Scoprite cosa è un binocolo, quali sono le sue funzioni, come scegliere il binocolo giusto per voi e come eseguire una corretta manutenzione, e leggete l’articolo per scoprire le nostre cinque revisioni dei seguenti binocoli. Il vostro prossimo binocolo può essere in questa lista!

 ImmagineNomeValutazioneControlla il prezzo

1 di 5

binocolo

OLYMPUS DPS I

4.5

LEGGI LA NOSTRA RECENSIONE

CONTROLLA IL PREZZOsu amazon.it

2 di 5

binocolo prezzi

CELESTRON CB71009

4.5

LEGGI LA NOSTRA RECENSIONE

CONTROLLA IL PREZZOsu amazon.it

3 di 5

binocolo potente

NIKON SPORTSTAR EX

4.5

LEGGI LA NOSTRA RECENSIONE

CONTROLLA IL PREZZOsu amazon.it

4 di 5

miglior binocolo

NIKON ACULON A211

4.0

LEGGI LA NOSTRA RECENSIONE

CONTROLLA IL PREZZOsu amazon.it

5 di 5

binocolo professionale

BRESSER OPTICS 1152050

3.5

LEGGI LA NOSTRA RECENSIONE

CONTROLLA IL PREZZOsu amazon.it

Cos’è un binocolo?

Il binocolo è uno strumento ottico, così come per esempio il cannocchiale o la lente d’ingrandimento, che è però contraddistinto dalla peculiarità di essere l’unico strumento ottico ad essere equipaggiato con due lenti, e quindi è l’unico strumento ottico che sfrutta la visione binoculare (dalle parole latine binus e oculus, che rispettivamente significano ‘due’ e ‘occhio’). Altro non è quindi, che una combinazione ben studiata di due cannocchiali perfettamente compatibili fra loro e identici, che per questa ragione vengono infatti chiamati gemelli. Questi cannocchiali gemelli sono fra uniti fra loro grazie a uno o due cardini meccanici, che grazie alla loro mobilità, permettono ad ogni singolo utente di regolare la distanza interpupillare (cioè la distanza fra un occhio e l’altro) a seconda delle proprie esigenze e a seconda dei propri occhi. Questa caratteristica lo rende uno strumento che si adatta facilmente ad ogni utente, permettendo a tutti di godere della massima qualità e della massima performance di questo strumento ottico.

Come funziona un binocolo?

La funzione principale del binocolo è quella di ingrandire la nostra visione del mondo, per poter osservare meglio ciò che ci circonda e per poter scoprire e analizzare particolari e dettagli che ad occhio nudo è impossibile notare. Lo scopo principale dell’utilizzo di un binocolo è dunque quello di ampliare le possibilità di osservazione. Generalmente, questo strumento ottico viene utilizzato per osservare oggetti o scenari che si trovano fra i 5 e i 500 metri di distanza, ma perfino per oggetti estremamente distanti da noi come per esempio le stelle, la luna, i panorami naturali. Ma non solo, il miglior binocolo può farci vedere da vicino con precisione anche oggetti entro i 5 metri, come piccoli animali, insetti, flora e così via. Ecco perché il binocolo, e soprattutto il binocolo professionale, è uno strumento ottico che ha una vastissima gamma di utilizzi, che andremo a vedere in seguito nel nostro articolo di oggi. Una delle caratteristiche uniche ed essenziali del binocolo è la possibilità di mantenere una visione binoculare, che offre risultati più tridimensionali e dettagli più precisi (si parla di una visione migliorata del 240% rispetto ad una visione monoculare) e una maggiore luminosità per quanto riguarda gli oggetti (in questo caso si tratta del 150% paragonandolo alla visione monoculare). Insieme alla visuale binoculare, ciò che rende il binocolo potente e lo strumento ottico per eccellenza è la sua portabilità. Grazie alle sue dimensioni più o meno ridotte, anche il modello più ingombrante può essere trasportato con una certa comodità, a differenza per esempio di un telescopio che può raggiungere dimensioni davvero elevate.

Caratteristiche principali

Una delle principali caratteristiche dei binocoli migliori, e ovviamente anche dei binocoli professionali è quella della ametropia, nonché la coerenza di focalizzazione di entrambi gli occhi: questa è ottenibile grazie alla regolazione diottrica separata, che riesce a compensare le possibili e comuni differenze sia ottiche che meccaniche. Questo tipo di regolazione può essere posizionata in tre punti diversi: o nell’oculare destro, o nell’oculare sinistro, o direttamente integrato nella regolazione della messa a fuoco centrale. Per capire quale binocolo comprare è necessario comprendere le caratteristiche tecniche di ogni singolo binocolo, che vengono descritte solitamente tramite due valori numerici, per esempio 10×50, che indicano rispettivamente l’ingrandimento angolare (che serve per ingrandire un oggetto da un punto fisso) e il diametro (espresso in millimetri) della lente frontale dell’obbiettivo. Per quanto riguarda il numero degli ingrandimenti, questo è piuttosto vario e si possono trovare dei modelli con un ingrandimento che va circa da 2x a 25x. All’aumentare dell’ingrandimento però, corrisponde un aumento proporzionale della vibrazione e del tremolio generati dal movimento del nostro corpo, quindi la preferenza di utilizzo dei binocoli dipende principalmente dalle capacità di chi lo utilizza. Il tremolio e quindi il mosso dell’immagine che andiamo ad ingrandire dipende anche dalle caratteristiche stesse del binocolo, quali la forma, la posizione dei comandi, la struttura, l’ergonomia e il peso stesso dello strumento. Per i binocoli più pesanti è vivamente consigliato utilizzare una base d’appoggio per ridurre qualsiasi mosso o tremore dell’immagine ingrandita. Esistono tuttavia i binocoli forniti di stabilizzatore dell’immagine che sono appositamente costruiti per essere usati a mano libera, anche se in questo caso il costo del binocolo diventa più alto.

In quali occasioni sono più utili

Ad ogni tipo di binocolo corrisponde un determinato tipo di utilizzo e una certa occasione. A seconda dell’ergonomia di un modello, e della sua forma e soprattutto dimensione, cambia il momento nel quale è preferibile utilizzare un binocolo ed è quindi importante sapere l’utilizzo che faremo di questo strumento per sapere quale binocolo scegliere e qual è il miglior binocolo per le nostre esigenze personali o lavorative. Ci sono per esempio dei binocoli di dimensioni ridotte chiamati anche “binocoli pocket” che vanno dal 6×20 al 10×28 e che possono pesare circa dai 150 grammi ai 300 grammi, che sono perfetti per essere portati ovunque con semplicità: la loro leggerezza, la compattezza, la possibilità di richiuderli, la doppia cerniera, sono tutte caratteristiche che li rendono estremamente portatili, tanto da poter essere messi in tasca. Si tratta in questo caso di binocoli sportivi, di ridotte dimensioni e in molti casi di binocoli economici, che se utilizzati per l’osservazione in luminosità diurna, possono dare risultati quasi comparabili a quelli dei binocoli professionali o dei binocoli migliori.

Come scegliere il binocolo giusto per le tue necessità

Scegliere il binocolo giusto per le proprie necessità può sembrare molto complicato, soprattutto se si è nuovi del settore e si è ai primi approcci verso questi strumenti ottici. L’offerta sul mercato è davvero ampia, e il primo impatto può farci sentire spaesati e insicuri. Lo scopo del nostro articolo è quello di aiutarvi a scegliere fra i migliori binocoli economici e mostrarvi dove comprare un binocolo. Di seguito vi proponiamo una lista di consigli da seguire per ridurre il campo della scelta e trovare lo strumento perfetto per voi.

  • Chiaritevi fin da subito le idee sull’utilizzo che farete del binocolo: se lo utilizzerete poco spesso, per scopi non professionali, non ci sarà bisogno di comprare un binocolo con prezzi elevati;
  • Se avete poca esperienza nell’utilizzo di questi strumenti, vi consigliamo di non optare per binocoli molto pesanti, in quanto il peso eccessivo potrebbe causare un forte mosso dell’immagine e rovinare la vostra esperienza di ingrandimento;
  • Un altro consiglio per chi è poco esperto, è quello di acquistare un binocolo preregolato, ossia con il focus fisso, che non richiede quindi regolazioni ed è pronto all’uso. In questo caso la distanza minima di osservazione deve essere di almeno 20 metri.
  • Come sempre prima di effettuare un acquisto, informatevi sulle offerte dei binocoli, sui prezzi del binocolo che volete acquistare, sulle opinioni sui binocoli, e leggete le nostre recensioni sui binocoli.

Consigli per la corretta manutenzione di un binocolo

Per la corretta manutenzione dei binocoli, è consigliabile acquistare un kit per la pulizia e la manutenzione delle lenti. Queste infatti, sono molto delicate ed è importante non rovinarle e non raschiarle per continuare a godere di una ottima visuale cristallina anche dopo svariati utilizzi. Se non siete in possesso di un kit per la pulizia e la manutenzione dei binocoli, ecco per voi alcuni consigli per prendervi cura del vostro nuovo binocolo:

  • In primo luogo è necessario strofinare il meno possible le lenti dei binocoli, in quanto anche con il migliore dei panni in microfibra, potrebbero raschiarsi a causa delle particelle e dei residui presenti su di esse, danneggiando in maniera irreparabile la lente. La cosa migliore è quella di utilizzare, per il primo passaggio, una pompetta per rimuovere eventuali residui e particelle di polvere o quant’altro.
  • Scegli i materiali adeguati: è assolutamente sconsigliato utilizzare i detersivi per i vetri di casa o gli spray per la pulizia degli occhiali, in quanto i loro componenti potrebbero danneggiare il rivestimento delle lenti dei binocoli;
  • Scegli un panno in microfibra molto morbido, possibilmente uno progettato appositamente per la pulizia delle lenti di strumenti ottici;
  • Se nella confezione del tuo binocolo hai trovato un panno, non dare per scontato che questo vada bene per la pulizia delle lenti. A seconda della marca e del budget che avete speso, il panno incluso nella confezione potrebbe non essere di prima qualità, quindi potete usarlo per il corpo del binocolo ma non per le lenti, per le quali vi consigliamo di acquistare un panno più adeguato.

Conclusioni

Adesso che sapete cosa è un binocolo, quali sono le sue funzioni, quali sono le sue principali caratteristiche, come scegliere il binocolo giusto per voi e come eseguire una corretta manutenzione per allungare la vita delle vostre lenti, continuate a leggere l’articolo per scoprire le nostre cinque revisioni e confrontare cinque binocoli. Probabilmente il vostro prossimo binocolo si trova in questa lista!

 

1. OLYMPUS DPS I Revisione

Il primo binocolo che abbiamo revisionato per voi è l’Olympus DPS I. Si tratta di un binocolo di fascia media, consigliato soprattutto per i principianti o per chi ne fa un uso amatoriale. Offre svariati vantaggi quale il rivestimento in materiale gommoso che offer una presa salda anche in condizioni ambientali più difficoltose. Gode di una buona luminosità e in generale di una buona visione. Ma andiamo a vedere nel dettaglio le sue caratteristiche e i suoi vantaggi e svantaggi.

binocolo

Descrizione del prodotto

Come abbiamo già detto sopra, l’Olympus DPS I è un binocolo abbastanza solido, rifinito con un materiale di alta qualità e dotato di rivestimento antiriflesso per le lenti per fornire una visuale maggiormente definita e chiara. Un’altra caratteristica interessante è quella della correzione diottrica integrata, necessaria per adattarsi alla vista personale dell’utente. Le lenti sono multistrato, e forniscono risultati ottimi per quanto riguarda la luminosità e il contrasto. Lo zoom è potente: si tratta di un binocolo16x40 con ingrandimento 8-16x, consigliato soprattutto per gli appassionati di bird watching, di campeggio, di escursionismo o in generale di sport che richiedono l’utilizzo del binocolo. Le lenti sono dotate di un ulteriore protezione UV per proteggere gli occhi degli utenti dai raggi solari nocivi. Questo binocolo è fornito di una manopola per la regolazione del focus centrale abbastanza larga, che garantisce una messa a fuoco facile e veloce. Le dimensioni dell’Olympus DPS I sono di 182 (Larghezza) x 152 (Altezza) x 58 (Profondità) e il peso è di quasi un chilo, precisamente di 790 grammi. Il diametro dell’obbiettivo invece, è di 40 millimetri e il diametro di pupilla in uscita è di 5-3-4 millimetri. La distanza minima di messa a fuoco è di 10 metri.

Vantaggi

  • Lenti asferiche: per una riduzione ottimale della distorsione
  • Protezione dai raggi ultravioletti: per filtrare i raggi UV e ridurre l’affaticamento dei nostri occhi anche con uso prolungato
  • Visione grandangolare e luminosa: garantisce una visione più ampia dell’immagine
  • Rivestimento ottico antiriflesso: garantisce una ottima trasmissione della luce e una visione luminosa e nitida
  • Ingrandimento 10X: perfetto per il birdwatching

Svantaggi

  • L’allineamento dei due oculari è abbastanza approssimativo
CONTROLLA IL PREZZO SU AMAZON.IT

 

2. CELESTRON CB71009 Revisione

Il secondo oggetto della nostra revision è stat oil binocolo Celestron CB71009, prodotto appunto dalla Celestron, nota azienda che produce strumenti ottici quali telescopi, binocoli e molto altro ancora. Per quanto riguarda il modello preso in esame, si tratta di un binocolo con prismi BAK4, e con un utilizzo consgiliato per l’osservazione della natura e addirittura dell’astronomia. Continuate a leggere per scoprire le caratteristiche e i dettagli tecnici che caratterizzano questo strumento per capire se può essere adatto alle vostre esigenze.

binocolo prezzi

Principali caratteristiche del prodotto

Anche in questo caso, il Celestron CB71009 è rivestito in gomma morbida con la funzione antiscivolo, per garantire una migliore presa durante le nostre attività. Gli oculari sono morbidi e regolabili. Non è resistente all’acqua, quindi attenzione alle forti piogge. La distanza minima della messa a fuoco è anche in questo caso, come per il primo binocolo analizzato, di 10 metri. Le lenti sono rivestite e multitrattate per offrire all’utente un maggiore contrasto nella visuale. L’apertura è ampia e offre una raccolta della luce ottimale. Il peso non è indifferente, e ammonta a circa 1300 grammi, superando quindi decisamente il chilogrammo. Offre prestazioni ottimali anche in condizioni di scarsa luminosità, e risulta quindi ideale per osservare fauna, flora o qualsiasi sia il vostro soggetto, anche al sorgere o al tramontare del sole. Anche lo zoom, di 15x, garantisce un notevole ingrandimento, per scrutare i dettagli della natura circostante. Altre caratteristiche fondamentali da sottolineare sono la pupilla di uscita di 4,67 millimetri e l’obbiettivo di 70 millimetri per garantire luminosità sufficiente anche in momenti e luoghi bui.

Incluso nella confezione

Nella confezione sono inclusi: il binocolo Celestron CB71009, una custodia per il viaggio, una tracolla, un treppiede e una borsa morbida.

Svantaggi

  • Utilizzo a mano libera difficoltoso
  • Treppiede di scarsa qualità
  • Coordinamento della visione dei due oculari in zoom non precisissimo
CONTROLLA IL PREZZO SU AMAZON.IT

 

3. NIKON SPORTSTAR EX Revisione

Il quarto e penultimo binocolo che abbiamo revisionato per voi lettori è il Nikon Sportstar EX. La Nikon è una delle più rinomate marche prodruttici di strumenti ottici come fotocamere, binocoli e affini ed è considerata una delle più affidabili nel settore. Per quanto riguarda il binocolo Sportstar EX, si tratta di un buon compromesso qualità prezzo. Ma andiamo a vedere nel dettaglio le specifiche, i pro e i contro di questo strumento in particolare.

binocolo potente

Descrizione del prodotto

Questo articolo è un binocolo abbastanza leggero, dallo stile minuto ed elegante, che gode di un ampio campo visivo e che assicura immagini chiare e luminose grazie alle sue lenti multistrato. Anche nel caso del quarto binocolo, il corpo è rivestito con un materiale gommoso che permette una presa migliore e più salda, perfetta per le attività di escursioni e trekking più intense. Grazie alle sue dimensioni ridotte e alla sua compattezza, è ideale per svariati utilizzi, dall’osservazione di flora e fauna a quella di eventi sportivi, per non parlare del trekking e del campeggio. Alcune altre caratteristiche da sottolineare sono: quella della resistenza all’acqua (resiste fino a due metri di profondità per una durata di cinque minuti); l’anti-appannamento, con azoto e guarnizioni O-ring per garantire una maggiore resistenza alle condizioni ambientali estreme; rivestimento multistrato delle lenti che offre una trasmissione della luce ottimale per immagini nitide e luminose; l’ingrandimento di 8x; l’obbiettivo da 25; la messa a fuoco minima di soli 2 metri e mezzo; lenti e componenti in vetro di Eco-glass, completamente privi di arsenico e piombo; il diametro della pupilla di uscita di 3,1 millimetri; la regolazione della distanza interpupillare; il peso leggero di soli 300 grammi.

Vantaggi

  • Peso ridotto di soli 300 grammi
  • Dimensioni ridotte soprattutto quando viene ripiegato su se stesso
  • Ottima messa a fuoco, nitida e chiara
  • Presa antiscivolo in gomma morbida
  • Campo visivo molto ampio

Svantaggi

  • Ingrandimento non dei migliori
  • Copri lenti senza laccetti, potrebbero andare persi
  • I parasole degli oculari riducono il campo visivo per chi utilizza gli occhiali
CONTROLLA IL PREZZO SU AMAZON.IT

 

4. NIKON ACULON A211 REVISIONE

Eccoci dunque arrivati al quinto ed ultimo binocolo esaminato per i nostril lettori. Si tratta di un altro Nikon, in questo caso precisamente il Nikon Aculon A211. Più costoso del modello del quale abbiamo parlato in precedenza, si tratta di un binocolo di qualità leggermente superiore, e sicuramente più apprezzato dagli utenti che lo hanno scelto.

miglior binocolo

Descrizione del prodotto

Il Nikon Aculon A211, è uno strumento ottico che offer un obbiettivo di grande diametro con un ampio campo visivo. Esso è fornito di lenti con rivestimento multistrato, per garantire all’utente immagini il più possibile nitide e luminose. Gli obbiettivo, con oculare asferico, offrono immagini esenti da distorsioni sia al centro che sui bordi. Il rivestimento in gomma assicura una grande resistenza agli urti e una presa salda e piacevole al tatto.

Dimensioni e caratteristiche

Per quanto riguarda le dimensioni, questo binocolo misura circa 18 x 20 x 5 centimetri, per un peso di quasi un chilogrammo, più precisamente di 898 grammi. Lo zoom, o ingrandimento, è di 10x, mentre il diametro dell’obbiettivo è di 50 millimetri. Il campo di visione arriva fino a 114 metri. La distanza minima di messa a fuoco è di 7 metri.

Incluso nella confezione

All’interno della confezione di questo binocolo firmato Nikon, troverete: una tracolla, una custodia e due tappi ocupari.

Vantaggi

  • Ottima luce in ingresso
  • Buona qualità delle immagini
  • Non molto pesante per un utilizzo a mano sotto i 10x di ingrandimento
  • Visione stabile e non mossa fino a uno zoom 10x

Svantaggi

  • Oltre i 10x di ingrandimento è necessario essere pratici e avere la mano piuttosto ferma, altrimenti è consigliato l’utilizzo di un treppiede
  • I tappi oculari potrebbero essere migliorati un po’
CONTROLLA IL PREZZO SU AMAZON.IT

 

5. BRESSER OPTICS 1152050 Revisione

Per la nostra terza revisione abbiamo deciso di analizzare il Bresser Optics 1152050. Anche in questo caso si tratta di una azienda che produce strumenti ottici come telescopi, proiettori e microscopi. Il binocolo Bresser Optics 1152050 offre, fra le altre cose, un ingrandimento di 20x, un diametro dell’obbiettivo di 50 millimetri e conchiglie ocular in gomma. Proseguiamo con un’analisi più dettagliata delle specifiche tecniche di questo strumento ottico, delle sue funzioni e dei suoi pregi e difetti.

binocolo professionale

Specifiche del prodotto

Parliamo dunque delle specifiche tecniche di questo binocolo. Oltre all’ingrandimento 20x, capace di ingrandire abbastanza da poter vedere i crateri sulla luna, e al diametro dell’obbiettivo di 50 millimetri, sono da sottolineare il Prisma Porro BK-7, il trattamento complete blu, le conchiglie oculari in gomma (pieghevoli e commode anche per chi porta gli occhiali), l’intero rivestimento in gomma per una migliore presa, e la regolazione diottrica per garantire una buona visione ad ogni utente. Inoltre, questo binocolo è dotato anche di un attacco filettato per il treppiede, pratico specialmente per i binocoli ad alto ingrandimento, dato che come ormai saprete, maggiore è l’ingrandimento, maggiore è il mosso dell’immagine. Si tratta di un binocolo con una buona qualità/prezzo, una struttura compatta e maneggevole, ideale per svariate situazioni. I colori sono riprodotti in maniera fedele a quelli reali, garantendo una ottima visual dell’immagine.

Incluso nella confezione

In dotazione con il Bresser Optics 1152050 troverete: il binocolo, una cinghia tracolla, una custodia, un panno di pulizia e due coperchi antipolvere.

Vantaggi

  • Zoom 20x: ottimo ingrandimento anche per osservare la luna e i suoi crateri
  • Visione dell’immagine nitida (sia sui bordi che al centro)

Svantaggi

  • La luminosità e la messa a fuoco non sono paragonabili a quelle di binocoli professionali o più costosi
  • Richiede una frequente regolazione del focus, anche dopo leggeri cambi di ingrandimento
CONTROLLA IL PREZZO SU AMAZON.IT