Cosa fa un aspirapolvere?

Cerchiamo di dare il maggior numero di informazioni per farvi ragionare sulla differenza tra scopa elettrica e aspirapolvere perché è sempre stato così: il dubbio tra lo scegliere scopa elettrica o aspirapolvere per le pulizie di casa attanaglia sempre tutti noi quando dobbiamo fare quel tipo di acquisto. Ora parliamo un po’ dell’aspirapolvere.

Prima di tutto dobbiamo dire che il primo apparecchio pare sia stato inventato a Chicago tra il 1865 e il 1876. Poi nel 1901 Hubert Booth restò assai colpito dal fatto che la polvere sui treni venisse buttata fuori con un getto d’aria e immaginò qualcosa che potesse invece aspirarla.

Un altro inventore, l’americano Spangler mise insieme un cuscino, una scatola e un ventilatore per costruire un aspirapolvere con spazzola rotante. Questo prototipo venne venduto alla società di suo cugino, tale Hoover.

Ovviamente stiamo scherzando, nei paesi anglosassoni Hoover è diventato sinonimo di aspirapolvere e il sostantivo “hoovering” significa proprio aspirare.

Quindi un aspirapolvere aspira polvere, in senso molto pratico e può farlo con un bidone di forma cilindrica che protetto da un filtro contiene la polvere. Può avere un carrello con le rotelle da cui fuoriesce un tubo e infine la spazzola.

Possiamo avere a che fare con un aspirapolvere portatile, di quelli a batteria che si tengono con una sola mano e si possono usare in auto, ad esempio, per pulire spazi anche molto stretti.

C’è qualcuno che acquista un battitappeto che è un aspirapolvere perfetto per tappeti e moquette. In questo caso abbiamo una spazzola setolata e rotante che strofina e solleva la polvere da quella che è la trama della moquette.

Negli ultimi anni ci sono anche dei modelli senza sacco che contengono la polvere in un recipiente che si svuota e hanno filtri anche potenti per le polveri sottili.

Sempre negli ultimi anni hanno avuto un certo successo dei robot aspirapolvere che fatto tutto in autonomia e che possono essere programmati anche quando non siamo in casa.

Cos’è una scopa elettrica?

Aspirapolvere o scopa elettrica? Adesso tocca spiegare cosa sia la scopa elettrica.

La scopa elettrica non è solo che una scopa moderna che è meno potente di un aspirapolvere ma anche molto più maneggevole. Se viviamo in un piccolo appartamento è meglio usare una scopa del genere perché è più piccola, sempre più competitiva e con funzionalità parecchio elevate.

Poi abbiamo quelle con il filo e quello senza filo. Quelle a batteria sono un po’ scomode: i tempi di ricarica sono lunghi.

Ma se usiamo quelle con il filo sono parecchio comode e non abbiamo bisogno di paletta. Infatti la sporcizia resta nella scopa stessa. Ci sono modelli con filtro lavabile e quelle con il sacchetto, come dei piccoli aspirapolvere.

Differenza tra una scopa elettrica e un aspirapolvere

La differenza tra aspirapolvere e scopa elettrica? Ora cerchiamo di spiegarvela.
Infatti al di là di quello che è il meccanismo che porta a far funzionare l’uno o l’altro apparecchio dobbiamo dire che gli elettrodomestici hanno prestazioni differenti e puliscono in maniera differente. Qual è allora la differenza vera? La scopa elettrica, in particolare, pulisce i pavimenti, quindi non tappeti e moquette che hanno bisogno di maggiore potenza.

E quindi qua entra in gioco l’aspirapolvere che è molto più potente, aspira in maniera più concreta ed è in grado di aspirare anche su tappeti e moquette. Soprattutto gli ultimi modelli, quelli più potenti con filtro ciclonico, sono in grado di fare davvero la differenza.

La differenza, però, è anche nel prezzo: una scopa elettrica, infatti, costa molto meno e questo non va accantonato nella scelta perché ci sono tante persone che hanno un budget limitato, non hanno tappeti e hanno una casa piuttosto piccola che può essere pulita con una certa facilità.

Quale è migliore per superfici dure (o moquette)?

Meglio l’aspirapolvere o la scopa elettrica per le superfici dure? Dopo aver letto un po’ di articoli va detto che questa domanda non ha una risposta univoca perché sia per l’aspirapolvere che per la scopa ci devono essere alcune funzioni specifiche per le superfici dure o tappeti e moquette. Anche gli aspirapolvere, infatti, più potenti devono avere una potenza elevata e una funzione igienizzante che sia in grado di pulire davvero la moquette e i pavimenti.

Anche la scopa elettrica dovrà essere potente e deve avere un filtro Hepa che è in grado di filtrare, appunto, batteri, acari e allergeni che si trovano sui pavimenti o, ancor di più, nella moquette.

Quale è migliore per l’uso domestico?

Siamo arrivati alla fine di questo articolo per farci comprendere cosa sia meglio per la nostra casa: meglio la scopa elettrica o l’aspirapolvere per la nostra casa? Ci sono alcune variabili che ci permetteranno di scegliere questo o quell’elettrodomestico per la nostra casa. Innanzitutto crediamo che una discrimine possa essere la grandezza della casa. Se abbiamo un appartamento grande o una villa è meglio fare la spesa maggiore e comprare un aspirapolvere che è più potente e più aspirante. Se viviamo in una piccola casa, un po’ ricca di mobili e suppellettili meglio acquistare una scopa elettrica che è meno potente ma decisamente meno ingombrante. I modelli a cavo, in entrambi i casi, sono consigliabili per chi ha tanta voglia di pulire in un tempo più lungo e per chi ha voglia di mantenere un elettrodomestico per parecchi anni. Così come sarebbero consigliabili entrambi gli elettrodomestici in una casa. Pensate, allora, ad usare la scopa elettrica ogni giorno per la pulizia quotidiana e l’aspirapolvere, una volta a settimana o due, per una pulizia più approfondita di alcune zone. Questa può essere una soluzione interessante ma se il budget è poco e la casa è piccola non abbiate timore nell’acquistare la scopa, leggera ma efficace. Nessuno di noi può scegliere, in maniera assoluta, il migliore. Perché vanno sempre viste quelle che sono le caratteristiche e le esigenze oltre ai soldi a disposizione. Forse, però, se abbiamo la moquette e per non creare problemi di batteri e acari in eccesso è meglio pensare a un ottimo aspirapolvere.