Un avvitatore a batteria è un ottimo add-on per la tua cassetta degli attrezzi, sia che tu sia un professionista che lavora in un cantiere o un proprietario di casa che ama farsi da solo le proprie riparazioni e progetti. Abbiamo cercato su Internet in modo approfondito e abbiamo parlato con tutti coloro che utilizzano questi attrezzi facili da usare per lavoro e come bisognerebbe scegliere il proprio attrezzo ideale.

 ImmagineNomeValutazioneControlla il prezzo

1 di 5

avvitatore a batteria

Bosch GSR 10,8-2-LI

4.5

LEGGI LA NOSTRA RECENSIONE

CONTROLLA IL PREZZOsu amazon.it

2 di 5

avvitatore elettrico

Bosch GSB 12V-15-LI

4.0

LEGGI LA NOSTRA RECENSIONE

CONTROLLA IL PREZZOsu amazon.it

3 di 5

avvitatore 18v

Bosch PSB 18 LI-2

4.0

LEGGI LA NOSTRA RECENSIONE

CONTROLLA IL PREZZOsu amazon.it

4 di 5

avvitatore professionale

Makita DHP453RYX2

4.0

LEGGI LA NOSTRA RECENSIONE

CONTROLLA IL PREZZOsu amazon.it

5 di 5

miglior avvitatore

BLACK+DECKER ASD184KB-QW

4.0

LEGGI LA NOSTRA RECENSIONE

CONTROLLA IL PREZZOsu amazon.it

In questa guida all’acquisto per il miglior avvitatore disponibile in commercio, abbiamo cercato di coprire ogni voce che potrebbe essere rilevante per decidere il modello giusto da acquistare. In questo modo, non dovrai saltare da un sito all’altro per cercare diverse informazioni, perché le troverai tutte qui! Inoltre, alla fine del nostro articolo, potrai leggere anche quali sono i migliori avvitatori disponibili oggi in commercio, con le nostre recensioni.

Il nostro obiettivo, non è quello di suggerirti quale avvitatore acquistare, ma come scegliere il prodotto più adatto alle tue esigenze, in modo che poi tu possa scegliere di testa tua. Imparerai a conoscere le caratteristiche comuni e come funzionano questi strumenti. La nostra priorità è quella di assicurarci di fornirti tutte le informazioni e la formazione di cui avrai bisogno, per fare una scelta giusta e avere più tempo per farla. Non preoccuparti di essere sopraffatto da tutti i modelli disponibili sul mercato; abbiamo reso molto più facile il procedimento per trovare ciò di cui hai bisogno e capire perché ne hai bisogno veramente. Acquistare questi tipi di strumenti può essere un’esperienza piacevole, quando si dispone delle giuste informazioni. Condivideremo con te le nostre esperienze dirette con alcuni dei modelli più venduti sul mercato e se vuoi saperne di più, non ti resta che continuare a leggere.

Cosè un avvitatore senza fili

Utilizzare un cacciavite manuale, può far perdere molto tempo ed essere parecchio faticoso. Un avvitatore professionale aiuta gli amanti del fai da te o i professionisti, ad avvitare fermi, viti e a fare una moltitudine di cose e attività, con maggiore velocità ed efficienza. Sono strumenti ottimi da avere nella tua cassetta degli attrezzi e una volta scelto quello che più si adatta alle tue esigenze, ti chiederai come hai fatto fino ad oggi, senza un apparecchio del genere.

Il cacciavite manuale è stato utilizzato per decenni per tutti i tipi di lavori domestici, dall’assemblaggio di mobili e scaffali alle serrature delle porte di casa. L’invenzione degli avvitatori a batteria ha fatto si che questi strumenti prendessero il posto di un normale cacciavite in breve tempo e ha aggiunto al pacchetto, energia che non doveva essere impiegata dall’utilizzatore, cambiando per sempre il modo in cui le persone facevano i lavori domestici. L’energia e il tempo che i cacciaviti senza tempo fanno risparmiare, li ha resi uno degli strumenti più popolari da avere nelle cassette degli attrezzi.

La storia del cacciavite

I cacciaviti sono in circolazione da secoli e possono essere rintracciati fino al tardo Medioevo da prove concrete. Questi strumenti utili e popolari, sono stati sviluppati in Francia o in Germania sul finire del 1400. In Francia e Germania avevano nomi differenti; per la Francia era il tournevis che significa “turnscrew”, e in Germania erano chiamati Schraubendreher che significa avvitatore.

A causa delle viti utilizzate per fissare armature e elmetti, i servitori usavano cacciaviti semplicemente progettati per assemblarli. Questi cacciaviti avevano manici a forma di pera. La loro popolarità è cresciuta negli anni fino a quando non ha raggiunto il punto in cui quasi nessuna casa ne era sprovvista.

Gli avvitatori a batteria hanno preso questo utile strumento e lo hanno reso ancora più prezioso, eliminando la necessità di girare manualmente il cacciavite. Come tutti sanno, l’uso di cacciaviti manuali per un lavoro più ampio può essere stancante e frustrante. Utilizzandoli per molto tempo, si presentano crampi ai polsi, crampi alle mani e può servire molto tempo per smontare qualcosa o rimetterla assieme, soprattutto se ci sono molte viti coinvolte nel progetto.

I benefici legati all’uso di un avvitatore

Ci sono molti benefici legati all’utilizzo di un avvitatore elettrico, piuttosto che un cacciavite manuale. Questi vantaggi sono descritti qui di seguito. Non c’è da meravigliarsi se questo strumento è diventato un’aggiunta tanto ricercata a qualsiasi strumento tradizionale. Oltre ad essere molto più facili da utilizzare, fanno risparmiare un sacco di tempo, il che consente all’utente di occuparsi della pianificazione e dell’assemblaggio, piuttosto che impiegare un’eternità per svitare o avvitare manualmente le viti.

  • Portabilità: gli avvitatori a batteria sono estremamente portatili. Sono in genere compatti, leggeri e possono andare ovunque è necessario avvitare una vite allentata o mettere insieme qualcosa. Anche se il tuo progetto è da qualche parte dove non c’è energia elettrica, un avvitatore a batteria è un modo per portare a termine il tuo lavoro, senza doverti preoccupare di cavi lunghi e ingombranti o di affrontare problemi di alimentazione
  • Flessibilità: la flessibilità degli avvitatori a batteria è una delle cose che li rende così popolari. Non sei vincolato a una presa specifica, quindi puoi utilizzare il tuo avvitatore a batteria ovunque sia necessario allontanarti da qualsiasi fonte di energia. Un altro vantaggio offerto dagli avvitatori a batteria è la capacità di occuparsi di lavori e progetti in spazi estremamente ristretti. Questo rende il loro utilizzo molto più efficiente
  • Compattezza e facilità di trasporto: non c’è niente di meglio che avere uno strumento abbastanza compatto da poterlo gettare nella cassetta o nello zaino facilmente e portarlo ovunque tu voglia andare. Potresti persino voler occuparti di alcune cose al lavoro con questo strumento efficiente e facile da usare
  • Sicurezza per gli utenti e gli altri: la sicurezza è un fattore importante quando si lavora con strumenti da lavoro, indipendentemente dal fatto che siano alimentati da batteria, elettricità o manualmente. Uno dei vantaggi dell’utilizzo di un avvitatore a batteria è che non ci sono cavi di cui preoccuparsi. È facile tirarsi le cose sulla testa o sui piedi aggrovigliandosi in un cavo elettrico. I cavi elettrici sparsi in giro, possono anche rappresentare un pericolo per altri lavoratori o familiari se si spostano da una stanza all’altra, i quali possono inciampare accidentalmente su di essi
  • Versatilità per molti progetti diversi: la varietà di lavori per cui un avvitatore a batteria può essere utilizzato è vasta. Che si tratti di mettere insieme un centro di intrattenimento o di sostituire tutte le maniglie sui mobili e sui cassetti, rendono il lavoro molto più semplice di quanto non fosse quando doveva essere fatto manualmente. Dove un avvitatore a batteria brillerà davvero, è sui progetti più grandi, che sarebbero quasi impossibili con una versione manuale, come il mettere assieme un capanno per gli attrezzi o costruire uno scaffale. Inoltre sono ampiamente utilizzati da professionisti tra cui:
  1. Professionisti delle riparazioni
  2. Falegnami
  3. Produttori di mobili
  4. Specialisti informatici
  • Efficienza per i lavori che devono essere fatti in fretta: uno dei più grandi vantaggi che abbiamo citato di un avvitatore a batteria è il tempo che permette di risparmiare. Gli utenti che li possiedono, non devono preoccuparsi di trovare una fonte di energia prima di poter fare ciò che devono fare. La cosa principale di cui bisogna preoccuparsi, è garantire una ricarica completa. Una volta fatto, gli utenti possono portarli ovunque e con una buona batteria, la carica durerà tipicamente tutto il giorno

Come scegliere

Quando inizi a cercare il miglior avvitatore per le tue esigenze, ci sono alcuni elementi che dovresti prendere in considerazione, da confrontare tra un modello e l’altro. Questi elementi determinano il tipo di lavoro che è possibile eseguire con ogni stile o tipo di avvitatore elettrico.

Dimensioni

In commercio, sono disponibili avvitatori di ogni forma e dimensione. Alcuni sono piccoli, detti mini avvitatore, e possono essere trasportati anche in tasca. Questi piccoli apparecchi, sono progettati per il serraggio di piccole viti e maniglie delle porte. Altri avvitatori sono più grandi e adatti per compiti più complicati, che potrebbero sorgere professionalmente o per attività domestiche o progetti fai da te. Molte persone, decidono di dotarsi di entrambe le dimensioni, per ogni evenienza.

Impugnatura

Gli avvitatori disponibili in commercio, presentano molte tipologie differenti di impugnatura. Quello di cui ti devi preoccupare, è acquistarne uno che sia facile da tenere in mano e che non scivoli, nemmeno quando le mani sono sudate per l’ambiente caldo. Inoltre, un’impugnatura confortevole, eviterà l’affaticamento della mano. Le impugnature realizzate con materiale in gomma di qualità elevata, saranno senza ombra di dubbio più comode da maneggiare e dureranno più a lungo. Anche le impugnature gommate non possono prevenire a l’urto a volte, quindi è fondamentale riporre molta cura nell’utilizzo dello strumento.

Tensione

Tra un avvitatore e l’altro, ci sono tensioni differenti. La tensione ideale, dipende in gran parte dal tipo di lavoro che desideri eseguire. Quando si lavora con il legno, è preferibile un motore di piccole dimensioni, in genere circa 3,8 volt. Se lavorerai con materiali pesanti, allora potresti preferire un avvitatore 18v. Può sembrare molto per un cacciavite elettrico, ma quando hai un sacco di lavori pesanti di cui prenderti cura, sarai contento di quella potenza in più. Se utilizzerai l’avvitatore elettrico ogni giorno, la tensione da 18 volt è la minima sindacale, anche per non surriscaldare in maniera eccessiva lo strumento, durante l’utilizzo prolungato.

Batterie

Una delle cose più importanti da prendere in considerazione quando acquisti il tuo avvitatore a batteria, è la durata della batteria. Assicurati di averne scelto uno che corrisponda a quello che ti serve. Se prevedi di utilizzare il cacciavite elettrico solo di rado, la durata della batteria non è così importante, ma per un utilizzo quotidiano, trovare una buona batteria di lunga durata ti farà risparmiare frustrazione e mal di testa.

Velocità

I cacciaviti elettrici ad alta tensione, sono in genere più veloci degli apparecchi con una tensione più bassa, quindi se si ha bisogno di lavorare in modo efficiente e veloce, devi optare per una varietà di prodotto a più alta tensione. Per un maggiore controllo sul tuo avvitatore cartongesso, puoi scegliere un modello con una velocità inferiore.

Caratteristiche

Quello che segue è un elenco di funzioni, che gli avvitatori cordless possono offrire. A seconda di come si desidera utilizzare questo attrezzo, si potrebbe desiderare un avvitatore che includa una o più funzioni qui presenti:

  • Forma: gli avvitatori a batteria, sono disponibili in tre forme base; dritti, a pistola o una combinazione delle due. Gli avvitatori senza fili di forma dritta, sono adatti per piccoli lavori di base. Quelli a pistola, invece, sono perfetti per entrare negli angoli più scomodi e nelle aree più difficili da raggiungere. Infine, con un avvitatore che ha una forma mista, puoi soddisfare entrambe le situazioni, con un solo strumento
  • Velocità variabile: proprio come con i trapani, la velocità variabile consente di avere un maggiore controllo sulla velocità dell’avvitatore elettrico. Avrai molto controllo con questo tipo di apparecchio. Un altro vantaggio di questa funzione è che aiuta l’avvitatore cordless ad adattarsi a tutti i diversi materiali e tipi di viti che potresti utilizzare
  • Coppia: la forza rotante di un avvitatore elettrico è chiamata coppia (torque in inglese). È un termine popolare che viene utilizzato in molti diversi tipi di strumenti. A seconda della dimensione della vite, alcuni avranno bisogno di più forza di altri per avvitarla o estrarla e richiedere una forza maggiore. Un cacciavite dinamometrico di livello inferiore, sarà perfetto per le attività quotidiane. Quando si eseguono lavori di assemblaggio, come mettere insieme oggetti diversi, si vorrà acquistare un cacciavite di coppia elevata, per renderlo molto più facile da utilizzare in qualsiasi circostanza
  • Blocco del mandrino: è possibile utilizzare l’avvitatore elettrico in modalità manuale, quando è fornito di blocco del mandrino. Questa funzione blocca lo strumento senza fili in una posizione diritta, in perfetto stile da cacciavite manuale
  • Rotazione inversa: la possibilità di eseguire una rotazione inversa sul tuo avvitatore a batteria, ti permette di estrarre le viti in modo semplice ed efficiente mentre le inserisci. Potrebbe non sembrare un grosso problema, ma i cacciaviti che hanno questa funzione inversa fanno le cose molto più facilmente
  • Carica rapida della batteria: se stai cercando una batteria a ricarica rapida, potente e di lunga durata, ti consigliamo di cercare quegli avvitatori con batterie agli ioni di litio. Queste durano almeno 3 volte di più rispetto alle normali batterie ricaricabili. Ci sono alcune caratteristiche che un avvitatore possiede, che gli permettono di caricare velocemente la batteria, tipicamente nel giro di un’ora o anche meno. Questa è chiamata batteria carica veloce. Se usi molto spesso il tuo avvitatore, potrai trarre molto vantaggio da questa caratteristica
  • Luce integrata: alcuni modelli di avvitatori a batteria hanno luci a LED integrate, mentre altri no. Una luce a LED aiuta a illuminare le aree buie. Il vantaggio di questa funzione, è che l’utente può vedere cosa stanno facendo anche nelle zone scarsamente illuminate. Avere una luce a LED sul proprio avvitatore, farà davvero la differenza se stai lavorando in un’area che ha meno luce o che è sotto un contatore, ad esempio

L’importanza della garanzia

Ogni volta che un’azienda offre un tipo di garanzia, garantisce all’utente l’acquisto di un prodotto efficiente e progettato per durare almeno più degli anni di garanzia offerti. Ovviamente, nemmeno le grandi aziende vogliono spendere un sacco di soldi in riparazione, per cui, se offrono più di 2 anni di garanzia (minimo per legge), significa che hanno progettato i loro strumenti per una durata maggiore. Questo si traduce in avvitatori elettrici senza fili costruiti con materiali di elevata qualità e motori che possono essere adatti anche per i lavoro più duri.

Consigli per fare durare più a lungo le batterie

Acquista un apparecchio con batterie agli ioni di litio, sono le più costose, ma anche le più leggere, durano più a lungo e sono più resistenti.

Lascia che la batteria si scarichi completamente, in questo modo, le batterie agli ioni di litio dureranno più a lungo (è un trucco che funziona anche con le batterie dei nostri cellulari!).

Se la batteria inizia a dare problemi, provvedi alla sua sostituzione. Nessuna batteria è costruita per vivere in eterno e più utilizzi il tuo avvitatore e maggiore saranno le possibilità di doverla sostituire al più presto.

Carica alla giusta temperatura, anche se molte persone non lo sanno, c’è una temperatura giusta per caricare le batterie. Quella temperatura primaria è tra 5 gradi e 30 gradi centigradi. Il freddo o il caldo estremo possono compromettere la composizione chimica della batteria.

Prova ad acquistare un avvitatore senza fili con due batterie: questa è la scelta migliore se usi molto il tuo attrezzo. Mentre una batteria è in carica, l’altra può essere utilizzata in modo che non vi siano ritardi nei tuoi progetti o lavori. Se il kit che stai acquistando non offre due batterie, considera fortemente l’acquisto di un secondo pack.

Conclusioni

Grazie all’acquisto di un avvitatore a batteria, scoprirai che la maggior parte dei lavori quotidiani da svolgere in casa, sono molto più facili da eseguire con il suo utilizzo. Alcuni preferiscono un design dritto, altri a pistola ed altri ancora, un mix tra i due. Se non hai mai maneggiato un attrezzo del genere, provali nei negozi di bricolage e decidi quale possa fare di più al caso tuo. Inoltre, a seconda dell’uso che ne devi fare, decidi quali funzioni deve possedere e quali puoi risparmiare.

 

1. Bosch GSR 10,8-2-LI Revisione

Bosch è un produttore tedesco di elettro-utensili famoso in tutto il mondo. I suoi attrezzi si sono sempre contraddistinti per una scocca di colore verde, ma da qualche anno, l’azienda ha deciso di distinguere la sua gamma di prodotti professionali, cambiandone la colorazione in blu. Di questa gamma fa parte l’avvitatore professionale Bosch GSR 10,8-2-LI, perfetto per i lavori di tipo professionali, ma anche per gli amanti del fai da te. Come suggerisce il nome, questo avvitatore ha una potenza da 10,8 V, quindi ideale per lavori di piccole-medie dimensioni.

avvitatore a batteria
Funzioni dell’avvitatore

Questo Bosch GSR 10,8-2-LI consente di scegliere tra due velocità variabili, in modo da poter adattare l’attrezzo alle varie tipologie di lavoro da svolgere. Inoltre, grazie ad esse, possiamo scegliere tra 400 giri al minuto e 1300 giri al minuto. La sua struttura è leggera e compatta, realizzata con materiali di ottima qualità, proprio come ci si aspetterebbe da una linea di attrezzi professionali. Altro fattore molto importante, sono le prestazioni. Ovviamente, le sue dimensioni, ne limitano leggermente le sue prestazioni. La coppia di serraggio, infatti, si ferma a 30Nm, mentre nei prodotti di top di gamma, si arriva anche a 50Nm.

Struttura professionale

Questo attrezzo da lavoro gode di una struttura eccezionale, ed è lungo soltanto 169mm, con un peso massimo di meno di 1 kg, compresa la batteria. I vantaggi però, non sono limitati solo alla struttura compatta e leggera, ma anche ad una impugnatura ergonomica e antiscivolo. Inoltre, per lavorare anche negli angoli più bui, questo Bosch GSR 10,8-2-LI è dotato di luce a LED. Nella confezione, troviamo due ottime batterie al litio e due set di punte e inserti. Il tutto, coronato da un’ottima valigetta per il trasporto.

Vantaggi

  • Maneggevole e leggero
  • Ideale per gli spazi bui
  • Ampio kit di accessori

Svantaggi

  • Non è potentissimo
CONTROLLA IL PREZZO SU AMAZON.IT

 

2. Bosch GSB 12V-15-LI Revisione

Altro giro altra corsa per i trapani Bosch della linea professionale. In questa nostra recensione, ci siamo occupati del modello GSB 12V-15-LI, dotato di funzione di trapano battente e molto altro ancora. Partiamo però dalla sua struttura, che ricorda quella di un avvitatore a pistola, ma così leggera e compatta, che può essere utilizzato anche negli spazi più angusti. Spazi, che generalmente sono anche piuttosto bui. Così, Bosch ha ben pensato di inserire nella struttura di questo trapano avvitatore, anche una comoda luce a LED per illuminare gli spazi più oscuri.

avvitatore elettrico
Estrema maneggevolezza

Se il produttore tedesco non avesse inserito anche una impugnatura ergonomica nel suo avvitatore GSB 12V-15-LI, tutto il lavoro fatto in termini di design sarebbe andato sprecato. Per fortuna, così non è stato e così ci troviamo ad impugnare un attrezzo comodo e dotato di gommatura antiscivolo. Con i suoi appena 189 mm di lunghezza, possiamo arrivare praticamente ovunque. Ma ora è arrivato il momento di soffermarci sulle sue funzioni. Detto della luce a LED, vediamo anche è disponibile un mandrino con auto blocco da 10 mm e il sistema ECP (Electronic Cell Protection), che protegge le batterie dal sovraccarico.

Velocità variabile

Grazie alla possibilità di selezionare due differenti velocità, questo avvitatore elettrico a batteria, può essere utilizzato per una gran moltitudine di operazioni. Si può utilizzare quindi tranquillamente per il legno che per il metallo. Nella sua confezione, sono inclusi il caricabatteria rapido, la custodia e ben due batterie al litio. La tensione della batteria si ferma a 12 V, per cui possiamo utilizzare il trapano avvitatore per lavori di piccola-media dimensione. Essendo parte delle linea professionale di Bosch, solo il prezzo è leggermente più alto della media.

Vantaggi

  • Potente e maneggevole
  • Facile da usare
  • Materiali di ottima qualità

Svantaggi

  • Prezzo più alto della media
CONTROLLA IL PREZZO SU AMAZON.IT

 

3. Bosch PSB 18 LI-2 Revisione

Bosch è famosa in tutto il mondo grazie a prodotti progettati per durare e dalla grande potenza. Non si smentisce nemmeno questo trapano avvitatore Bosch PSB 18 LI-2, il quale può essere utilizzato senza troppi problemi anche per lavori più lunghi e duri. Partiamo parlando delle specifiche tecniche dell’attrezzo. Come intuibile dal suo nome, si tratta di un avvitatore a batteria da ben 18 volt, il che lo rende ideale per qualsiasi tipo di lavoro. Poi, abbiamo la possibilità di scegliere tra due velocità e adattare le sue prestazioni a differenti tipologie di materiali.

avvitatore 18v
Grande potenza

Chiudiamo il discorso tecnico, parlando della sua potenza. Si tratta di un apparecchio per uso domestico, ma che si può regolare sui 440 giri al minuto o 1650 giri al minuto, a seconda del lavoro da svolgere. Il tutto, ad un prezzo davvero interessante. A proposito di questo, se desiderate conoscere dell’avvitatore prezzi e offerte, vi consigliamo di fare riferimento ai link che trovate in questa pagina. I risultati offerti da questo attrezzo sono notevoli, sia in configurazione trapano che avvitatore.

Doppio utilizzo

Possiamo utilizzare questo attrezzo sia come trapano, sfruttando i 22500 colpi al minuto o come avvitatore, con le caratteristiche di cui abbiamo già parlato qui sopra, ma non solo. L’avvitatore è dotato anche di funzione di reversibilità, elevata coppia di serraggio (54Nm) e la regolazione della frizione di ben venti posizioni differenti. Nonostante non faccia parte della linea professionale di Bosch, questo trapano avvitatore è dotato di una struttura solida, abbastanza leggera e con un’impugnatura ergonomica ed anti-scivolo. Non manca nemmeno la luce a LED per illuminare le zone più buie. Infine, da sottolineare ciò che troviamo nel kit accessori: 1 batteria, 1 caricabatteria, valigetta e bit di avvitamento.

Vantaggi

  • Adatto per piccoli e grandi progetti
  • Ricarica completa in 90 minuti
  • Fora legno e metallo

Svantaggi

  • Una sola batteria
CONTROLLA IL PREZZO SU AMAZON.IT

 

4. Makita DHP453RYX2 Revisione

Se siete alla ricerca di un prodotto semi-professionale e non avete paura di spendere qualcosa in più per un attrezzo da lavoro, che se tenuto adeguatamente potrebbe durarvi tutta una vita, allora questo Makita DHP453RYX2 potrebbe essere proprio ciò che fa al caso vostro. L’offerta avvitatore è molto interessante e per questo motivo vi consigliamo di approfittarne al più presto possibile. Partiamo dalla sua struttura. Il trapano-avvitatore è lungo circa 24 cm e la sua forma è quella tipica a pistola. Il suo peso, batteria compresa, è di 1,7 kg, per cui risulta leggero e maneggevole.

avvitatore professionale
Kit di accessori

Nella confezione, oltre al trapano-avvitatore Makita DHP453RYX2, troviamo anche una splendida valigetta in alluminio, che contiene ben 96 punte, un caricabatteria e due batterie agli ioni di litio. Le batterie garantiscono una tensione di ben 18 volt, il che significa che l’attrezzo può essere utilizzato anche per i lavori più duri. La coppia di serraggio dispone di ben 16 differenti impostazioni selezionabili, con un massimo di 27Nm sui materiali più soffici e 42Nm su quelli più resistenti. Le velocità di rotazione sono 2: 400 o 1300 giri al minuto.

Prestazioni top

Questo attrezzo non delude affatto le aspettative. La potenza è elevata e grazie a questo fattore, possiamo forare qualsiasi tipo di elemento, inoltre, si possono svitare anche le viti più dure. Possiamo forare materiali morbidi come metallo e legno, ma anche quelli più duri come mattoni e cemento, senza troppe difficoltà. Tutto questo, lo si deve anche alle due fantastiche batterie al litio fornite nella confezione, che oltre ad un’ottima autonomia, forniscono anche tempi di ricarica brevissimi, appena 20 minuti. Che dire, un prodotto davvero di altissima qualità e potenza.

Vantaggi

  • Kit di accessori fantastico
  • Batterie eccellenti
  • Facile da utilizzare

Svantaggi

  • Prezzo sopra la media
CONTROLLA IL PREZZO SU AMAZON.IT

 

5. BLACK+DECKER ASD184KB-QW Revisione

In questa nostra ultima recensione, ci siamo occupati nuovamente di un trapano con funzione di avvitatore. Questa funzione, ormai ricercata da moltissimi amanti del fai da te, è presente in quasi tutti gli attrezzi di ultima generazione. Inoltre, passare da una modalità all’altra è molto semplice, basta premere un pulsante! Da sottolineare, che questo attrezzo dispone di una tecnologia proprietaria di BLACK+DECKER che non troverete in nessun altro attrezzo di marca differente, stiamo parlando del sistema Autosense. Questa tecnologia, consente di regolare la torsione dell’avvitamento e la profondità in maniera molto semplice e quasi automatica.

miglior avvitatore
Caratteristiche tecniche

Questo trapano avvitatore BLACK+DECKER ASD184KB-QW dispone di una batteria al litio da ben 18 volt, il che significa che possiamo utilizzarlo sia per i lavori più duri, che quelli più semplici. Il mandrino è di tipo autoserrante, ad una ghiera e da 10 mm. Non elevatissima è la velocità del trapano, che arriva fino a 800 giri al minuto, mentre in modalità trapano possiamo effettuare nel legno fori fino a 25 mm e nel metallo fori fino a 10 mm, comunque più che sufficiente per un prodotto pensato per la casa e non per i professionisti.

Ricarica lenta

Nonostante la batteria al litio, la sua ricarica non è così veloce come accade con i modelli migliori. Per una carica completa ci vogliono dalle 3 alle 5 ore, per cui se pensate di utilizzare spesso il trapano avvitatore, la seconda batteria è fondamentale (che comunque troviamo nella stessa confezione). Come vediamo sempre più spesso ormai, è presente una luce a LED per lavorare anche nelle zone più buie, mentre l’impugnatura è ergonomica ed antiscivolo. Si tratta di un modello per la casa dal prezzo di fascia media e dalle ottime prestazioni.

Vantaggi

  • Buon rapporto qualità/prezzo
  • Piccolo e maneggevole
  • Facile da usare

Svantaggi

  • Non è molto potente
CONTROLLA IL PREZZO SU AMAZON.IT