La gelatiera è un ottimo strumento per chi non vuole rinunciare al gelato, ma vuole assicurarsi di mangiare alimenti sani e freschi. è un’ottima opzione, soprattutto per la stagione estiva. In commercio è possibile trovare diversi tipi di gelatiere: troverete di seguito i 5 migliori prodotti che potrete trovare online.

 ImmagineNomeValutazioneControlla il prezzo

1 di 5

gelatiera

De’Longhi ICK5000

4.5

LEGGI LA NOSTRA RECENSIONE

CONTROLLA IL PREZZOsu amazon.it

2 di 5

macchina per gelato

G3Ferrari G20035

4.0

LEGGI LA NOSTRA RECENSIONE

CONTROLLA IL PREZZOsu amazon.it

3 di 5

macchina gelato

Melchioni 118700211

4.0

LEGGI LA NOSTRA RECENSIONE

CONTROLLA IL PREZZOsu amazon.it

4 di 5

gelatiera prezzi

H.Koenig HF180

4.0

LEGGI LA NOSTRA RECENSIONE

CONTROLLA IL PREZZOsu amazon.it

5 di 5

migliore gelatiera

H.Koenig HF 250

4.0

LEGGI LA NOSTRA RECENSIONE

CONTROLLA IL PREZZOsu amazon.it

Informazioni generali sulla gelatiera

È vero, ormai è possibile trovare di tutto nei supermercati e senza fare troppi sforzi, ma capita sempre più raramente che si riesca a gustare dei prodotti fatti in casa. È il caso del gelato, che siamo abituati a comprare già pronto, scegliendo dal banco frigo i gusti più strampalati e particolari. Non solo, perché adesso è possibile trovare una grande selezioni di gelati vegani o a basso contenuto calorico. Ovviamente tutto avviene senza sforzo, ma siamo sicuri che sia il modo migliore per mangiare bene? Si potrebbe, invece, optare per una scelta più sana, scegliendo di fare in casa il proprio gusto di gelato preferito: proprio per questo motivo, in commercio, troviamo una vasta selezione di gelatiere.

Esistono due tipi principali di gelatiera: quelle manuali e quelle automatiche. Le macchine per gelato manuali sono dotate di una ciotola, che deve essere pre-congelata prima di iniziare (per un periodo compreso tra 8 e 24 ore, a seconda della macchina), che si collega a un piano e si collega al motore prima di aggiungere gli ingredienti. Le macchine completamente automatiche, al contrario, hanno un sistema di congelamento incorporato che raffredda la ciotola, per fargli raggiungere la temperatura ottimale in pochi minuti.

Come funziona una gelatiera?

Fondamentalmente, la gelatiera è progettata per miscelare continuamente latte o panna zuccherata in un ambiente congelato. L’impatto ottenuto mescolando e miscelando permette di evitare la formazione di cristalli di ghiaccio, donando così al prodotto finale una consistenza liscia e cremosa.

La parte più importante di una gelatiera è il motore elettrico. Questa parte meccanica svolge un ruolo cruciale nel permettere agli ingredienti di essere mixati per creare una miscela omogenea.

Come accennavamo prima, esistono diversi tipi di gelatiera, ognuna con una tipologia di funzionamento diversa, perché costituita da parti diverse e con un diverso meccanismo interno.

Gelatiera ad accumulo

Questa gelatiera è dotata di una scodella a doppio strato, riempita con un liquido speciale e acqua distillata. Attraverso questo speciale liquido, è possibile congelare la macchina per gelato ben al di sotto del normale intervallo di congelamento dell’acqua di circa 24 ore. Una volta congelata, la scodella viene inserita nella macchina, dove viene aggiunto il composto del gelato. La macchina viene quindi avviata innescando così le pale che inizieranno a ruotare, mescolando efficacemente l’impasto. Quando la miscela entrerà in contatto con le pareti congelate della scodella, si congelerà completamente.

Gelatiera autorefrigerante

Anche se questa macchina assomiglia molto alla varietà precedente, non ha lo stesso funzionamento di base. È sufficiente posizionarla all’interno di un congelatore e collegarla a una presa di corrente esterna. Quando si avvierà la corrente, le pale inizieranno a mescolare gli ingredienti del gelato fino a raggiungere la consistenza desiderata. Il vantaggio principale di questo sistema rispetto al modello precedente è la possibilità di realizzare lotti multipli senza dover attendere il ricongelamento della scodella. L’unico lato negativo con il modello autorefrigerante è che la porta del congelatore deve essere chiusa attraverso il cavo, che deve essere collegato a una presa di corrente esterna.

Gelatiera automatica

Questo è il tipo più grande ed efficiente di gelatiera disponibile, che potrete trovare in commercio. È sufficiente accendere la macchina e lasciarla in funzione per un paio di minuti, quindi versare la miscela. In questo modo si prepara il ghiaccio, in circa 20 minuti. Inoltre, poiché ha un sistema di refrigeramento integrato, non è necessario attendere tra una sessione e l’altra. Tuttavia, uno svantaggio dell’uso di questa macchina è che non può essere spostata per almeno 12 ore prima dell’uso, in quanto ciò potrebbe causare disturbi al sistema di congelamento.

Gelatiera con ghiaccio e sale

Questo tipo di gelatiera è realizzata con un recipiente esterno che si riempie di sale e ghiaccio, una parte interna che conterrà la miscela di gelato e la mescolerà a velocità fino a 75 giri al minuto. Questa gelatiera fa uso di un potente motore che ruota e gradualmente, un raschiatore controrotante rimuoverà il ghiaccio dalle pareti reintroducendolo nella miscela. Questa azione continua fa sì che il prodotto finale sarà liscio e cremoso, pronto per il consumo. Questa gelatiera è forse la tipologia più antica, anche perché fa riferimento ad una particolare procedura, che forse le nostre nonne conoscevano. Consisteva nell’inserire in un sacchetto del ghiaccio e in un sacchetto più piccolo gli ingredienti per il gelato; una volta inserito quest’ultimo all’interno del primo sacchetto, bisognava muoverlo con forza avanti e indietro, fino allo scioglimento del ghiaccio, ottenendo così il gelato.

Se dovessimo semplificare l’operazione che compie una gelatiera, generalizzando e quindi non tenendo conto delle differenze delle diverse tipologie di gelatiera, potremmo dire che il meccanismo si basa sulla semplice miscelazione. La macchina miscela continuamente panna o latte – all’interno di una scodella già refrigerata o attivando il meccanismo di refrigerazione interno.

Di solito, per realizzare il gelato bastano circa 25-40 minuti, a seconda della ricetta e gelatiera utilizzata. A meno che non vi piaccia il gelato molto morbido, sarà necessario mettere il composto in freezer per 2-4 ore, altrimenti si scioglierà rapidamente una volta finito il processo. Nel complesso, questo tempo è simile a quello che si impiega per realizzazione manuale. Ma il vantaggio di una gelatiera è che la pala motorizzata si fa carico di tutto il lavoro di miscelazione del gelato e lo fa in modo più coerente.

Di quante parti è composta una gelatiera?

Anche in questo caso bisogna capire di quale tipologia di gelatiera si sta parlando, anche se generalmente si possono trovare gli stessi componenti, ma con delle varianti. Sicuramente tutte le gelatiere hanno un motore ed una pala, che è indispensabile per mescolare tutti gli ingredienti. In base alle diverse tipologia, poi, è possibile trovare la scodella da mettere in freezer prima di avviare la procedura per fare il gelato, oppure no. Chiaramente, la gelatiera andrà collegata ad una presa di corrente.

Design e caratteristiche delle gelatiere

Il design delle gelatiere non si è evoluto molto nel tempo e ci sono buone probabilità che l’ultimo modello uscito sul mercato, sia molto simile ad uno degli anni ’90. Generalmente, una gelatiera è molto intuitiva e il suo design semplice, anche per la semplicità dei componenti, permette a chiunque di poterla utilizzare al meglio. Le gelatiere somigliano molto ad un robot da cucina o ad un mixer: generalmente di forma tonda, ma possono essere anche quadrati, hanno un contenitore o una scodella in cui è necessario inserire gli ingredienti del vostro gelato, dopodiché basterà azionare la gelatiera per avere il vostro gelato fatto in casa con ingredienti sani e genuini.

Dimensioni medie di una gelatiera

Le dimensioni sono un fattore importante da considerare in una gelatiera. Innanzitutto perché bisogna sceglierla anche in base alla dimensione: chi non ha molto spazio in cucina, opterà sicuramente per una gelatiera modesta per quanto riguarda le dimensioni. Poi, è indispensabile tenere in considerazione la dimensione in relazione alle quantità: chi ha una famiglia numerosa o è solito invitare molti amici a cena, prediligerà una gelatiera di grandi dimensioni, che possa anche produrre una buona quantità di gelato ad ogni operazione. Generalmente, una gelatiera ha le dimensioni di un frullatore o di un piccolo robot da cucina, quindi non occupa molto spazio ed è adatto a tutti i tipi di cucine, non ingombrando molto.

Qual è il prezzo medio di una gelatiera?

Il prezzo è probabilmente il fattore più importante per la maggior parte dei consumatori, il che ridurrà un po’ il campo di ricerca. È possibile ottenere una gelatiera economica anche per soli 30 o 40 euro, che vi darà un risultato abbastanza buono, ma attenzione al fatto che i motori dei modelli di fascia bassa non sono fatti per resistere ad un uso prolungato. Quindi se vi state domandando, gelatiera quale scegliere, vi daremo qualche indicazione su quale gelatiera comprare, ricordandovi di leggere sempre la gelatiera opinioni.

Questo significa che se volete fare il gelato per tutta la famiglia una o due volte alla settimana in primavera e in estate, potreste rischiare di bruciare il motore entro la fine della stagione.

Spendere un po’ di più, normalmente, si traduce in un prodotto che durerà un po’ più a lungo.

Abbiamo scoperto che il prezzo spesso riflette la qualità della produzione e la facilità d’uso dell’apparecchio o dello strumento. Abbiamo verificato che questo è sicuramente vero anche per le gelatiere, anche se ci sono alcune eccezioni a questa regola, che vedremo in seguito. Per quanto riguarda la gelatiera prezzi, quindi, è possibile trovarne da un range che va dai 30 ai 500 euro per i modelli più avanzati. Ma per ciò che riguarda la gelatiera prezzi non dovrete preoccuparvi, perché online è possibile trovare sia gelatiera recensioni che gelatiera offerta. In questo senso, è meglio ricordare che non esiste una migliore gelatiera, ma quella più adatta ai vostri bisogni. Quindi, se vi state chiedendo: gelatiera quale scegliere? Ricordatevi di consultare sempre la gelatiera offerta e di leggere la gelatiera recensioni. Nei negozi, ma soprattutto sul web troverete la gelatiera economica più adatta a voi. Alla fine, vedrete che non è così tremendo capire quale gelatiera comprare, anche in base a gelatiera opinioni.

In quali situazioni una gelatiera è più utile?

Il gelato come dessert è un must di tutti i pranzi e tutte le cene estive e primaverili. Si tratta di una cosa che mette d’accordo tutti, grandi e piccini e soprattutto il dessert per eccellenza. Ovviamente la gelatiera dà del suo meglio durante la stagione estiva, quando il gelato diventa quasi necessario, non solo come dessert, a tavola, ma anche come merenda o spuntino. Chi può resistere al gelato? L’importante, ovviamente, è non mangiarne in grandi quantità. Tra l’altro, l’estate è la stagione perfetta, perché sarà possibile sperimentare con i gusti, utilizzando anche molta frutta fresca e nella stagione calda c’è proprio l’imbarazzo della scelta, in quanto a frutta buona e saporita.

Qualcuno si chiede spesso: è meglio il gelato fatto a mano o il gelato pronto del supermarket?

Questo dipende da quale gelato si acquista e quanto spesso si fa il gelato. Se si acquista un gelato in vaschetta, è possibile che sia più economico rispetto a quello realizzato con una gelatiera, a seconda della ricetta specifica e degli ingredienti che si acquistano. Ma fare il gelato a casa non significa necessariamente risparmiare denaro, ma liberarsi della gamma limitata di sapori che sono commercialmente praticabili per i grandi produttori e si può anche scoprire di trovare più gustose le proprie creazioni. Si può anche optare per miscele di gelato più sano e leggero.

Come scegliere una gelatiera?

Le gelatiere manuali sono sia più economiche che più piccole – alcune non più grandi di un bollitore. Ma il fatto che bisogna inserire la ciotola nel freezer un po’ di tempo prima vuol dire che è necessario essere organizzati e avere abbastanza spazio nel congelatore, in genere circa serve uno spazio che possa contenere una scodella di 14 x 20 cm. È bene anche sapere che, in questo modo, non è possibile fare grandi quantità di gelato in una sola volta, perché avrete bisogno di congelare diverse scodelle. E poiché la ciotola inizia a raffreddarsi durante la miscelazione degli ingredienti, il gelato potrebbe diventare morbido e necessitare di un ulteriore congelamento.

Al contrario, le macchine completamente automatiche consentono di produrre gelati in qualsiasi momento. È sufficiente accendere la macchina per qualche minuto per raffreddare il contenitore prima di aggiungere il composto, che può poi essere versato direttamente nel freezer, spesso nella scodella originale. Queste macchine di solito sono molto veloci e leggere, ma possono essere anche pesanti e ingombranti.

Generalmente la macchina gelato manuale produce circa 0,8 litri di gelato, mentre quelle completamente automatiche tendono a produrre fino a 1,5 litri di gelato. Ma, ovviamente, bisogna controllare le specifiche esatte della vostra gelatiera per essere sicuri della quantità.

Un altro aspetto da non tralasciare è il tempo. La migliore gelatiera è quella che può essere subito riutilizzata e abbiamo visto che spesso non è così, ed è un limite di molti modelli. La maggior parte delle macchine per gelato richiede di pre-gelare la ciotola. La quantità di tempo che passerà tra un utilizzo e l’altro, sarà ovviamente basata sul modello di gelatiera che si sceglie. Se si preferisce essere in grado di fare il gelato in poco tempo, è consigliabile acquistare le gelatiere autorefrigeranti. Chi, invece, non dovesse avere limiti di questo tipo, potrà scegliere benissimo qualsiasi altro tipo di gelatiera.

Ma ci sono anche altre cose da tenere a mente prima di effettuare l’acquisto. Tornando indietro di molti decenni, naturalmente, l’unica opzione per realizzare il gelato in casa era un grande secchio di legno colmo di ghiaccio. Oggi c’è una vasta selezione di diversi modelli elettrici tra cui scegliere, e il fattore decisivo tra queste scelte oggi è dato dal prezzo, dalle dimensioni o anche dall’estetica per alcuni. Per chi dovesse avere nostalgia dei vecchi tempo, si possono ancora trovare delle gelatiere da azionare manualmente, anche se queste richiedono un sacco di olio di gomito e non tutti sono disposti a faticare. Un’altra cosa da decidere prima dell’acquisto è se si vuole rimanere con il vecchio stile che prevedeva l’uso di sale e ghiaccio metodo come di congelamento o scegliere un metodo completo, che fornisca delle funzioni automatiche per il raffreddamento diretto della gelatiera. Ovviamente, l’utilizzo di sale e ghiaccio significa che dovrete preoccuparvi di pianificare in anticipo il vostro dessert, o tenere una buona scorta di sale a portata di mano se avete già una buona quantità di ghiaccio a disposizione. Inoltre, per la maggior parte delle macchine che richiedono una scodella pre-congelata, è necessario congelare la scodella per diverse ore, o anche durante la notte, prima che sia pronta per l’uso.

Si optare per la scelta di tenere sempre la scodella nel congelatore, ma per quelli che hanno un freezer piccolo e con uno spazio molto limitato, questa non è una buona soluzione – soprattutto se avete bisogno di una macchina con una grande capacità, il che significa che ci sarà anche una scodella più grande ad occupare più spazio.

Come prendersi cura di una gelatiera?

Ovviamente, come tutti gli strumenti da cucina, una volta utilizzata la gelatiera è necessario pulirla bene, in ogni sua parte. Per fare un buon gelato è indispensabile che la vostra gelatiera sia nella sua condizione migliore.

Prima di passare direttamente alla pulizia della macchina, si consiglia di:

  • Assicurarsi che la gelatiera non sia attiva, perché il meccanismo del congelatore potrebbe danneggiarli
  • Sciacquare prima la macchina da gelato con acqua calda per togliere via i residui più grandi di ciò che rimane dell’impasto del gelato (l’acqua vi aiuterà a spingere fuori ciò che rimane dell’impasto)
  • Utilizzare un detergente adatto, che aiuti a rimuovere ogni impurità
  • Scegliere un detersivo adatto. Alcuni detergenti per i piatti, che si utilizzano giornalmente per la cucina, possono contenere delle sostanze che potrebbero causare dei problemi alla vostra macchina da gelato, perché rischiano di rimanere all’interno della macchina da gelato
  • Leggere sempre le etichette. I detergenti acquistati in negozio non sono progettati per eliminare oli e per questo potrebbero non pulire a fondo la vostra gelatiera

Dopo essersi accertati di aver controllato questi piccoli dettagli, si può passare alla pulizia vera e propria.

Per prima cosa è necessario sciacquare tutto ciò che rimane dei prodotti dall’interno della gelatiera. Generalmente, si consiglia di miscelare la soluzione detergente con acqua tiepida e sciacquare per bene il contenitore. Successivamente, smontate tutti i componenti della macchina e pulite con una spazzola tutte le parti che non sono state lavate o pulite dalla soluzione.

Per quanto riguarda, invece, le pulizie straordinarie, se così possiamo chiamarle, come per tutti gli strumenti meccanici, bisogna lubrificare la nostra macchina da gelato. Ogni produttore di gelatiere ha delle specifiche su come lubrificare ogni tipologia di macchina da gelato per garantire qualità e prestazioni ottimali. Si consiglia di lubrificare le parti in base alle specifiche riportate nel manuale d’uso. Se avete bisogno di un lubrificante, vi consigliamo di investire in un lubrificante alimentare approvato. È un’opzione fantastica e conveniente per mantenere le macchine al loro massimo potenziale.

Una domanda che spesso molti si pongono è: bisogna aspettare che il contenitore ritorno ad una temperatura normale, quindi a temperatura ambiente, prima di lavarla? Per questo vi consigliamo di consultare sempre prima le istruzioni, in quanto ciò può variare da produttore a produttore. Permettendo alla scodella o al contenitore di tornare a temperatura ambiente, non viene esposta a variazioni estreme di temperatura, riducendo così il rischio di danneggiarla. La scodella integrata, invece, è un’unità sigillata e si rischia di danneggiarla se la si riscalda troppo lavandola con acqua calda o lavandola in lavastoviglie. I modelli con la scodella rimovibile saranno più facili da pulire in quanto sarà sufficiente pulire la scodella in metallo.

Un’altra questione riguarda il non congelamento del gelato e questo potrebbe essere una combinazione di motivi: la scodella non è stata nel congelatore abbastanza a lungo, oppure il congelatore non è abbastanza freddo; questo, infatti, deve raggiungere i -18°C. Ma ci sono altre ragioni, come esempio: si mette troppa miscela nella scodella, oppure gli ingredienti sono troppo caldi; la ciotola non è stata tenuta in posizione verticale, e il liquido congelato all’interno non si è distribuito in modo non uniforme.

Consigli su come utilizzare una gelatiera

Sappiamo bene che realizzare il gelato in casa ha molti aspetti positivi: innanzitutto sappiamo che ciò che stiamo mangiando è stato realizzato con ingredienti sani e freschi e soprattutto selezionati da noi; possiamo scegliere il gusto che più ci piace e sperimentare con i vari gusti.

Il gelato artigianale è fresco, delizioso e divertente da fare. Ma può essere difficile ottenere quella consistenza solida, ma allo stesso tempo cremosa, che è il marchio di fabbrica del buon gelato.

Ecco qualche suggerimento su come creare il miglior gelato, utilizzando qualsiasi tipo di gelatiera:

  • Il gelato è solo buono solo se si utilizzano degli ingredienti di prima qualità. Quindi, se potete permettervelo, comprate latte e panna biologici e uova di allevamento all’aperto, assicurandovi che tutto sia il più fresco possibile. Se volete, potete aggiungere aromi o ingredienti, come cioccolato, vaniglia o frutta, assicurandovi sempre di selezionare i migliori prodotti in base al vostro budget. Ad esempio, la vaniglia vera, rende il gelato di gran lunga migliore rispetto alle imitazioni che si trovano nei supermercati.
  • Non cercate di essere troppo salutisti. La maggior parte delle persone, tenta di far attenzione a quello che mangia, acquistando i prodotti più a basso contenuto di grassi soprattutto per quanto riguarda latte e derivati, ma anche altri alimenti. Ma il gelato dipende da un alto contenuto di grassi, ed è proprio grazie a questi che diventa cremoso e liscio. Una volta aver trovato il giusto metodo per fare il gelato, è possibile sperimentare con l’utilizzo di prodotti a base di latte a basso contenuto di grassi, pur essendo consapevoli che la consistenza e il sapore non sarà così ricco e delizioso come una versione a pieno contenuto di grassi. D’altronde, se siete a dieta potreste optare per una quantità minore di gelato, ma con molto più gusto.
  • Sapere quando aggiungere gli aromi. Una volta raffreddato il composto, potrete aggiungere gli aromi, in particolare gli estratti o l’alcol. Non aggiungeteli durante il processo o il sapore non sarà così marcato.
  • Molte ricette richiedono di fare una crema pasticcera con uova, zucchero e latte. Dopo aver fatto la crema pasticcera, è importante farla raffreddare in frigorifero fino a quando non sarà più fredda possibile, prima di metterla nella vostra gelatiera. Alcuni esperti consigliano addirittura di lasciare la crema tutta la notte in frigo, in modo da poter ottenere un gelato più cremoso e omogeneo.
  • Congelare la scodella. Se utilizzate la gelatiera autorefrigerante, assicuratevi di congelare il contenitore per almeno 24 ore prima di fare il gelato. Se la scodella non è abbastanza fredda, è probabile che il gelato non si congeli mai e non raggiunga quindi la consistenza giusta che ci permette di chiamarlo gelato.
  • Usate la gelatiera con scrupolo. Aggiungere pezzi di caramelle, noci o frutta secca o fresca al vostro gelato può dargli un sapore del tutto nuovo. Attenzione, però, perché i pezzi dovrebbero essere piccoli, come delle gocce di cioccolato, per esempio, in modo che la gelatiera possa incorporarle nel gelato. Potrete aggiungere la frutta solo quando il gelato sarà già completamente congelato. La gelatiera non avrà bisogno di più di un minuto o due per mescolare il tutto e amalgamarlo.
  • La cremosità e la consistenza sono due caratteristiche fondamentali di un buon gelato. Una lamentela comune rispetto al gelato fatto in casa è che diventa duro o ghiacciato quando viene conservato nel freezer. Ci sono diversi modi per mantenere il gelato solido nel freezer. Qualche esperto del settore raccomanda di aggiungere qualche cucchiaio di alcol, come un liquore alla frutta, o vodka). Lo zucchero o il miele possono mantenere il vostro gelato ad una consistenza più morbida. Il gelato rimane più morbido anche quando lo si conserva in un contenitore poco profondo. Un altro suggerimento utile è coprire la superficie del gelato con un involucro di plastica per evitare la formazione di cristalli di ghiaccio.

Ma i nostri consigli non finiscono qui, vi raccomandiamo, ancora, di:

  • Conservare sempre il gelato al centro del congelatore, dove la temperatura è più costante;
  • Ingredienti freschi e mancanza di conservanti significa che il gelato fatto in casa deve essere consumato entro una settimana;
  • Prima di servirlo, lasciatelo sempre a temperatura ambiente per 15 minuti o in frigorifero per 30 minuti per lasciar sviluppare i sapori;
  • L’alcol non congela bene a temperature di congelamento normali, quindi non lo utilizzate troppo e magari aggiungetelo alla fine;
  • Non congelate mai il gelato sciolto: si corre il rischio di avvelenamento da cibo e la consistenza si deteriora.

Con questi piccoli trucchetti sarete sicuramente in grado di realizzare un buon gelato fatto in casa, con l’aiuto delle vostre gelatiere, di qualunque tipologia siano.

 

1. De’Longhi ICK5000 Revisione

La De’ Longhi è un’azienda italiana, operante nei mercati di tutto il mondo, grazie alla produzione di strumenti di grande qualità. L’azienda si occupa della produzione di elettrodomestici, strumenti utili per la cucina, climatizzatori e comfort. È una delle aziende più rinomate in Italia e per questo si è diffusa rapidamente anche all’estero. Tra gli strumenti da cucina utili che possiamo trovare all’interno del suo catalogo, ci sono anche le gelatiere, come la De’Longhi ICK5000. Questa macchina da gelato è caratterizzata da un sistema a refrigerazione continua ed ha un vero e proprio frigorifero incorporato, che vi permetterà di fare il vostro gelato in poco tempo. Non ha un cestello rimovibile che deve essere congelato ogni volta, a differenza dei modelli meno costosi.

gelatiera

Questo significa che è possibile fare un gelato dopo l’altro, e che si può mettere anche una miscela tiepida all’interno della macchina, quindi non c’è bisogno di mettere il composto in frigo. Questo tipo di macchina è un passo avanti sia in termini di qualità, che di prezzo rispetto alle popolari gelatiera economiche con cestello rimovibile. Questo modello ha un motore molto potente e il cestello è molto capiente: pensate che è possibile fare più di un litro di gelato alla volta, per questo è molto indicato a chi ha una famiglia numerosa. Il prezzo di questa gelatiera si inserisce in una fascia di prezzo media, ma ha delle caratteristiche che lo rendono superiore ad ogni strumento di fascia inferiore. La gelatiera è stata apprezzata per la sua qualità, la potenza del motore, la velocità. Pare, infatti, che il gelato sia pronto in soli 25 minuti. Molti hanno lamentato la dimensione: sembra, infatti, che sia molto ingombrante, soprattutto se la si vuole tenere sul piano della cucina. Nel complesso, un buon prodotto.

Vantaggi:

  • Qualità
  • Potenza
  • Velocità

Svantaggi:

  • Ingombrante
  • Prezzo
CONTROLLA IL PREZZO SU AMAZON.IT

 

2. G3Ferrari G20035 Revisione

G3Ferrari è un’azienda italiana fondata negli anni 70 e operante nel settore di strumenti per la casa, come elettrodomestici, macchinari per la cucina, comfort. È un marchio molto diffuso non solo in Italia, ma anche in Europa, sotto il cui nome si realizzano prodotti di grande qualità, grazie ad un know-how che si basa su decenni e decenni di esperienza. Tra i prodotti per la casa è possibile trovare anche le gelatiere, molto richieste soprattutto in questo periodo, come ad esempio la gelatiera G3Ferrari G20035, che ha tutte le sembianze di una gelatiera professionale. Ha un sistema di raffreddamento a compressore ed una struttura che è realizzata interamente in acciaio e ciò non la rende solo più resistente e più funzionale, ma permette anche di pulirla in meno tempo e più a fondo.

macchina per gelato

Ha un cestello estraibile ed un display LCD, che rende il suo utilizzo ancora più user friendly. La gelatiera si inserisce in una fascia di prezzo media, ma nonostante ciò sembra aver conquistato la fiducia dei consumatori. Il prodotto è in vendita anche su Amazon, dove è stato molto apprezzato dagli utenti, con una media di 4,3 stelle su 5. È stato molto apprezzato per la qualità, per la sua funzione autorefrigerante, la velocità, anche se impiega più tempo rispetto ad altre gelatiere, il cestello estraibile che rende la pulizia più semplice. Altri utenti hanno lamentato problemi con la consistenza del gelato, che sembra sciogliersi in poco tempo e con la rumorosità. Ovviamente, come capita per tutti i gelati realizzati in casa, la consistenza non potrà mai essere perfetta e si tende a mangiare subito il gelato, evitando di conservarlo successivamente in freezer. È uno dei compromessi cui si deve essere disposti a scendere se si vuole mangiare un gelato sano e leggero.

Vantaggi:

  • Qualità
  • Velocità
  • Si pulisce facilmente
  • Cestello estraibile

Svantaggi:

  • Rumorosità
  • Densità e consistenza del gelato limitata
CONTROLLA IL PREZZO SU AMAZON.IT

 

3. Melchioni 118700211 Revisione

La Melchioni è un’azienda lombarda nata negli anni 50. La sua storia ha visto una serie di collaborazioni importanti, con le aziende più importanti del mondo, che si occupava di distribuire. È grazie a quest’azienda che in Italia sono arrivati i primi videogame come l’Atari o i primi computer come il commodore, ma anche gli orologi Timex e la tecnologia Toshiba. L’azienda si occupa anche della realizzazione di piccoli elettrodomestici per la casa, come le gelatiere. La gelatiera Melchioni 118700211 è una macchina per gelato che viene venduta ad un prezzo medio e ha le seguenti caratteristiche: una capacità di un litro e mezzo, un cestello removibile, un motore da 150 watt e può raggiungere fino a -35 gradi. Inoltre, la gelatiera pesa intorno ai 10 kg ed è mediamente ingombrante.

macchina gelato

Il prodotto può essere acquistato anche su Amazon, dove gli utenti hanno dato pareri positivi. Sul sito ha infatti totalizzato il punteggio di 4,1 stelle su 5, con una media calcolata su 85 recensioni degli utenti. Questi hanno apprezzato in particolare per la consistenza liscia e cremosa del gelato, la silenziosità, il rapporto qualità/prezzo, la semplicità d’utilizzo. Altri utenti si sono lamentati per la difficoltà in fase di pulizia e per la consistenza del gelato che sembra non essere perfetta. Anche in questo caso vale la stessa regola: il gelato fatto in casa non potrà essere mai della consistenza perfetta. Ad ogni modo, si tratta di una gelatiera nella media, che fa il suo lavoro decentemente, senza risultati troppo brillanti. Ricordiamoci che si inserisce in un range con un prezzo medio. Nel complesso si tratta di un buon macchinario, anche se bisogna prendere alcuni accorgimenti per utilizzarlo al meglio.

Vantaggi:

  • Consistenza liscia e cremosa del gelato
  • Silenziosità
  • Rapporto qualità/prezzo
  • La semplicità d’utilizzo

Svantaggi:

  • Il gelato si scioglie velocemente
  • Difficile da pulire
CONTROLLA IL PREZZO SU AMAZON.IT

 

4. H.Koenig HF180 Revisione

Koenig nasce negli anni 60 in Germania (Ovest), in un periodo di ripresa industriale. A quei tempi Helmut Joening ha un piccolo negozio di ferramenta, ma è proprio in questo luogo che inizierà a pensare in grande, dando inizio alla sua produzione di elettrodomestici. Oggi Koening è un marchio diffuso a livello mondiale e ancora oggi continua ad occuparsi di elettrodomestici e strumenti per la casa, come robot da cucina, gelatiere, aspirapolveri, insomma tutto l’indispensabile per la casa, dalla cucina alla pulizia.

gelatiera prezzi

Tra tutti questi strumenti utili troviamo anche le gelatiere, punto di riferimento per la casa durante la stagione estiva. La gelatiera H.Koenig HF180, ad esempio, è un’ottima soluzione per gli appassionati di gelato, con la sua capacità di un litro, un congelatore incorporato, uno schermo LCD che permette agli utenti di avere un’esperienza più user friendly. La gelatiera ha anche un meccanismo interno che permette di mantenere la temperatura per un’ora circa. Il prezzo di questa gelatiera si inserisce in un range di prezzo medio. Il prodotto è anche in vendita su Amazon, dove è stato molto apprezzato dagli utenti, ottenendo il punteggio di 4,1 stelle su 5. È stato apprezzato dagli utenti in particolare per la velocità con cui realizza il gelato, per la semplicità d’utilizzo, per la silenziosità, per la consistenza e la cremosità del gelato che permette di fare. Alcuni utenti si sono lamentati della potenza del motore non soddisfacente a delle palette che spesso si bloccano. Si consiglia, infatti, di non riempire il cestello interamente, o le palette interne si bloccheranno. Nel complesso rimane un buon prodotto, nella media, da utilizzare con qualche accortezza e seguendo i consigli di chi l’ha già provato.

Vantaggi:

  • Silenziosità
  • Facilità d’utilizzo
  • Velocità

Svantaggi:

  • Non è possibile sfruttare al massimo il cestello, perché le palette si bloccano
  • Potenza del motore
CONTROLLA IL PREZZO SU AMAZON.IT

 

5. H.Koenig HF 250 Revisione

Koenig è un’azienda con una lunga esperienza nel campo degli elettrodomestici e di tutto ciò che è considerato indispensabile per la cura di una casa. È un’azienda che ha saputo rinnovarsi col tempo, cercando sempre soluzioni che fossero al passo con i tempi e sperimentando soluzioni per migliorare la quotidianità dei propri clienti. Tra gli strumenti utili ci sono anche le gelatiere, come la H.Koenig HF 250, un modello autorefrigerante e con un ottimo rapporto qualità/prezzo. La gelatiera è di colore metallizzato ed ha un design molto carino, a metà tra un tostapane e un microonde.

migliore gelatiera

Il contenitore permette di fare fino a 1,5 litri di gelato alla volta ed ha una copertura trasparente, che vi permetterà di mettere altri ingredienti durante l’operazione. Il motore ha una potenza di 150 watt ed è, inoltre, dotata di uno schermo LCD, che permette di gestire bene tutta la fase di realizzazione del gelato. È anche dotata di uno stop automatico, cosa che non tutte le gelatiere hanno, ed è una caratteristica molto ricercata da tutti. Questa gelatiera si trova anche in vendita su Amazon, dove ha l’ottimo punteggio di 4,2 stelle su 5, calcolato su 132 recensioni degli utenti. È stata apprezzata soprattutto per la silenziosità, per il rapporto qualità/prezzo, la consistenza del gelato e anche per la facilità con cui può essere pulita. Altri si sono lamentati per la capienza, dato che non è possibile riempire tutto il contenitore, altrimenti la pala si blocca e per la potenza del motore, che sembra non essere abbastanza per le operazioni che lo strumento deve compiere. Visto il prezzo, ad ogni modo, si configura come una delle gelatiere più economiche e più di qualità, nonostante qualche piccolo particolare.

Vantaggi:

  • Rapporto qualità/prezzo
  • Silenziosità
  • Consistenza del gelato
  • Facile da pulire

Svantaggi:

  • Non è possibile riempire tutto il cestello, pena il blocco della pala
  • Motore poco potente
CONTROLLA IL PREZZO SU AMAZON.IT