 giri/min e l’umidità residua è del 62%. Ciò significa che i vestiti avranno bisogno di un po’ più di tempo per asciugarsi, soprattutto se vivete in ​​una zona umida e/o non possedete un’asciugatrice.

Anche se la centrifuga potrebbe non essere il punto forte di questo modello, le sue prestazioni di lavaggio possono competere con le macchine più costose. Sono disponibili 16 diversi cicli tra cui scegliere, inclusi programmi specifici per seta, lana, piumini, abbigliamento da palestra e persino scarpe sportive. Inoltre, questo modello dispone di sei programmi rapidi da 20 a 59 minuti, molto utili per rinfrescare i capi leggermente sporchi.

La maggior parte delle lavatrici moderne tende ad avere cicli piuttosto lunghi; quindi, la selezione di Indesit è molto apprezzata dagli utenti impegnati. Se invece non avete fretta, è possibile selezionare la modalità eco, oltre ad aggiungere un lavaggio o un risciacquo extra, se necessario. Inoltre, è possibile programmare la lavatrice per ricordare il proprio programma preferito. C’è anche un utile timer da 12 ore e, in alcune fasi del ciclo, è anche possibile aprire la porta dopo aver premuto il pulsante di pausa.

Non sorprende che il modello EWC 91083 BS IT/1 non abbia un’app o altre funzionalità extra che solitamente possiedono le lavatrici di fascia alta. Tuttavia, gli utenti riferiscono che utilizzarla è molto intuitivo anche senza app. Inoltre, i risultati sono all’altezza delle aspettative anche quando si tratta di lavare coperte ingombranti.

Per quanto riguarda gli svantaggi, ci piacerebbe sicuramente vedere una centrifuga più potente. Questo modello non ha nemmeno una funzione di blocco per i bambini, il che la rende meno attraente per le famiglie con figli piccoli. Tuttavia, considerato il prezzo, la gamma di funzionalità è eccellente e le recensioni entusiaste degli utenti lo confermano. Se desiderate solo una lavatrice economica, efficiente e dal prezzo contenuto, la Indesit EWC 91083 BS IT/1 è senza dubbio l’opzione giusta.

Pro

  • Risparmio energetico
  • Conveniente
  • Capacità elevata
  • Adatta a una grande varietà di tessuti
  • Diversi cicli brevi
  • Abbastanza silenziosa

Contro

  • Efficienza della centrifuga mediocre
  • Nessun blocco bambini

Specifiche tecniche

  • Tipologia: Carico frontale (cardini a sx)
  • Capacità: 9 kg
  • Classe di efficienza energetica: A+++
  • Consumo energetico annuo: 216 kWh
  • Consumo annuo di acqua: 12.254 l
  • Rumorosità (Lavaggio/Centrifuga): 50/74 dB
  • Velocità max. centrifuga: 1.000 rpm
  • Efficienza dell’asciugatura: C
  • Umidità residua: 62%
  • Ciclo più breve: 20 min
  • Inizio ritardato:
  • App: No
  • Luce interna: No
  • Ciclo di pulizia del cestello: No
  • Child Lock: No
  • Dimensioni (Altezza x Larghezza x Profondità): 85 x 59,5 x 60 cm
  • Peso: 73,4 kg
CONTROLLA IL PREZZO SU AMAZON.IT

 

4. Samsung WW80K5210VW – La più efficiente dal punto di vista energetico

Samsung WW80K5210VW

Sebbene la Samsung WW80K5210WW non sia una lavatrice economica, permette un risparmio energetico incredibile e offre ottimi risultati di lavaggio. Il motore inverter digitale ha una garanzia di 10 anni, il che significa che è possibile risparmiare un bel po’ di soldi in caso di problemi.

Proprio come la nostra prima scelta, la LG F4WV510S0, anche questo modello è una lavatrice A +++ -30%. La sua capacità di 8 kg è leggermente inferiore, ma comunque sufficiente per le esigenze di una famiglia media, e il cestello da 56 litri della F4WV510S0 è abbastanza spazioso da contenere una coperta imbottita. Il consumo energetico annuo è stimato in 136 kWh, mentre il consumo di acqua è di soli 8.100 litri. Va detto che alcune lavatrici hanno una potenza della centrifuga inferiore per risparmiare energia, e sembra proprio il caso della Samsung. Con la sua centrifuga di Classe B, la Samsung può gestire 1200 giri/min e ridurre l’umidità residua del 53%.

La WW80K5210WW utilizza un’esclusiva tecnologia a schiuma attiva che rimuove lo sporco anche a basse temperature. La formazione di schiuma permette al detersivo di penetrare in profondità nelle fibre e sciogliere le macchie più ostinate. Poi, c’è l’apertura AddWash per inserire gli oggetti dimenticati dopo l’inizio del ciclo. Pensiamo che sia più conveniente mettere in pausa il programma e aprire la porta, ma alcuni utenti affermano che anche questo metodo è conveniente. Questo modello include anche una semplice app che consente di diagnosticare gli errori. Sfortunatamente, le funzionalità smart sono disponibili solo per gli utenti Samsung Galaxy e iPhone e l’app richiede l’accesso ai propri contatti, telefonate, fotocamera e posizione da utilizzare. Questo sembra strano dal punto di vista della privacy. La lavatrice può chiamare vostra madre per lamentarsi del ciclo a 60° C su un maglione di lana? Non vorremmo rischiare.

Anche gli utenti che non amano particolarmente l’app ammettono di adorare la lavatrice. Il pannello di controllo è in italiano, mentre il display utilizza dei simboli intuitivi. Esistono cicli specifici per lana, biancheria da letto, smacchiatura, indumenti per neonati e abbigliamento sportivo. È anche possibile programmare un lavaggio rapido per soli 15 o 30 minuti, ma questo si limita ai capi di cotone. Le persone con la pelle sensibile apprezzeranno la possibilità di aggiungere fino a 5 risciacqui extra per eliminare ogni residuo di detersivo. Inoltre, come se i dati di consumo sull’etichetta energetica non fossero abbastanza sorprendenti, c’è un programma Super Eco Wash che è ancora più economico dal punto di vista energetico. Alla fine del ciclo, la Samsung riproduce un delizioso medley per avvisarvi che il bucato è pronto. Se invece siete più amanti dell’heavy metal, potrete disabilitarlo.

Certamente non consigliamo questo modello per la sua app, ma, nel complesso, si tratta di un’ottima lavatrice per chi è attento al portafogli. Una cosa di cui diffidare è la rumorosità. I dati ufficiali per le fasi di lavaggio e centrifuga indicano rispettivamente 56 e 75 dB; quindi, questo modello può rivelarsi un po’ troppo rumoroso per le persone sensibili. La seconda cosa è l’entrata AddWash. Di tanto in tanto questa deve essere pulita con cura, poiché lo sporco può accumularsi nelle fessure.

Sebbene i feedback sulla lavatrice WW80K5210WW siano straordinariamente positivi, alcuni utenti che usano altri modelli Samsung hanno riscontrato che l’apertura AddWash si è rotta, e alcuni segnalano che oggetti più piccoli si sono bloccati nell’oblò. Anche se questi problemi non sembrano comuni, è qualcosa che vale la pena tenere a mente. Infine, questo modello non è così compatto come sembra. La lavatrice misura 45,6 cm di profondità; tuttavia, lo sportello è abbastanza sporgente. Per il trasporto, preparatevi a far passare circa 53 cm attraverso la porta e i corridoi delle scale.

Pro

  • Alta efficienza energetica
  • Adatta per un’ampia varietà di tessuti
  • Buona capacità
  • Possibile aggiungere capi durante il ciclo
  • La tecnologia Bubble aiuta contro le macchie resistenti

Contro

  • Un po’ rumorosa
  • L’app ha funzioni limitate e richiede autorizzazioni non necessarie
  • L’AddWash è difficile da pulire

Specifiche tecniche

  • Tipologia: Carico frontale (cardini a sx)
  • Capacità: 8 kg
  • Classe di efficienza energetica: A+++
  • Consumo energetico annuo: 136 kWh
  • Consumo annuo di acqua: 8.100 l
  • Rumorosità (Lavaggio/Centrifuga): 56/75 dB
  • Velocità max. centrifuga: 1200 rpm
  • Efficienza dell’asciugatura: B
  • Umidità residua: 53%
  • Ciclo più breve: 15 min
  • Inizio ritardato:
  • App: Sì (solo Samsung Galaxy e iPhone)
  • Luce interna: No
  • Ciclo di pulizia del cestello:
  • Child Lock:
  • Dimensioni (Altezza x Larghezza x Profondità): 85 x 60 x 45,6 cm
  • Peso: 67 kg
CONTROLLA IL PREZZO SU AMAZON.IT

 

5. Electrolux EW6F382W – Ideale per capi delicati

Electrolux EW6F382W

La lavatrice Electrolux EW6F382W è conveniente, economica dal punto di vista energetico e gentile sui capi delicati che meritano più attenzione. Il motore inverter garantisce un funzionamento silenzioso e grazie alla capacità del cestello di 8 kg, questo modello ha molto da offrire sotto molteplici punti di vista.

Cominciamo dai consumi. Si stima che la EW6F382W necessiti di 156 kWh di energia e 9.999 l di acqua all’anno. In altre parole, supera del 20% i requisiti della Classe A +++. La centrifuga è classificata B, e con la sua velocità massima di 1200 giri/min l’umidità residua rimane al 53%. Sebbene questo non sia il punto forte della EW6F382W, il suo funzionamento silenzioso lo compensa. I livelli di rumorosità massimi per le fasi di lavaggio e centrifuga raggiungono solo 50 e 73 dB, il che rende questo modello uno dei più silenziosi nella nostra lista.

Inoltre, l’Electrolux ha qualche asso in più nella manica. È certificata Woolmark, il che significa che è sicura per capi in lana e seta. Grazie alla tecnologia SensiCare®, i suoi sensori possono regolare automaticamente il ciclo in base al peso del carico. Ciò impedisce il lavaggio eccessivo e garantisce una cura più delicata, risparmiando al tempo stesso energia e acqua. La EW6F382W ha una funzione a vapore che viene utilizzata durante il ciclo Anti-Allergy per eliminare batteri e allergeni. Se siete fan dei capi profumati, adorerete la funzione SoftPlus. Questa fa sì che il cestello “stenda” i capi su tutta la sua superficie, permettendo all’ammorbidente di essere distribuito in modo più uniforme e di raggiungere meglio le fibre, proteggendone la struttura.

Oltre al già citato ciclo per le persone con pelle sensibile e allergie, sono disponibili anche programmi su misura per piumini, abbigliamento sportivo, stiraggio facilitato, lana, seta e denim. Un ciclo rapido di 14 minuti vi sarà utile per rinfrescare i vestiti quando siete di fretta. Ma ciò che ci è davvero piaciuto è la funzione Eco Time Manager, che consente di regolare il ciclo selezionato per trovare l’equilibrio ottimale tra funzionamento rapido e risparmio energetico. È anche possibile aggiungere un risciacquo extra, bloccare il pannello di controllo e utilizzare il timer di 20 ore. Durante l’inizio di un ciclo è possibile mettere in pausa la macchina e aggiungere eventuali capi dimenticati. Questo modello non ha un programma di pulizia del cestello specifico, ma la modalità cotone standard alla temperatura più alta lo sostituisce.

Se non fosse per la sua centrifuga di classe B, l’Electrolux EW6F382W sarebbe una lavatrice quasi impeccabile per il suo prezzo. Mancano extra come la luce interna, il dosaggio automatico o il controllo tramite app, ma nessuno di questi è essenziale. Alcuni utenti lamentano anche che molti dei cicli di Electrolux hanno opzioni di personalizzazione limitate. Tuttavia, questo probabilmente succede per garantire che i capi delicati non vengano rovinati selezionando accidentalmente un trattamento troppo duro. Per coloro che preferiscono un lavaggio delicato e un’efficienza superiore, questa lavatrice sarà una preziosa compagna.

Pro

  • Risparmio energetico
  • Silenziosa
  • Buona capacità
  • Perfetta per un’ampia varietà di indumenti
  • Adatta automaticamente il ciclo a ogni carico
  • Certificata Woolmark per capi in lana
  • Dotata di una funzione vapore

Contro

  • Costosa
  • L’efficienza della centrifuga è migliorabile
  • Alcuni cicli hanno opzioni di personalizzazione limitate

Specifiche tecniche

  • Tipologia: Carico frontale (cardini a sx)
  • Capacità: 8 kg
  • Classe di efficienza energetica: A+++
  • Consumo energetico annuo: 156 kWh
  • Consumo annuo di acqua: 9.999 l
  • Rumorosità (Lavaggio/Centrifuga): 50/73 dB
  • Velocità max. centrifuga: 1.200 rpm
  • Efficienza dell’asciugatura: B
  • Umidità residua: 53%
  • Ciclo più breve: 14 min
  • Inizio ritardato:
  • App: No
  • Luce interna: No
  • Ciclo di pulizia del cestello: No
  • Child Lock:
  • Dimensioni (Altezza x Larghezza x Profondità): 85 x 60 x 57,6 cm
  • Peso: 65,5 kg
CONTROLLA IL PREZZO SU AMAZON.IT

 

Guida all’acquisto di lavatrici

Una lavatrice affidabile può farvi risparmiare molte preoccupazioni nella vita quotidiana. Una macchia di caffè, di erba o di salsa di pomodoro sui vostri pantaloni preferiti non sarà più la fine del mondo. Potete stare certi che gli indumenti usciranno freschi e favolosi invece di stressarvi con risciacqui extra, o peggio, scoprire che i capi si sono ristretti.

Tuttavia, prima di addentrarci nel favoloso mondo delle lavatrici per scoprire la migliore, ci sono alcune cose da considerare. Questi apparecchi possono durare da 8 a 12 anni; quindi, vale la pena capire le vostre esigenze specifiche, quali caratteristiche vale la pena pagare di più e quali possono essere trascurate. Che stiate acquistando la vostra prima lavatrice o che abbiate bisogno di una sostituzione di emergenza, la nostra guida all’acquisto dalla A alla Z fa al caso vostro.

Tipologie di lavatrici

Prima di approfondire le specifiche, vale la pena notare che esistono diverse tipologie di lavatrici. Potreste preferire un modello simile a quello che usavate in passato, ma una panoramica delle opzioni disponibili può essere utile se siete ancora indecisi.

Le lavatrici con ingresso dall’alto hanno un aspetto tradizionale che alcune persone preferiscono. Tendono ad essere più strette e meno costose delle concorrenti a caricamento frontale e sono generalmente più facili da caricare o svuotare. Inoltre, potete sempre mettere in pausa il ciclo per aggiungere una maglietta o un calzino dimenticati. Tuttavia, ci sono anche alcuni svantaggi. Le lavatrici ad agitatore possono essere troppo brusche con gli indumenti delicati. Un agitatore è un elemento dotato di alette che sfrega i panni per pulirli. Questo consuma i tessuti e può causare grovigli.

Se preferite le lavatrici con carica dall’alto, potreste anche cercare un dispositivo con girante. Queste sono anche chiamate lavatrici HE (ad alta efficienza) ed hanno un disco rotante sul fondo del cestello. La differenza è che laveranno i vostri vestiti facendoli rotolare, piuttosto che agitandoli. Le lavatrici con girante sono più compatte e più delicate sui vestiti rispetto ad altri modelli; tuttavia, utilizzano più acqua ed elettricità, il che le rende più costose a lungo termine.

Il nostro parere è che le migliori lavatrici al giorno d’oggi sono quelle a caricamento frontale. Innumerevoli test hanno verificato che eliminano le macchie in modo più efficace e sono tra i modelli più economici. Certo, non sono impeccabili. Di solito sono più pesanti e più massicce. Potrebbe essere scomodo chinarsi ogni volta che desiderate caricare o svuotare il cestello. La maggior parte dei modelli a caricamento frontale non consentirà nemmeno il rabbocco dopo l’inizio del ciclo. Inoltre, in caso di incidente, la vostra casa potrebbe trasformarsi in una piscina.

Tuttavia, le lavatrici a carico frontale sono in grado di far fronte a questi potenziali svantaggi. Normalmente, sono a prova di inondazione, includono delle speciali alette per oggetti extra e possono essere innalzate su un piedistallo per raggiungere un’altezza più comoda. Sebbene una lavatrice con caricatore frontale possa sembrare ingombrante a prima vista, di solito è possibile acquistare un kit di impilamento e posizionarci sopra un’asciugatrice delle stesse dimensioni. Pertanto, se si utilizzano entrambi gli apparecchi, un modello a caricamento frontale farà risparmiare spazio prezioso.

Oltre alle normali lavatrici, esistono anche modelli integrati che possono tranquillamente essere incassati nella vostra cucina. Se nascosti dietro un’anta, saranno anche meno udibili; tuttavia, l’installazione costerà di più. Inoltre, valutate bene la posizione: questa tipologia è meno stabile e progettata per essere tenuta ferma dal peso dei mobili della cucina.

Se siete a corto di spazio, una lavatrice con asciugatrice integrata potrebbe sembrare un’idea allettante. Tuttavia, molti esperti le sconsigliano, in quanto tendono a rompersi più rapidamente, funzionano più lentamente e hanno opzioni limitate rispetto a due dispositivi separati. Considerate di impilarle, o semplicemente acquistare un set molto compatto prima di correre a comprare un 2 in 1.

Infine, esistono anche lavatrici portatili. Questi dispositivi hanno capacità ridotta e non saranno efficaci come le loro sorelle maggiori, ma potrebbero essere abbastanza convenienti per 1 o 2 persone. Le lavatrici portatili possono essere tirate fuori dall’armadio ogni volta che se ne presenta la necessità e molte utilizzano un rubinetto come fonte d’acqua, il che è piuttosto conveniente.

Dimensioni

Tutte le lavatrici hanno bisogno di tre cose: elettricità, acqua e uno scarico; quindi, non possono essere posizionate ovunque. Una delle prime cose da fare è tirare fuori il metro e controllare dove c’è abbastanza spazio. Le dimensioni standard di una lavatrice a carica frontale sono 85 x 60 x 60 cm, ma tendono a variare da un produttore all’altro ed esistono anche modelli più compatti.

L’ideale sarebbe calcolare circa 7 cm in più da lasciare dietro la macchina per i tubi e circa 90 cm davanti per caricarla e scaricarla comodamente. La regola generale è: più spazio c’è meglio è. Se prevedete di acquistare una lavatrice con carica dall’alto, lasciate almeno 50 cm di spazio libero sopra l’oblò. Indipendentemente dalla tipologia, per una maggiore stabilità, lasciate 2-3 cm in più su entrambi i lati. Ricordatevi di misurare anche le porte o la larghezza delle scale lungo il percorso di trasporto: non vorrete certo smontarla a pezzi. Poiché l’imbottitura e l’imballaggio rendono le lavatrici più spesse, considerate qualche centimetro in più per sicurezza. È anche utile conoscere il peso del prodotto per capire se avrete bisogno di aiuto durante il trasporto.

dimensioni lavatrici

Carico della lavatrice

Le lavatrici possono avere capacità variabile da 3 a 12 chilogrammi, e in alcuni casi anche di più. Ricordate che state acquistando un apparecchio che durerà per anni; quindi, vale la pena farsi qualche domanda prima di impegnarsi con un nuovo modello. Avete in programma di far crescere la vostra famiglia? I figli potrebbero andarsene presto? O forse avete intenzione di acquistare un letto king-size? A seconda delle risposte, potreste scoprire che una lavatrice più grande (o più piccola) farà al caso vostro.

Un modo utile per capire quanto grande dovrebbe essere il cestello è ricordare che un completo (o 5 magliette) equivale a circa 1 kg. Inoltre, valutate quanto si riempie il cesto prima che facciate il bucato. Se vi piace lavare tutto in una volta sola, procuratevi una lavatrice di grande capacità, mentre se preferite lavare più spesso, cercate un cestello compatto. Ricordate che la cifra riportata nelle specifiche si riferisce ai programmi per il cotone; altri cicli possono avere capacità notevolmente inferiori (il manuale fornirà informazioni più precise). Resistete alla tentazione di riempire il cestello fino in fondo; dovrebbe esserci abbastanza spazio libero per inserire una mano. La vostra lavatrice vi ringrazierà, servendovi più a lungo e consegnandovi indumenti sempre puliti.

Visti gli aspetti già considerati, i nostri consigli sulla capacità sono i seguenti:

  • 6-7 kg sono l’ideale per una o due persone;
  • 8 kg vanno bene per una famiglia media di tre o quattro persone;
  • 9 kg + è la capienza perfetta per una famiglia numerosa.

Il prezzo

La caccia di articoli di valore a prezzi accessibili è uno dei nostri passatempi preferiti. Ma quando si tratta di lavatrici, il nostro parere è che conviene spendere un po’ di più. Una lavatrice di qualità avrà una durata maggiore e, in caso di problemi, sarà più facile organizzare una sostituzione o una riparazione. I modelli di fascia medio-alta possiedono anche tecnologie che lavano i vestiti in modo più efficace e delicato, il che significa che il vostro guardaroba durerà più a lungo. Infine, i modelli più efficienti tendono a utilizzare meno elettricità e acqua; quindi, pagando di più in anticipo, potreste effettivamente risparmiare denaro nel tempo. Parleremo più nel dettaglio dell’efficienza energetica nella prossima sezione, in modo che possiate farvi un’idea più precisa.

Etichetta energetica

L’obiettivo principale delle etichette energetiche è ridurre il consumo dei dispositivi elettrici in tutta l’UE. Tuttavia, queste forniscono anche preziose informazioni ai clienti. Dal momento che i produttori potrebbero modificare le procedure dei test per presentare i loro prodotti sotto una luce migliore, avere degli standard uniformi per tutti è un ottimo punto di partenza per confrontare vari modelli. Allo stesso tempo, il modo in cui vengono fatte le misurazioni per le etichette energetiche potrebbe differire dal modo in cui un particolare apparecchio viene utilizzato nella vostra famiglia. Ecco un’analisi dettagliata del significato di ciascuna valutazione e del motivo per cui è utile sapere di cosa si tratta.

Classe di efficienza energetica – Attualmente, tutte le lavatrici sono classificate da A +++ (più efficiente) a D (meno efficiente). Da marzo 2021, però, arriverà un nuovo sistema di etichettatura da A a G. Sebbene il confronto delle classi energetiche sia il modo più rapido e conveniente per trovare il modello migliore, potrebbe esserci una bella differenza, soprattutto con le lavatrici A +++. Il controllo dei dati sui consumi annuali fornirà certamente un quadro più ampio.

Consumo energetico annuale – Sebbene sia impossibile indovinare con precisione quanto una certa lavatrice peserà sulla bolletta, è bene non ignorare la valutazione in kWh/anno sull’etichetta. Questa si basa su 220 cicli di una combinazione di carichi di cotone (completi e parziali) a 40° C e 60° C. Se lavate indumenti di cotone circa quattro volte a settimana, questo è il valore che potete aspettarvi.  dimezzate pure la cifra, se avete bisogno della lavatrice solo due volte a settimana. Se invece la usate circa 6 volte a settimana, aumentate la cifra del 50%.

Successivamente, moltiplicatela per il costo dell’elettricità per kWh nella vostra zona e otterrete una stima più precisa. Ricordate che i cicli standard del cotone sono tra i più lunghi e utilizzano le temperature più elevate. Se avete diversi capi in lana, delicati e sintetici e/o preferite il programma Eco, il consumo sarà inferiore. D’altra parte, se si utilizzano regolarmente cicli ad alta temperatura per motivi igienici, il consumo aumenterà.

Consumo annuale di acqua – Questo valore si basa all’incirca su 220 cicli di una combinazione di carichi di cotone completi e parziali a 40° C e 60° C. Per la maggior parte dei modelli di lavatrice, ci troveremo tra gli 8 e 12 mila litri all’anno. Anche in questo caso, sarebbe meglio adattare la cifra sull’etichetta alle vostre effettive abitudini e moltiplicarla per il costo di un litro d’acqua nella vostra regione.

Capacità nominale – Il numero sull’etichetta rappresenta la capacità del cestello per il programma cotone standard a 60° C o 40° C a pieno carico (a seconda di quale sia il valore inferiore). La capacità per altri cicli può essere inferiore; pertanto, controllate il manuale quando provate un programma per la prima volta. Se prevedete di lavare coperte o altri oggetti di dimensioni considerevoli, confrontate non solo la capacità ma anche il volume del cestello. Due modelli possono avere una capacità simile per quanto riguarda il cotone, ma un cestello più spazioso avrà un vantaggio notevole quando si tratta di altri tessuti.

Efficienza della centrifuga – Classificata da A a G, questa informazione indica la capacità della lavatrice di rimuovere l’umidità durante la centrifuga. Sebbene un valore più alto in genere sia più efficace in tal senso, altri criteri (come il design del tamburo e la durata della centrifuga) influiscono sul risultato. Parleremo della centrifuga più approfonditamente in seguito; ma per ora, ricordate che una maggiore efficienza significa che il tempo di asciugatura sarà inferiore e gli indumenti potranno essere indossati prima.

Rumorosità – I valori in dB che trovate sull’etichetta vengono misurati durante le fasi di lavaggio e centrifuga per il programma cotone standard a 60° C, a pieno carico. Se state cercando una lavatrice silenziosa, scegliete un modello con una classificazione inferiore a 50 dB per il lavaggio (40 dB è il livello di rumorosità in una biblioteca). Per la centrifuga, le cifre sono meno impressionanti, ma 70-75 dB è un’aspettativa ragionevole. I modelli che hanno motori senza spazzole (brushless) e/o design antivibrazione sono i più silenziosi e valgono il costo più alto per chi non ama la sinfonia della lavatrice.

Cosa sono tutti quei cicli?

Le lavatrici di fascia alta offrono moltissimi cicli diversi per tutti i tipi di indumenti immaginabili, dal denim ai piumini. Allo stesso tempo, anche i modelli più semplici avranno programmi per cotone, sintetici e delicati. Dunque, quale scegliere? La maggior parte delle persone non ha davvero bisogno di più programmi di quanti se ne possano contare con due mani, dal momento che si può sempre impostare un determinato ciclo in base alle istruzioni sull’etichetta di lavaggio. Tuttavia, a seconda delle abitudini di lavaggio e dei tessuti preferiti, alcune opzioni extra possono essere convenienti.

Lavaggio rapido: Questi programmi in genere durano solo 15-30 minuti e possono farvi risparmiare tempo. Tuttavia, tenete presente che vanno bene solo per articoli leggermente sporchi (o che necessitano di una rinfrescata). I cicli rapidi tendono anche ad avere consumi leggermente superiori rispetto ai programmi standard ed eco.

Sporco ostinato: Adatti per tessuti robusti e per rimuovere macchie ostinate, questi programmi in genere aggiungono l’ammollo al ciclo normale. Questo programma va bene anche per lenzuola, coperte e piumini, se la lavatrice non ha un ciclo apposito. Alcune lavatrici di fascia alta consentono all’utente di scegliere il tipo di macchia, ad esempio erba o vino, e possono regolare il programma automaticamente.

Eco/Risparmio: Riducendo la temperatura di lavaggio, potrete risparmiare fino al 60% di energia. Va detto, però, che i cicli ecologici in genere sono notevolmente più lunghi, quindi valutate bene quando fare il bucato.

Lavaggio a mano: Alcuni modelli hanno uno o più cicli extra adatti per capi che vanno lavati a mano, come seta e lana. Se possedete molti indumenti di questo tipo, vi consigliamo di scegliere una lavatrice che sia stata testata e approvata da Woolmark. Poiché gli indumenti di lana sono particolarmente sensibili al restringimento, è meglio andare sul sicuro.

Antipiega: Questi programmi sono progettati per ridurre la resistenza alla stiratura. Ci sono alcuni modi per fare in modo che questo succeda. Ad esempio, alcuni modelli di lavatrice trattengono più umidità nei vestiti; altri continuano ad asciugare delicatamente gli indumenti dopo che il ciclo è terminato, in modo simile a un’asciugatrice.

Risciacquo extra: Se avete la pelle sensibile o soffrite di allergie, aggiungere un risciacquo extra può aiutare a lavare via i residui di detersivo, i peli di animali domestici, i pollini e altre sostanze difficili da rimuovere. I modelli più economici di solito consentono di aggiungere un solo risciacquo, mentre i modelli più costosi hanno opzioni per aumentare il numero fino a 3 o 5 volte.

Cicli di sanificazione: Studiati per chi soffre di allergie o per lavare i vestiti dei neonati, questi programmi utilizzano temperature elevate, tempi più lunghi ed effettuano diversi risciacqui per garantire elevati standard igienici. Tuttavia, questi programmi hanno un consumo maggiore e possono non andar bene per i tessuti delicati. Anche le persone con allergie o con un sistema immunitario compromesso trarranno beneficio dall’utilizzo di un’asciugatrice a pompa di calore, poiché questa può fornire un ulteriore livello di igienizzazione.

Abiti sportivi/Outdoor: Progettato per prendersi cura dei tessuti tecnici e degli indumenti impermeabili, questo ciclo sarà apprezzato da coloro che amano fare sport. Basse temperature e un trattamento più delicato saranno impiegati per proteggere gli indumenti.

Vapore: Questa funzione può aiutare a disinfettare i vestiti e/o ridurre le pieghe. A seconda del modello, il vapore può essere utilizzato durante o dopo il ciclo.

Pulizia del cestello: Se la lavatrice ha questo ciclo, dovreste eseguirlo di tanto in tanto per rimuovere i batteri e gli odori sgradevoli dal cestello. Alcuni modelli utilizzano persino delle spie luminose per informare l’utente quando il cestello deve essere pulito.

Velocità della centrifuga

La velocità massima di centrifuga della lavatrice può variare da 1.000 a 1.800 giri/min. I modelli più economici in genere hanno un intervallo tra i 1.000 e 1.200 giri/min e quelli più costosi sono generalmente in grado di raggiungere 1.400-1.600 giri/min. Tuttavia, non sempre vale la pena pagare di più per una velocità di rotazione maggiore: sebbene possa far asciugare i vestiti più velocemente, è più aggressiva sui tessuti e, spesso, avrà anche livelli di rumorosità più elevati.

Inoltre, nei test di confronto, alcuni modelli più lenti hanno dimostrato performance migliori dei concorrenti capaci di effettuare 200, o addirittura 400, giri al minuto in più. Pertanto, una velocità maggiore non significa per forza che la lavatrice sia migliore. Se desiderate che i vostri vestiti si asciughino il più rapidamente possibile, controllate la classe della centrifuga e il valore di umidità residua nelle specifiche. I modelli a 1.600 giri/min (e le migliori macchine a 1.400 giri/min) possono portare l’umidità residua fino al 44%. Potreste anche non aver bisogno di un’asciugatrice a questo punto, poiché gli indumenti si asciugheranno rapidamente all’aria. Da 1.200 a 1.400 rpm, l’umidità residua sarà intorno al 50-53%. È sicuramente più acqua; tuttavia, i vostri vestiti si consumeranno meno velocemente. Pertanto, anche se acquistate un modello ad alta velocità, non lanciate il ciclo massimo se volete mantenere intatto l’aspetto dei vostri vestiti.

Molto più di una lavatrice

Le lavatrici moderne non solo lavano bene, ma rendono anche il momento del bucato privo di problemi e meno faticoso. Se avete un budget sostanzioso, potreste prendere una lavatrice con alcune delle funzionalità elencate di seguito.

Motore senza spazzole: Questo tipo di motore è più silenzioso e più efficiente dal punto di vista energetico; inoltre, permetterà alla vostra lavatrice di durare fino a 10 anni e più. Dal punto di vista pratico, una macchina del genere può essere utilizzata per più cicli, senza rischio che si surriscaldi.

Blocco bambini: Potrebbe sembrare superfluo, ma è un’opzione fondamentale. Se la vostra lavatrice è accessibile ai bambini, controllate se c’è un’opzione per bloccare il pannello di controllo. Alcuni sistemi di chiusura sono più complessi di altri, quindi consultate anche le recensioni.

Dispenser automatico: Progettato per erogare detersivo, candeggina e ammorbidente al momento giusto, i modelli con questa funzione possono contenere detersivo per diversi mesi. Inoltre, il dosaggio automatico consente di risparmiare energia e acqua, poiché aggiungerne troppo significherà anche risciacqui extra.

Avvio ritardato: È conveniente programmare la lavatrice in modo che finisca quando si rientra a casa e si ha il tempo di svuotare il cestello. Sebbene quasi tutte le lavatrici oggigiorno abbiano un timer per l’avvio in ritardo, i modelli più economici consentono di impostarlo solo a poche ore di distanza, mentre quelli più avanzati di solito consentono un intervallo di 24 ore.

Opzione per aggiungere capi: Vi accorgete spesso di aver dimenticato di lavare un capo mentre la lavatrice è già in funzione? In tal caso, apprezzerete i modelli che consentono di interrompere il ciclo per aggiunte dell’ultimo minuto. Con i caricatori dall’alto, questo non costituisce un problema, ma solo poche lavatrici con oblò frontale hanno questa funzione. Alcuni modelli hanno aperture speciali per lo scopo, sebbene l’opzione di aprire completamente la porta sia più conveniente.

Controlli smart: Alcune persone preferiscono pulsanti di controllo grandi e robusti; altri amano il controllo da remoto tramite app. Sempre più produttori seguono quest’ultima tendenza e dunque troviamo lavatrici che possono essere controllate a voce, inviarvi notifiche sul cellulare, diagnosticare e risolvere eventuali problemi e persino darvi consigli per il bucato. Allo stesso tempo, nessuna app caricherà o svuoterà il cestello al posto vostro; pertanto, i vantaggi aggiuntivi potrebbero non giustificare un prezzo più elevato. Molte app per lavatrici soffrono ancora di problemi tecnici e di connettività, oppure funzionano solo con dispositivi specifici. Pertanto, alcune ricerche preliminari sono essenziali, se volete che la vostra lavatrice smart funzioni come previsto.

Installazione e manutenzione

Prendersi cura di una lavatrice è semplice e richiede poco tempo. Eppure, ci sono alcuni piccoli step che possono fare una grande differenza per far durare più a lungo il vostro nuovo modello. Abbiamo elencato tutti i suggerimenti essenziali di seguito. E nel caso in cui la vostra lavatrice non funzioni a dovere, troverete moltissimi tutorial su internet, qualsiasi sia il vostro modello.

  • Rimuovere i blocchi di trasporto: Ci sono 4-5 grandi viti sul retro di ogni lavatrice, che servono a tenere il cestello in posizione. Troppo spesso, le persone si ricordano di queste solo quando il primo ciclo è già partito e questa disattenzione può danneggiare la lavatrice. Tenete presente che alcuni fornitori mettono una piccola punta di polistirolo sul fondo della macchina: anche questa deve essere rimossa manualmente.
  • Assicuratevi che la lavatrice sia stabile e utilizzate i piedini di montaggio, se necessario. Questo garantisce che il dispositivo vibri meno.
  • Prima di inserire la biancheria, eseguite un ciclo a vuoto alla massima temperatura senza vestiti e detersivo. Questo serve per eliminare l’acqua e i batteri che si trovano nella lavatrice. Tutti i modelli vengono testati prima di lasciare la fabbrica, e questo è il motivo per cui potreste notare dell’acqua nella macchina quando la aprite per la prima volta.
  • Usate meno detersivo. Controllate i consigli per il tessuto in questione e non superate questa quantità. Potreste pensare che aggiungere più sapone possa portare a risultati di lavaggio migliori, ma non è così. I residui di detersivo lasciano segni visibili sui vestiti e causano irritazione alle persone con pelle sensibile. L’aggiunta di risciacqui extra per rimuovere quei residui farà perdere tempo, elettricità e acqua.
  • Non sovraccaricate il cestello. Ne abbiamo parlato prima: scendere al di sotto della capacità massima prolungherà la durata della macchina e porterà a migliori risultati di lavaggio. Sicuramente di tanto in tanto potete sfruttare appieno il vostro spazioso cestello, ma non sovraccaricatelo troppo spesso.
  • Scegliete la temperatura più bassa applicabile per un particolare carico. Il lavaggio a temperature più basse non è solo migliore per l’ambiente e il vostro portafoglio, ma è anche più sicuro sui tessuti.
  • Al termine del ciclo lasciate lo sportello leggermente aperto per garantire la ventilazione del cestello. Se tenete la porta chiusa, c’è un rischio maggiore di muffe e odori sgradevoli.
  • Pulite le fessure una volta al mese. Questo è un altro nascondiglio per batteri e muffe, poiché è caldo e umido. Se usate spesso la lavatrice, è una buona idea pulirne le varie parti settimanalmente.
  • Se la macchina ha un particolare ciclo di pulizia del cestello, eseguitelo seguendo le istruzioni. In alternativa, potete eseguire un ciclo di lavaggio a 70 gradi (o superiore) per uccidere i batteri ogni mese o due.

Conclusione

Le lavatrici moderne vantano cicli più brevi, livelli di rumorosità inferiori e risultati di lavaggio migliori che mai. Sono anche incredibilmente economiche e la manutenzione è semplice. In effetti, questo è il momento perfetto per scegliere una macchina che si prenda cura dei vostri vestiti, sia che vi stiate preparando per un colloquio di lavoro, organizzando una festa o semplicemente vogliate essere impeccabili durante un appuntamento. La LG F4WV510S0 è la macchina perfetta: spaziosa, resistente alle macchie, delicata sui vestiti e incredibilmente facile da usare. Vi garantirà un aspetto migliore, indipendentemente da ciò che la vita vi riserva. Anche se è salsa marinara!

Clicca per votare questo post!
Totale: 0 Media: 0
Back to top button
Close